Voci della Sanità 24 Aprile 2018 12:10

Pediatria, all’ospedale Mugello in Toscana inaugurato percorso ad hoc per piccoli pazienti

Attivo il “Percorso Pediatrico” all’Ospedale del Mugello in Toscana, un nuovo servizio rivolto ai piccoli pazienti che giunti in ospedale avranno un iter dedicato a loro. A guidare i genitori nel nuovo percorso, oltre al personale, anche delle piccole orme gialle che segnano la strada fino all’ambulatorio dedicato ai piccoli.

«Il Percorso Pediatrico risponde alle aspettative e alle richieste delle famiglie. Rappresenta un servizio aggiuntivo in un ospedale che, essendo da dodici anni ‘Amico dei Bambini’ praticamente, da sempre, riserva grande attenzione ai suoi piccoli pazienti, alle mamme e ai babbi», ha dichiarato il direttore sanitario Andrea Bassetti.

Articoli correlati
All’ospedale San Paolo di Milano supereroi per i piccoli pazienti
Il primario di Pediatria: «Necessario infondere ottimismo. Momenti come quello regalato dalla onlus Supereroi Acrobati sono fondamentali nel percorso di guarigione»
di Federica Bosco
Screening neonatale, non passa il rifinanziamento nella legge di Bilancio. Ciancaleoni Bartoli (OMaR): «Scippo ai danni dei malati rari, non ci arrendiamo»
Il Professor Scarpa, coordinatore della Rete Europea: «Italia leader in Europa con 40 esami. Per il futuro della ricerca sulle malattie rare metaboliche occorre formare una nuova classe di medici»
di Federica Bosco
«Perché non ci sono professionisti pediatrici nel gruppo che ha redatto le regole per i tamponi ai bambini?»
di Filippo Festini, Università degli Studi di Firenze
di Filippo Festini, Università di Firenze
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 22 gennaio, sono 97.536.545 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 2.091.848 i decessi. Ad oggi, oltre 57,58 milioni di persone sono state vaccinate nel mondo. Mappa elaborata dalla Johns H...
Voci della Sanità

Covid-19, professori di Yale condividono terapia domiciliare “made in Italy”

«Il nostro Paese ancora oggi non dispone di un adeguato schema terapeutico condiviso con i medici che hanno curato a domicilio e in fase precoce la malattia» spiega l'avvocato Erich Grimaldi, Presid...
Lavoro

Medici di famiglia vaccinatori, Scotti (Fimmg): «Impensabile coinvolgerci a queste condizioni»

Il Segretario Nazionale si scaglia contro la mancanza di programmazione: «Per noi nessun fondo in Finanziaria, ma non esiste vaccinazione di massa senza medicina del territorio»