Salute 2 Ottobre 2018

Al via il 75° Congresso Fimmg. Scotti: «Soddisfatti per traguardi raggiunti, ora guardiamo avanti»

«Potenziare la medicina generale per migliorare l’active ageing». È il tema del 75° Congresso nazionale FIMMG-Metis che si svolgerà tutta la settimana dal 1° al 6 ottobre al Complesso Chia Laguna – Domus de Maria (Cagliari). «Siamo arrivati al 75° Congresso della FIMMG, momento significativo per valutare quanto fatto negli ultimi 2 anni e per […]

«Potenziare la medicina generale per migliorare l’active ageing». È il tema del 75° Congresso nazionale FIMMG-Metis che si svolgerà tutta la settimana dal 1° al 6 ottobre al Complesso Chia Laguna – Domus de Maria (Cagliari).

«Siamo arrivati al 75° Congresso della FIMMG, momento significativo per valutare quanto fatto negli ultimi 2 anni e per disegnare i percorsi e fissare gli obiettivi per il prossimo quadriennio, con la nuova squadra che andremo a eleggere alla fine di questa settimana – sottolinea il segretario nazionale di FIMMG Silvestro Scotti – Sono stati due anni intensi sia nella riorganizzazione interna al sindacato sia nel confronto con Ministero, Regioni, SISAC, categorie professionali e cittadini. Prioritario era per noi dare risposte ai medici di medicina generale italiani sui temi aperti dall’Accordo Collettivo ACN, stabilendo un nuovo rapporto di confronto con le Regioni, impegno che ha portato a vedere riconosciuto il recupero degli arretrati dal 2010 al 2017.  Pensiamo inoltre che sia sotto gli occhi di tutti come FIMMG abbia creato una  giusta rete, anche di comunicazione, per sensibilizzare cittadini e istituzioni sul tema scottante della carenza dei medici di medicina generale.  E con il raddoppio delle borse di studio per la Formazione in Medicina Generale possiamo con soddisfazione affermare che l’obiettivo è stato raggiunto».

LEGGI ANCHE: MMG, ANELLI (FNOMCEO): «FORMAZIONE 1+2? ACCETTIAMO LA SFIDA, NON CI TIRIAMO INDIETRO»

Molti i temi che verranno affrontati al Congresso FIMMG – Metis 2018: ci saranno quelli della prevenzione attraverso la promozione di corretti stili di vita e dei percorsi vaccinali, l’individuazione e la sorveglianza delle persone a rischio, ma anche la diagnosi precoce e il sostegno alla compliance della terapia, la gestione dei malati cronici, le politiche del farmaco, la riorganizzazione del territorio, le nuove reti informatiche e la gestione derivata dall’analisi e dall’utilizzo delle enormi quantità di dati da queste raccolti.

Un importante spazio è stato previsto per tematiche riguardanti la sicurezza delle sedi di continuità assistenziale e le strategie per ridurre le violenze sui medici, le malattie professionali e gli infortuni sul lavoro.

 

Tags

Articoli correlati
Vaccinazioni adulti, Maio(FIMMG): «Medico di famiglia è primo front office per il paziente»
Sulle fake news riguardanti i vaccini, il Segretario Nazionale Continuità Assistenziale FIMMG, Tommasa Maio sottolinea: «Pazienti ascoltino fonti attendibili»
Medicina Generale in Università, Stimamiglio (FIMMG): «MMG saranno relatori di tesi»
In Liguria il primo Dipartimento misto Università/Medicina del Territorio. Andrea Stimamiglio (FIMMG Liguria): «“Una casa comune” in cui si collabora ai fini di ricerche e sperimentazioni»
ACN Medicina generale, Scotti (FIMMG): «Sistema non riconosce sforzi a medici con ‘busta paga’ ferma da 10 anni»
Le Regioni non hanno accettato l’idea di una pre-intesa. Il segretario della Federazione dei Medici di medicina generale deluso: «Chiedevamo che il 2017 si chiudesse con un aumento dell’1,79%, in linea con l’indennità di vacatio contrattuale della dipendenza, perché non va bene?»
FIMMG incontra il ministro Grillo, Scotti: «Affrontato il tema della carenza dei medici e della formazione post-laurea»
«Le questioni non sono ancora tutte risolte ma il Ministro - spiega Silvestro Scotti, segretario nazionale di FIMMG - ha mostrato grande sensibilità»
Formazione MMG, Luca Galzerano (Fimmg): «Disparità economica con specializzandi può condizionare scelta del percorso formativo e lavorativo»
«Fondamentale migliorare l’organizzazione dei corsi post lauream e facilitare le modalità di accesso alla professione». L’intervista al nuovo Segretario nazionale di Fimmg Formazione Luca Galzerano
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Lavoro

ECM, finisce a Striscia la Notizia il caso dei medici non in regola. FNOMCeO: «Dal 2020 sanzioni per chi non sarà in regola»

Anche la popolare trasmissione di Canale 5 punta i riflettori sul caso dei tanti medici che non rispettano l’obbligo di legge sull’aggiornamento continuo in medicina. Gerry Scotti: “Pazienti pre...
Formazione

Obbligo ECM, Rosset (OMCeO Aosta): «La formazione tutela la salute pubblica. Con sentenza si esce dall’ambiguità»

«Il rispetto della formazione, la tutela della salute e l’obbligo di rispondere a quanto viene dettato dal legislatore, quindi a osservare la legge, sono cose assolutamente imprescindibili e che re...
di Giovanni Cedrone e Diana Romersi
Salute

Guarire dalla balbuzie si può: Chiara Comastri, psicologa ed ex balbuziente, ci spiega come agisce il metodo Psicodizione

Da balbuziente ad esperta di linguaggio: la psicologa Chiara Comastri si racconta a Sanità Informazione e rivela: «Con un approccio di tipo cognitivo comportamentale e un percorso preciso si possono...