Politica 17 Ottobre 2019 15:35

AIFA, Regioni indicano Domenico Mantoan alla presidenza. Zaia: «Riconoscimento alla sua carriera»

Attualmente ricopre la carica di segretario regionale della Sanità del Veneto. Ad Annunciarlo il governatore Luca Zaia: «È un tecnico puro e peraltro essendo in pensione avrà molto tempo da dedicare ad Aifa»

La Conferenza delle Regioni ha indicato Domenico Mantoan, Direttore generale dell’Area Sanità e Sociale della Regione Veneto, alla presidenza dell’AIFA, l’Agenzia Italiana del Farmaco.

«Abbiamo dato l’indicazione per la nomina alla presidenza di Aifa e la Conferenza dei presidenti ha indicato Domenico Mantoan che è il segretario regionale della Sanità del Veneto. È un riconoscimento alla carriera, alla professionalità. È un tecnico puro e peraltro essendo in pensione avrà molto tempo da dedicare ad Aifa» ha affermato il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, lasciando la riunione dei governatori.

Mantoan è direttore generale dell’Area Sanità e Sociale della Regione Veneto. Ad agosto era stato nominato Commissario straordinario di Ats Sardegna. Per poi rinunciare all’incarico ritenendolo «incompatibile» con il ruolo di direttore dell’Area Sanità e Sociale del Veneto, carica che ricopre dal 2010.

Articoli correlati
Eventi avversi vaccini anti-Covid, il terzo rapporto Aifa: «Il 92,7% non gravi»
Sono 46.237 le segnalazioni registrate su un totale di 9 milioni di dosi somministrate, con un tasso di 36 eventi gravi ogni 100 mila somministrazioni. La distribuzione per sesso ed età
Medicinali online, Aifa segnala un aumento delle segnalazioni di prodotti illegali
Attenzione alle "offerte imperdibili" sui medicinali online, di solito sono false. Aifa ricorda di fare attenzione ai prodotti non conformi: con EBay rimosse molte inserzioni ingannevoli
Aifa revoca il blocco AstraZeneca e si torna a vaccinare. Le raccomandazioni di Magrini
Con una conferenza congiunta di Magrini, Rezza e Locatelli l'Aifa annuncia il ritorno di AstraZeneca nella campagna di vaccinazione. Si indaga sui casi gravi di trombosi: 25 su 20 milioni di vaccinati in tutta Europa. Ma sul foglio illustrativo ci saranno delle aggiunte
AstraZeneca, Palù: «Eccesso di precauzione, reazioni possibili ma rare». Magrini: «Nessuna connessione è stata stabilita»
Presidente e Direttore generale dell'Agenzia Italiana del Farmaco sono stati ascoltati dalla Commissione Affari Sociali della Camera. Palù: «Dobbiamo guardare ai numeri: l’incidenza della trombosi nei vaccinati è inferiore di quella nella popolazione normale. EMA potrebbe valutare se c’è una popolazione a rischio»
Aifa approva terapia genica per bambini affetti da SMA1 fino a 13,5 kg di peso
Il farmaco approvato dall’Aifa è una vera rivoluzione in grado di cambiare il decorso della malattia. Fino ad oggi era previsto l’accesso anticipato fino a 6 mesi, ora potranno accedervi bambini con un’età media intorno ai 3 anni
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 16 aprile, sono 139.109.041 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 2.986.608 i decessi. Ad oggi, oltre 840,94 milioni di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata ...
Salute

Vaccini, mai più dosi avanzate: come funzionano le “liste di sostituti” in Lombardia, Lazio e Campania

Le chiamano "panchine", sono le liste straordinarie che le Regioni utilizzano per ottimizzare le dosi dopo l'ordinanza di Figliuolo. Ma chi rientra tra coloro che verranno contattati?
di Federica Bosco e Gloria Frezza
Salute

Terapia domiciliare anti-Covid, guida all’uso dei farmaci

Antivirali, antitrombotici, antibiotici e cortisone: facciamo chiarezza con gli esperti della SIMG (Società Italiana di Medicina Generale) ed il dirigente medico in Medicina Interna presso l&rs...