Politica 22 Marzo 2019

Obesità, la ricetta di Pierpaolo Sileri: «Educazione nelle scuole e approccio multidisciplinare per contrastarla. In futuro valutare l’ingresso nei LEA»

Il Presidente della Commissione Sanità di Palazzo Madama ha organizzato un incontro in Senato con società scientifiche e associazioni dei pazienti dal titolo “L’obesità, una malattia da prevenire e curare”

«È auspicabile che il trattamento dell’obesità rientri nei LEA: non è una promessa che si può fare così su due piedi ma bisogna iniziare a lavorarci». Il Presidente della Commissione di Palazzo Madama Pierpaolo Sileri ha organizzato presso la sala Isma del Senato il convegno “L’obesità, una malattia da prevenire e curare” chiamando a raccolta chirurghi, endocrinologi, pediatri e pazienti per parlare di una delle patologie più diffuse di questi, l’obesità. Tutti gli specialisti intervenuti hanno sottolineato la necessità di riportare la patologia al centro delle politiche lavorando sulla prevenzione ma anche sulla cura. «Da questa giornata uscirà un documento – annuncia Sileri – alcune associazioni hanno ben delineato l’importanza di inserire il trattamento dell’obesità all’interno dei LEA. È un inizio di lavoro, non è una promessa che può essere fatta su due piedi: dobbiamo iniziare a pensare all’introduzione dell’educazione sanitaria nelle scuole, il ministro Grillo e il ministro Bussetti hanno stipulato un’intesa su questo. Servono campagne guidate dalle società scientifiche e dalle associazioni. Serve poi una rete con dei percorsi ben definiti per coloro che devono trattare i pazienti dal sovrappeso all’obesità con un approccio multidisciplinare che preveda quindi professionisti, psicologi, endocrinologi e medici di base».

GUARDA IL VIDEO INTEGRALE DELL’INTERVISTA A PIERPAOLO SILERI

Articoli correlati
Sanità, Lorefice (Comm. Affari Sociali): «Agli operatori sanitari 40 milioni di euro di restituzioni dal bilancio della Camera»
«Parliamo della metà delle restituzioni totali dal bilancio di quest’anno, il resto delle quali andranno alle popolazioni terremotate del Centro Italia» sottolinea la Presidente della Commissione Affari Sociali
Report Passi: adulti italiani sedentari e in sovrappeso, specie over 65
Poca frutta e verdura, niente attività fisica e peso in eccesso: specie al Sud. Gli adulti d'Italia secondo il Report Passi
«Rivedere convenzione MMG e far scegliere ai medici tra libera professione e dipendenza da SSN»
La proposta di Rosa Menga (M5S), che interviene anche sulla questione degli indennizzi Covid per i medici di Medicina Generale: «Bisogna intervenire sulle compagnie assicurative»
Covid-19 e pazienti oncologici, da 24 a 30 mila diagnosi in meno nel 2020. Sileri: «Faremo un piano per recuperare»
Mantenere i percorsi differenziati, avere un personale dedicato e disporre di supporto psicologico: tre punti del decalogo della Fondazione Aiom per aiutare i pazienti. Il viceministro Sileri: «Come anti-influenzale, vaccino Covid prima a chi è più a rischio»
Dl Rilancio, Nocerino (M5S): «150 mln per fondi dedicati a disabili»
«Il decreto prevede un aumento di 90 milioni di euro della dotazione del Fondo per le non autosufficienze; di 20 mln per il Fondo per l'assistenza alle persone con disabilità grave, prive di sostegno familiare, e di 40 mln per il Fondo di sostegno alle strutture semiresidenziali» sottolinea la senatrice Cinque Stelle
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 10 luglio, sono 12.270.172 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 554.953 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE.   I CASI IN ITALIA Bollettino del 10 luglio: nell’ambito de...
Diritto

Pensioni, la Cassazione: «Necessaria richiesta per lavorare fino a 67 anni». Altrimenti due anni di attesa per il primo assegno

Il rischio per il lavoratore è di essere sollevato dall’incarico al compimento dei 65 anni, senza ricevere la pensione. Possibile eccessiva riduzione degli organici in sanità
Lavoro

Riforma sistema 118, le posizioni (opposte) di medici dell’Emergenza e SIS 118

Presentato al Senato il Ddl di riforma del 118: prevede organici propri e un sistema dipartimentale. Ma è scontro tra Balzanelli (SIS 118) e Manca (Simeu)