OMCeO, Enti e Territori 9 maggio 2018

Snews, guerra alle bufale più grosse sulla scienza

Fra le insidie più pericolose del web ci sono le bufale o fake news, notizie false, distorte o inventate. Per conoscere quelle più diffuse in ambito scientifico ecco SnewS, tre giorni di incontri, laboratori, esperimenti e letture dal 7 al 9 maggio prossimi, dalle 16,00 alle 19,00, nel nuovo spazio Scholé, a Villa Lazzaroni a Roma. Snews, con […]

Fra le insidie più pericolose del web ci sono le bufale o fake news, notizie false, distorte o inventate. Per conoscere quelle più diffuse in ambito scientifico ecco SnewS, tre giorni di incontri, laboratori, esperimenti e letture dal 7 al 9 maggio prossimi, dalle 16,00 alle 19,00, nel nuovo spazio Scholé, a Villa Lazzaroni a Roma.
Snews, con il suo programma integrato tra scienza e tecniche di comunicazione, rappresenta per tutti un’opportunità per orientarsi con più consapevolezza nel flusso incontrollato di informazioni da cui siamo bersagliati. Ci saranno laboratori scientifici con i ricercatori in biologia del CNR, tavole rotonde con giornalisti per leggere insieme le notizie e smascherare una fake news, letture e video proiezioni sulle bufale scientifiche più singolari ed eclatanti.
La partecipazione è gratuita e aperta a tutti.

Articoli correlati
Studio Nazionale Fertilità, l’87% degli adolescenti si rivolge al “dottor Google”. Grillo: «Creare un database di notizie verificate, adatto a giovani e adulti»
La salute arriva tra i banchi di scuola, il ministro: «Di recente approvazione, in concerto con il Miur, un documento sugli indirizzi di policy integrate per gli istituiti scolastici che promuovono la salute».
di Isabella Faggiano
Disuguaglianze di salute, l’importanza della corretta informazione: «Stranieri e soggetti con basso livello di istruzione e reddito i più a rischio»
«Chi meno sa, meno ha. Necessaria una sanità di iniziativa per una corretta informazione delle notizie sensibili legate alla salute». Così marzia Sandroni (Usl Toscana sud-est) a Sanità Informazione a margine del corso "Comunicare il fenomeno delle diseguaglianze di salute: opinioni a confronto” erogato dall‘INMP (Istituto Nazionale salute, Migrazioni e Povertà)
di Lucia Oggianu
Accademia dei pazienti-Eupati Italia, il paziente “esperto” affianca il medico nel percorso terapeutico
Informazione, formazione e competenza: un paziente preparato e consapevole supporta il professionista sanitario con la sua esperienza diretta di malattia, veicola le necessità degli altri ed aiuta ad arginare il fenomeno della disinformazione in salute
Alimentazione, il caso dei veleni “bianchi”. Farnetti (Medicina interna): «Cerchiamo cibo integro, non maltrattato. Zucchero? Nessuno può essere assolto, va limitato»
«Il mito dell’integrale va sfatato: la priorità è cercare cibi di qualità». Così la dottoressa Sara Farnetti in esclusiva a Sanità Informazione. E sullo zucchero: «Di per sé va contenuto, meglio un dolcificante naturale». Vediamo perché
UniVax Day, i più giovani non cascano nelle fake news sui vaccini. Duse (Siica): «Messaggi di speranza per il futuro»
Migliaia di studenti delle scuole superiori si sono riuniti in 21 università italiane per la giornata di formazione e sensibilizzazione sui vaccini. La presidente della Società italiana di immunologia clinica e allergologia: «Gli operatori sanitari devono vaccinarsi e dare il buon esempio»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Lavoro

Taglio pensioni e quota 100, che succede ai medici iscritti all’Enpam? Parla il vicepresidente Malagnino

Ad agosto le prime uscite dei dipendenti pubblici con 62 anni di età e 38 di contributi. Secondo i sindacati, saranno circa mille i medici che ogni anno approfitteranno della riforma pensionistica, c...
Sanità internazionale

La lettera di un medico stressato: «Il mio lavoro sta prosciugando la mia umanità»

«L’ultimo tuo contatto umano, poco prima che le tue condizioni peggiorassero velocemente e morissi, è stato con un medico stressato e distaccato, che ha interrotto il tuo ricordo felice. Ti chiedo...
Lavoro

Ex specializzandi: nel 2018 dallo Stato rimborsi per oltre 48 milioni e nuovi ricorsi sono pronti per il 2019

La "road map dei risarcimenti" regione per regione: Lazio in testa con 9 milioni, sul podio Lombardia e Sicilia. Più di 31 milioni al centro-sud con la Sardegna in forte crescita. Pronta la nuova azi...