Politica 5 Agosto 2019 13:06

Aifa, Bonaccini presidente ad interim. Il ministro Grillo firma le nomine del nuovo Cda

La regolare attività dell’Agenzia italiana del farmaco potrà riprendere già questa settimana. Il Consiglio d’amministrazione era fermo da circa due mesi dopo le dimissioni dell’assessore Venturi

La presidenza ad interim dell’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) è affidata a Stefano Bonaccini, presidente della Conferenza delle Regioni e governatore dell’Emilia Romagna. Il ministro della Salute Giulia Grillo ha infatti firmato il decreto di nomina dei nuovi membri del Consiglio di amministrazione di Aifa dopo aver acquisito l’intesa della Conferenza Stato-Regioni sul nome del Presidente.

LEGGI ANCHE: RAPPORTO AIFA SU USO FARMACI, GLI ITALIANI NON SI FIDANO DEI GENERICI E COSI’ SI SPENDE DI PIU’

Sono stati inoltre nominati in qualità di consiglieri del ministero della Salute Renato Bernardini e Massimiliano Abbruzzese, mentre è stato temporaneamente riconfermato per le Regioni Davide Carlo Caparini.

«In questo modo – si legge in una nota del Ministero – già questa settimana potrà riprendere la regolare attività dell’Agenzia, tra cui l’approvazione di alcune delibere necessarie per l’immissione di nuovi farmaci importanti per la salute dei pazienti. Il vecchio Cda era scaduto il 24 luglio e il consiglio era fermo da circa due mesi dopo le dimissioni dell’assessore Venturi».

«Con queste nomine assicuriamo l’operatività di Aifa – commenta il ministro Giulia Grillo -. Voglio ringraziare le Regioni per aver garantito la piena funzionalità dell’Agenzia con due nomine ‘ponte’ in attesa delle scelte definitive che spero arrivino quanto prima. Auguro buon lavoro al Consiglio di amministrazione».

Il Cda di Aifa è composto da 5 membri, 2 di indicazione della Conferenza dei presidenti delle Regioni e 2 di nomina ministeriale, più il presidente che deve essere nominato d’intesa.

LEGGI ANCHE: MEDICI DI FAMIGLIA, INCONTRO FIMMG-BONACCINI. SCOTTI: «FIDUCIOSI, POSSIBILE VIA D’USCITA A STATO DI AGITAZIONE» 

Articoli correlati
Terapia genica, l’appello di Famiglie SMA: «Sia accessibile per i bambini con più di 6 mesi come in Europa»
L’associazione dei pazienti chiede ad Aifa di ampliare i criteri di inclusione per non creare discriminazioni. Dal 17 novembre scorso previsto l’accesso anticipato autorizzato per tre bambini. «È una terapia efficace e innovativa, sia disponibile per la più ampia platea possibile»
Nuovi farmaci contro il diabete proteggono anche dalle malattie cardiovascolari
«I nuovi farmaci non solo permettono di migliorare il controllo glicemico con un’incisiva azione metabolica e causando una perdita di peso corporeo, ma producono anche un effetto cardioprotettivo con una importante riduzione degli eventi e della mortalità cardiovascolare» sottolinea il Professor Manfredi Tesauro, endocrinologo, Università di Tor Vergata
Monitoraggio farmaci Aifa: nel 2020 aumentato il consumo di eparina, anestetici e ansiolitici
Disponibili sul sito di Aifa i dati sull'acquisto di farmaci nel 2020 in Italia. La piattaforma, in costante aggiornamento, mostra un forte aumento di glucocortisonici e stimolanti cardiaci iniettivi usati nelle terapie intensive. Sul territorio si acquistano ansiolitici, ridotto invece il consumo di contraccettivi di emergenza
Cos’è la farmacovigilanza? Cosa si intende per “evento avverso”? AIFA risponde ai principali dubbi sui vaccini
L’Agenzia Italiana del Farmaco chiarisce dubbi e incertezze sul tema attraverso una serie di FAQ pubblicate sul suo portale
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 25 gennaio, sono 99.225.963 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 2.130.179 i decessi. Ad oggi, oltre 64,02 milioni di persone sono state vaccinate nel mondo. Mappa elaborata dalla Johns H...
Voci della Sanità

Covid-19, professori di Yale condividono terapia domiciliare “made in Italy”

«Il nostro Paese ancora oggi non dispone di un adeguato schema terapeutico condiviso con i medici che hanno curato a domicilio e in fase precoce la malattia» spiega l'avvocato Erich Grimaldi, Presid...
Lavoro

Medici di famiglia vaccinatori, Scotti (Fimmg): «Impensabile coinvolgerci a queste condizioni»

Il Segretario Nazionale si scaglia contro la mancanza di programmazione: «Per noi nessun fondo in Finanziaria, ma non esiste vaccinazione di massa senza medicina del territorio»