Politica 3 febbraio 2017

E’ morto Luigi Conte, Segretario Nazionale FNOMCeO

Lutto nel mondo medico italiano. La notte scorsa è mancato il segretario nazionale della Fnomceo, Luigi Conte, 69 anni. Lo annunciano “con dolore immenso” il presidente della Federazione nazionale Ordini dei medici, Roberta Chersevani, e il Comitato centrale. “E’ un momento di grande tristezza per la perdita di un caro amico e medico, rappresentante convinto […]

Lutto nel mondo medico italiano. La notte scorsa è mancato il segretario nazionale della Fnomceo, Luigi Conte, 69 anni. Lo annunciano “con dolore immenso” il presidente della Federazione nazionale Ordini dei medici, Roberta Chersevani, e il Comitato centrale. “E’ un momento di grande tristezza per la perdita di un caro amico e medico, rappresentante convinto e appassionato della professione e della Istituzione ordinistica, per le quali sino all’ultimo ha lavorato con entusiasmo e generosità e per le quali tanto si è speso in questi anni”, si legge nella nota con cui “tutti i medici e gli odontoiatri italiani si stringono alla sua famiglia”. Nato a Barano d’Ischia il 17 gennaio 1948, Conte era laureato in Medicina e Chirurgia e specializzato in Chirurgia d’urgenza e Pronto soccorso all’università degli Studi di Napoli e in Chirurgia pediatrica all’università degli Studi di Ferrara. E’ stato direttore della Struttura organizzativa semplice dipartimentale di Day surgery dell’azienda ospedaliera universitaria Santa Maria della Misericordia di Udine. Già presidente, e attualmente vice presidente dell’Ordine dei medici e degli odontoiatri della Provincia di Udine, dal 2012 Conte era segretario del Comitato centrale Fnomceo (precedentemente consigliere), coordinando l’Ufficio nazionale per l’Educazione continua in medicina. Era inoltre coordinatore della Sezione IV-Indicazione e sviluppo obiettivi formativi nazionali e coordinamento di quelli regionali della Commissione Ecm, su designazione della Fnomceo.

Da istituzioni, sindacati, associazioni e da tutte le realtà del mondo medico arrivano commossi saluti e ricordi del dottor Conte.

 

Articoli correlati
Severità e trasparenza: ecco le nuove regole dell’ECM. Task force per controllare crediti e corsi
Formazione continua in medicina: allo Stato Regioni l’accordo che disciplina accreditamento, verifiche e violazioni ECM. Il segretario nazionale della FNOMCeO, Luigi Conte: «Più spazio ad eventi di tipo informatico, puntando sulla formazione a distanza, per facilitare l’accesso ai corsi»
Stop alle bufale: da FNOMCeO un ‘biblioteca’ virtuale’ per medici
L’informazione per curare meglio, sconfiggendo le ‘bufale’ e aumentando anche l’appropriatezza delle prescrizioni. A questo serve la ‘biblioteca digitale’, un insieme di cinque database, dagli articoli di tutte le riviste mediche alle schede per l’educazione del malato, che la Federazione degli Ordini dei Medici (Fnomceo) mette a disposizione degli iscritti. Oltre a poter accedere gratuitamente […]
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Diritto

Ex specializzandi, 16 miliardi a rischio per le casse dell’erario. Arriva Ddl per accordo Governo e camici bianchi

C’è una bomba ad orologeria nelle casse pubbliche: la vertenza tra gli ex specializzandi ’78-2006 e lo Stato. Gli aventi diritto ammontano a oltre 110mila medici e il contenzioso costerà all’e...
Formazione

ECM e validazione delle competenze mediche: più spazio alla professione. Lavalle (Agenas): «Ecco come funzionerà»

«Dare un valore all’apprendimento non certificato è utile stimolo per professionista» così Franco Lavalle, vicepresidente OMCeO Bari e membro dell’Osservatorio Nazionale del’ Age.na.s
Professioni Sanitarie

Professioni sanitarie, Beux (TSRM e PSTRP): «Ordine favorirà qualità. Ora servono decreti attuativi»

Inizia a prendere vita il nuovo ordine istituito nella scorsa legislatura. 33mila i professionisti già censiti ma se ne stimano 230-240mila