Voci della Sanità 4 Marzo 2021 20:24

Specializzandi, Manai e Boldrini (Pd): «Meritano rispetto, parole di Bertolaso offensive»

«La collaborazione si ottiene con più rispetto per i giovani medici», commentano la senatrice Paola Boldrini e Stefano Manai, Responsabile nazionale della formazione sanitaria del PD

Concorso specializzandi, 24mila in un limbo«Siamo rimasti sorpresi dalle parole del Dott. Bertolaso rivolte agli specializzandi con le quali evidenzia il fatto che se questi sono i medici del futuro bisogna preoccuparsi. Sono per noi parole offensive nei confronti delle giovani generazioni di medici che già in gran numero hanno risposto all’appello del Paese accettando, numerosi, tutte le soluzioni indicate da Governo e Parlamento per affrontare la pandemia Covid- 19: sono a fianco dei colleghi dipendenti e convenzionati del SSN nelle USCA, nei reparti e nei Pronto soccorso ospedalieri, nei servizi sanitari territoriali; giovani che non hanno avuto le occasioni dorate delle precedenti generazioni e l’occupazione dopo la laurea e invece si sono sottoposti ad un percorso formativo post laurea sottoretribuiti e talora poco tutelati ritardando di anni, troppi, a causa dell’imbuto formativo e del blocco del turnover, rispetto ai colleghi della stessa generazioni degli altri Paesi europei: è esemplare la storia del giovane collega che è emigrato in Inghilterra diventando primario a 35 anni, quando a quest’età in Italia sarebbe ancora in cerca di occupazione. La collaborazione si ottiene con più rispetto per i giovani medici». Così in una nota la senatrice Paola Boldrini, Vice Presidente commissione Igiene e Sanità e il Dott. Stefano Manai, Responsabile nazionale della formazione sanitaria del PD.

Articoli correlati
Nuovo piano oncologico, Senato approva Odg unitario. Sileri: «Spero entro giugno in Conferenza delle Regioni»
Due mozioni presentate da Boldrini (Pd) e Binetti (Udc) sono poi confluite in un Odg che impegna l’esecutivo ad “adottare iniziative per provvedere con urgenza all'approvazione di un nuovo piano oncologico nazionale coordinato con il piano oncologico europeo”
Terapie domiciliari Covid, Senato approva Odg che impegna governo ad aggiornare protocolli e linee guida
Una mozione della Lega è stata trasformata in Ordine del giorno sottoscritto da tutti i partiti. Previsto anche un tavolo di monitoraggio ministeriale. Soddisfazione da parte di Erich Grimaldi, Presidente del Comitato Terapie Domiciliari
‘Doppia laurea’, via libera dalla Commissione Cultura. E gli specializzandi potranno frequentare master e dottorati
La proposta di legge rappresenta un grande passo in avanti per ampliare l’offerta formativa universitaria e offrire maggiori opportunità di lavoro ai nostri giovani
Specializzandi, delegazione Pd incontra Ministra dell’Università Messa: «Sensibile ai nostri temi»
«La data del prossimo concorso di specializzazione ad oggi risulta essere confermata per luglio 2021» annuncia la delegazione Pd composta da Paola Boldrini, Vice Presidente della comm. Igiene e Sanità al Senato e Stefano Manai, Responsabile della formazione sanitaria del PD
Vaccini in farmacia, il no di ALS: «Deriva del ‘task shifting’, così si umilia la classe medica»
L’Associazione Liberi Specializzandi contesta l’accordo che consente di somministrare i vaccini in farmacia senza la presenza di un medico: «Viene legittimato dallo Stato il Dottor Google a tutti gli effetti»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 20 aprile, sono 142.112.632 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 3.030.299 i decessi. Ad oggi, oltre 904,92 milioni di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata ...
Salute

Terapia domiciliare anti-Covid, guida all’uso dei farmaci

Antivirali, antitrombotici, antibiotici e cortisone: facciamo chiarezza con gli esperti della SIMG (Società Italiana di Medicina Generale) ed il dirigente medico in Medicina Interna presso l&rs...
Politica

Cosa prevede il nuovo decreto legge, tra scudo penale e obbligo vaccinale per i sanitari

Licenziato il nuovo decreto legge a firma del Consiglio dei Ministri. Tutta Italia rossa e arancione fino al 30 aprile, ma scuole aperte fino al primo anno di secondaria. Arrivano obbligo vaccini per ...