Voci della Sanità 8 Ottobre 2019

Obesità, Mautone (M5S): «Si vince con dieta mediterranea. Pronto Ddl per promuoverla»

Una buona educazione alimentare – sottolinea Mautone – inizia quando ci si siede a tavola, fin da piccini, ma i benefici di un corretto stile di vita alimentare si avranno poi per tutta la vita»

«L’obesità è una malattia a tutti gli effetti che porta disagi fisici, pericoli anche mortali e grandissimi problemi sociali. Le persone obese non devono essere lasciate sole, ma vanno supportate e, soprattutto, guarite. In Senato ho presentato un disegno di legge per la conoscenza e la promozione della dieta mediterranea, fondamentale e imprescindibile per una crescita armonica e per prevenire l’obesità e le patologie correlate. L’obiettivo è quello di portare nelle classi l’educazione alimentare attraverso Progetti obiettivo con la collaborazione di un nutrizionista e di promuovere il più possibile nelle scuole, ma anche negli ospedali, l’uso di prodotti biologi a chilometri zero». Lo sostiene il pediatra e componente del MoVimento 5 Stelle in Commissione Igiene e Sanità del Senato Raffaele Mautone.

«Una buona educazione alimentare – continua Mautone – inizia quando ci si siede a tavola, fin da piccini, ma i benefici di un corretto stile di vita alimentare si avranno poi per tutta la vita. Senza dimenticare l’importanza di fare attività fisica, un altro grande alleato della nostra salute».

Articoli correlati
Dl Rilancio, Nocerino (M5S): «150 mln per fondi dedicati a disabili»
«Il decreto prevede un aumento di 90 milioni di euro della dotazione del Fondo per le non autosufficienze; di 20 mln per il Fondo per l'assistenza alle persone con disabilità grave, prive di sostegno familiare, e di 40 mln per il Fondo di sostegno alle strutture semiresidenziali» sottolinea la senatrice Cinque Stelle
Infezioni virali, la prima difesa è il nostro sistema immunitario. Ecco come prendercene cura
Migliaccio (Sisa): «Esiste una predisposizione genetica, ma il sistema immunitario può essere compromesso dallo stress, rinforzato dall’alimentazione e influenzato da meccanismi psicologici e dall’attività fisica»
di Isabella Faggiano
Covid19, Provenza (M5S): «Serve visione ampia SSN. Ora puntare su territorio, telemedicina, unità speciali»
Il deputato e medico M5S auspica che «la salute sia al centro della governance moderna». Poi sottolinea: «Le conflittualità emerse in particolare tra Regioni e Governo hanno ingenerato paura, incertezza e disorientamento»
Coronavirus, Taverna (M5S): «Crediamo nella sanità pubblica, serve regia centrale»
Secondo il vicepresidente del Senato «la grave crisi che stiamo vivendo ci ha messo davanti a delle grandi verità. C’è un’Italia da ricostruire ed è sotto gli occhi di tutti che si debba cominciare dalla sanità.
World obesity day 2020: uniti per una svolta all’obesità
«L’obesità è un problema di salute pubblica e di spesa per i sistemi sanitari nazionali. È fondamentale un’attenzione specifica sul tema da parte dei decisori politici, affinché considerino l'obesità in tutta la sua gravità» spiega Roberto Pella, Presidente Intergruppo Parlamentare Obesità e Diabete
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 7 luglio, sono 11.626.265 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 538.079 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE.   I CASI IN ITALIA Bollettino del 7 luglio: nell’ambito del ...
Diritto

Pensioni, la Cassazione: «Necessaria richiesta per lavorare fino a 67 anni». Altrimenti due anni di attesa per il primo assegno

Il rischio per il lavoratore è di essere sollevato dall’incarico al compimento dei 65 anni, senza ricevere la pensione. Possibile eccessiva riduzione degli organici in sanità
Lavoro

Riforma sistema 118, le posizioni (opposte) di medici dell’Emergenza e SIS 118

Presentato al Senato il Ddl di riforma del 118: prevede organici propri e un sistema dipartimentale. Ma è scontro tra Balzanelli (SIS 118) e Manca (Simeu)