Voci della Sanità 17 Settembre 2019 15:31

Salute, colesterolo sotto controllo: con Farmacie Lloyds un mese di prevenzione gratuita per tutti

Da LloydsFarmacia, brand del Gruppo ADMENTA Italia, un concreto invito alla prevenzione del colesterolo. Dal 19 settembre al 16 ottobre, infatti, sarà possibile recarsi nelle farmacie Lloyds e usufruire gratuitamente dell’autotest mirato a monitorare un parametro che gli esperti identificano ormai da anni come un vero e proprio killer. I più recenti studi della Società […]

Da LloydsFarmacia, brand del Gruppo ADMENTA Italia, un concreto invito alla prevenzione del colesterolo. Dal 19 settembre al 16 ottobre, infatti, sarà possibile recarsi nelle farmacie Lloyds e usufruire gratuitamente dell’autotest mirato a monitorare un parametro che gli esperti identificano ormai da anni come un vero e proprio killer.

I più recenti studi della Società Europea di Cardiologia e della Società europea dell’Aterosclerosi confermano che più bassi sono i livelli di colesterolo cattivo ‘LDL’, più bassa è l’incidenza di eventi cardiovascolari. Il lavoro congiunto delle due società ha reso note nelle scorse settimane le nuove linee guida europee per tenere sotto controllo il colesterolo. Le prove sono schiaccianti e fornite dai più vari studi sperimentali, epidemiologici, genetici e clinici: ridurre il colesterolo LDL è una misura efficace nella prevenzione di ictus e infarto, in particolare nei profili clinici ad alto rischio cardiovascolare. In uno scenario generale di invecchiamento della popolazione e incremento delle cronicità, il controllo tempestivo del colesterolo cattivo è un aspetto imprescindibile. In Europa, secondo i dati più recenti Eurostat, le patologie del sistema circolatorio si confermano di gran lunga – immediatamente dopo le patologie tumorali – come le principali cause di decesso. Contestualmente, negli ultimi dieci anni i tassi di mortalità sono scesi notevolmente, a testimonianza dell’importanza delle attività di prevenzione e legate agli stili di vita. Nel 2016, le cardiopatie ischemiche hanno causato 119 decessi ogni 100.000 abitanti in tutta l’Ue 28.

Queste le premesse alla base dell’iniziativa LloydsFarmacia, proposta quest’anno, nell’ambito del mese tradizionalmente dedicato a festeggiare la creazione e l’attività del brand LloydsFarmacia. I farmacisti di 156 farmacie Lloyds nelle province di: Arezzo, Bergamo, Brescia, Bologna, Cremona, Firenze, Milano, Monza, Parma, Prato, Roma, Torino, Varese, Vicenza assisteranno gratuitamente tutti coloro che lo desiderino, per oltre quattro settimane, nel test di autoanalisi (autotest) che misura la concentrazione del colesterolo totale a livello sanguineo, a partire da un prelievo capillare. I valori riscontrati sono indicativi, quale potenziale segnale di allarme, non costituiscono refertazione medica e andranno poi mostrati al medico curante, per una valutazione completa e ad hoc. Basterà recarsi a questo scopo nelle farmacie Lloyds. Non è necessaria alcuna prenotazione.

«Si tratta di quattro settimane importanti per LloydsFarmacia. Abbiamo voluto dedicarle più che mai alla prevenzione e alla sensibilizzazione condivisa su temi cruciali per la salute e il benessere collettivi.” È il commento di Domenico Laporta, Amministratore Delegato LloydsFarmacia ”I dati più recenti e le valutazioni degli esperti testimoniano nuovamente l’importanza di prevenzione e stili di vita, nel monitoraggio del colesterolo. Come LloydsFarmacia siamo da sempre impegnati, in network con tutti gli operatori del settore, a valorizzare il ruolo della farmacia come presidio socio-sanitario. Con questo obiettivo prioritario, creiamo e proponiamo con continuità servizi, iniziative ed eventi in farmacia o in partnership con altri soggetti sul territorio, nonché strumenti e servizi innovativi e on line, come la recente l’App Lloyds, dedicata gratuitamente alla prevenzione e all’aderenza terapeutica delle cronicità. Il filo conduttore è sempre la prevenzione, il servizio al territorio. Condividere l’opportunità di screening del colesterolo con la cittadinanza, nelle prossime settimane, è pienamente in linea con questo impegno».

Articoli correlati
Mandelli (FOFI): «Dal Presidente Meloni parole importanti sul ruolo del farmacista»
«Confermiamo al Presidente Meloni che i 100mila farmacisti che esercitano nelle farmacie e negli ospedali, al servizio delle comunità e dei pazienti, anche nelle aree del Paese geograficamente più disagiate, sono da subito a disposizione» sottolinea il presidente della FOFI
Lombardia, dal 5 luglio medico di famiglia e pediatra si possono scegliere o revocare in farmacia
Racca (Federfarma) «Da tempo i cittadini chiedevano questo servizio», Masina (Confservizi) «Svolta epocale, servono nuovi spazi e più personale in farmacia», Moratti (assessore al Welfare) «possibile ridurre i tempi di attesa»
Osteosarcopenia: cosa fare quando ossa e muscoli non godono di buona salute
In Italia 5 milioni di persone sono affette da osteoporosi. La perdita di massa ossea e di quella muscolare sono processi fisiologici, ma entrambi concorrono a determinare un aumento della fragilità e del rischio fratture. Fondamentale la prevenzione con un corretto stile di vita, attività fisica e acquisizione di calcio, proteine e soprattutto vitamina D
Liste d’attesa: SSN investe sugli ambulatori specialistici accreditati per snellirle
Marino (Unindustria Lazio): «L’accordo tra Ministero della Salute e Regioni è quasi concluso. Presto i cittadini avranno un accesso più rapido alle prestazioni. Ora, il Governo offra un ruolo attivo agli ambulatori specialistici privati-accreditati nella realizzazione del PNRR»
Aprile mese della prevenzione dell’ictus, SIN e ISA: «Come riconoscere precocemente i fattori di rischio»
Ci sono fattori di rischio modificabili - legati allo stile di vita - e non modificabili per condizioni patologiche
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Dalla Redazione

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Ad oggi, 7 febbraio 2023, sono 671.921.477 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.845.807 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE. I casi in Italia L’ultimo bollettino di...
Covid-19, che fare se...?

Come distinguere la tosse da Covid da quella da influenza?

La tosse da Covid è secca e irritante, quella da influenza tende invece a essere grassa. In ogni caso non esistono rimedi se non palliativi, come gli sciroppi lenitivi. No agli antibiotici: non...
Ecm

Il questionario di verifica dei corsi FAD deve essere somministrato esclusivamente in modalità on-line?

La Formazione a Distanza (FAD) può anche essere erogata attraverso riviste (e quindi documentazione cartacea) pertanto il questionario di verifica per i corsi FAD effettuati attraverso material...