7 giorni in Parlamento 20 Settembre 2021 13:00

Green pass bis, malattie rare, medicina territoriale: la settimana in Parlamento

Alla Camera rush finale per il provvedimento che estende il Green pass a scuola, università e trasporti ed estende obbligo vaccinale per i lavoratori delle RSA. In commissione Sanità audizione della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome sul tema del potenziamento della medicina del territorio

di Francesco Torre
Green pass bis, malattie rare, medicina territoriale: la settimana in Parlamento

La settimana dal 20 al 26 settembre alla Camera riprende da dove si era interrotta, cioè dal Decreto Green pass bis dedicato alle misure urgenti per l’esercizio delle attività scolastiche, universitarie, sociali e in materia di trasporti. Tra le novità più rilevanti, l’estensione del periodo di validità del tampone molecolare da 48 a 72 ore e l’estensione dell’obbligo vaccinale ai lavoratori di RSA e hospice.

In settimana il Decreto riceverà il via libera di Montecitorio per poi approdare subito al Senato, dove si preannuncia un esame veloce, considerando che deve essere convertito in legge entro il 5 ottobre.

L’Aula di Montecitorio sarà poi impegnata nell’esame del rendiconto generale dell’Amministrazione dello Stato e sull’assestamento di Bilancio per l’anno 2021. Due le mozioni in discussione: una su Alitalia e una sul rincaro delle bollette energetiche.

A Palazzo Madama terrà banco la delega al Governo per l’efficientamento del processo civile e l’informativa del Ministro per le politiche agricole Stefano Patuanelli sulla tutela della denominazione di origine controllata del “Prosecco”.

Commissione Affari Sociali

La Commissione presieduta da Marialucia Lorefice, dopo il tour de force per l’approvazione del Dl Green pass bis la scorsa settimana, sarà chiamata in sede consultiva ad esprimere pareri sull’istituzione della Giornata nazionale dello Spettacolo e sulle Disposizioni urgenti concernenti modalità operative precauzionali e di sicurezza per la raccolta del voto nelle consultazioni elettorali dell’anno 2021.

Mercoledì 22, ancora in sede consultiva, si lavorerà ad un parere sulla Delega al governo per il recepimento delle direttive europee e l’attuazione di altri atti dell’Unione europea.

Commissione Sanità

Sarà ancora l’Affare assegnato sul potenziamento e riqualificazione della medicina territoriale nell’epoca post Covid a tenere banco nella commissione presieduta da Annamaria Parente: martedì 21 si svolgerà l’audizione di un rappresentante della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome.

Due le interrogazioni che saranno discusse: una del senatore dem Luciano D’Alfonso sulla carenza di pediatri convenzionati nella val Pescara in Abruzzo e una della senatrice leghista Sonia Fregolent, sulla nuova tecnologia delle valvole cardiache.

Continuerà, infine, l’esame sul ddl dedicato alle malattie rare (relatrice Paola Binetti).

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
Dal Dl Semplificazione al Ddl Concorrenza, le ultime misure all’esame del Parlamento
Anche dopo lo scioglimento delle Camere, come chiesto dal presidente della Repubblica, Camera e Senato lavorano per convertire gli ultimi provvedimenti. Anche Delega fiscale e Dl Trasporti in calendario
di Francesco Torre
Senato, la sanità perde la sua Commissione ad hoc. La protesta di CIMO-FESMED
A partire dalla prossima legislatura le competenze dell'attuale dodicesima Commissione Igiene e Sanità del Senato confluiranno nella nuova decima Commissione “Affari sociali, sanità, lavoro pubblico e privato, previdenza sociale”. Una scelta che non convince la Federazione CIMO-FESMED
Legislatura al capolinea ma Parlamento ancora al lavoro su Dl Semplificazione e Ddl Concorrenza
Alcune misure già incardinate nelle settimane scorse dovranno comunque vedere la luce nonostante lo scioglimento delle Camere, anche per ottenere i fondi del PNRR. Nel Dl Semplificazione anche lo sconto IVA per la sanità privata non accreditata e l’estensione del credito di imposta alle aziende farmaceutiche nelle attività di ricerca
di Francesco Torre
La crisi ferma l’attività parlamentare: tutto bloccato in attesa del voto di fiducia al governo Draghi
Dopo le dimissioni del premier Mario Draghi il proseguo della legislatura resta appeso a un filo: senza il MoVimento 5 stelle verrebbe meno la formula del governo di unità nazionale e dunque difficilmente il premier resterebbe. Tra le ipotesi voto a ottobre e Draghi bis
di Francesco Torre
Sul Decreto Aiuti la maggioranza rischia. RSA, responsabilità sanitaria, infermiere di famiglia nella settimana parlamentare
Al Senato momento della verità sul DL Aiuti: il M5S potrebbe non votare la fiducia al governo. Budget di Salute e attività funerarie e cimiteriali in calendario in commissione Affari sociali. In commissione Sanità audizioni in merito alle problematiche economico-finanziarie dei servizi sanitari regionali
di Francesco Torre
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

All’11 agosto, sono 587.500.701 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.427.422 i decessi. Ad oggi, oltre 12 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dall...
Covid-19, che fare se...?

Paracetamolo o ibuprofene, cosa prendere contro i sintomi del Covid?

È la domanda che si fanno molti di coloro che sono stati colpiti lievemente dal virus Sars-CoV-2
Salute

Troppi malori improvvisi tra i giovani, uno studio rivela la causa

Alessandro Capucci, professore ordinario di malattie dell’apparato cardiovascolare, spiega come un eccesso di catecolamine circolanti possa determinare un danno cardiaco a volte fatale