Voci della Sanità 18 Dicembre 2018 19:26

Obesità infantile, D’Arrando (M5S): «Dati Unicef preoccupano. Educazione motoria e alimentazione sana per sconfiggerla»

La deputa M5S è la prima firmataria di una risoluzione, già approvata in Commissione Affari sociali, sul contrasto all’obesità infantile: «Fondamentale lavorare sulla prevenzione»

«I dati pubblicati oggi dall’Unicef confermano, purtroppo, che l’obesità infantile assume sempre di più le caratteristiche di una vera e propria epidemia e che i passi che stiamo compiendo, insieme al Governo, per contrastare questo fenomeno vanno nella direzione giusta». Celeste D’Arrando, deputata del MoVimento Cinque Stelle e prima firmataria di una risoluzione, già approvata in Commissione Affari sociali, sul contrasto all’obesità infantile, commenta i dati Unicef secondo i quali in Italia la percentuale di bambini e adolescenti obesi è aumentata di quasi tre volte nel 2016 rispetto al 1975.

«Tutto questo – commenta – nonostante il nostro Paese abbia visto un calo del tasso di obesità infantile dal 2009, stando ai dati di ‘Okkio alla salute’. Il quadro rimane allarmante e necessita di un intervento politico per scoraggiare il consumo, soprattutto tra i più piccoli, di alimenti poco sani e per promuovere, al contrario, uno stile di vita corretto».

«Per questo il MoVimento 5 Stelle si è già attivato su vari fronti – prosegue D’Arrando – impegnando il Governo, ad esempio, a promuovere l’educazione alimentare nelle scuole e a ridurre il marketing alimentare sui bambini. Inoltre, proprio poco fa l’Aula di Montecitorio ha approvato una legge delega per introdurre, in tutte le scuole primarie, figure specializzate per l’educazione motoria. Scarsa attività fisica e cattiva alimentazione, infatti, sono le due principali cause dell’obesità: per arginare questo fenomeno bisogna lavorare molto sulla prevenzione, ed è proprio ciò che stiamo facendo con provvedimenti rivolti principalmente ai più piccoli».

Articoli correlati
Congresso AME. Dall’obesità all’osteoporosi: ecco tutti i trattamenti innovativi
È stato inaugurato a Roma il 21esimo Congresso AME “Update in Endocrinologia Clinica”. Grimaldi (AME): «Oltre mille esperti si confronteranno, finalmente in presenza dopo oltre due anni di pandemia, sulle nuove evidenze scientifiche e le terapie di ultima generazione». Non solo salute, ma anche Sanità: dalla riorganizzazione dell’assistenza sanitaria ospedaliera e territoriale, passando per il ruolo dell’endocrinologo, fino ai pregi e difetti dei servizi ospedalieri e territoriali
Corsa delle Professioni Sanitarie 2022: la salute corre per Unicef
In più di 100 al Parco di Monza per l’evento organizzato dall’Ordine TSRM e PSTRP di Milano, Como, Lecco, Lodi, Monza Brianza e Sondrio. Il Presidente dell’Ordine Diego Catania: «Siamo la forza del SSN, ora ci presentiamo alla cittadinanza»
Diabete e obesità in aumento, colpa dell’inquinamento e del Covid
Presentato a Milano il programma Cities Changing Diabetes action plan 2022-2025 per invertire la curva di crescita della malattia e porre la salute dei cittadini al centro dello sviluppo urbano
È record di bambini obesi in Italia. Le strategie per vincere i disturbi legati al cibo
Educazione alimentare e mense a km 0 nelle scuole, la proposta di Coldirette piace ai pediatri. Appello di SIMPEF E SIPPS perché genitori e insegnanti siano alleati nella divulgazione dei corretti stili di vita con cibo sano e attività fisica all’aria aperta
Obesità in Europa al 59% negli adulti. Chianelli (AME): «Non è una questione di volontà, è una malattia e va curata»
Secondo l’ultimo Rapporto europeo sull'obesità regionale dell'OMS 2022 l'obesità ha raggiunto "proporzioni epidemiche" in Europa. L'organizzazione mondiale della sanità, dopo la presentazione del suo ultimo report mostra che la malattia sta causando 200.000 casi di cancro e 1,2 milioni di decessi all'anno
di Stefano Piazza
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Dalla Redazione

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Ad oggi, 7 febbraio 2023, sono 671.921.477 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.845.807 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE. I casi in Italia L’ultimo bollettino di...
Covid-19, che fare se...?

Come distinguere la tosse da Covid da quella da influenza?

La tosse da Covid è secca e irritante, quella da influenza tende invece a essere grassa. In ogni caso non esistono rimedi se non palliativi, come gli sciroppi lenitivi. No agli antibiotici: non...
Ecm

Il questionario di verifica dei corsi FAD deve essere somministrato esclusivamente in modalità on-line?

La Formazione a Distanza (FAD) può anche essere erogata attraverso riviste (e quindi documentazione cartacea) pertanto il questionario di verifica per i corsi FAD effettuati attraverso material...