Voci della Sanità 3 Novembre 2020

Ordine TSRM PSTRP di Genova, Imperia e Savona: il nuovo consiglio direttivo

Insediato il nuovo Consiglio Direttivo dell’Ordine TSRM PSTRP di Genova, Imperia e Savona. L’assemblea neo costituita ha riconfermato il Presidente uscente Antonio Cerchiaro

Antonio Cerchiaro è il presidente del nuovo Consiglio Direttivo dell’Ordine TSRM PSRP di Genova, Imperia e Savona. 

«Cerchiaro – si legge in una nota dell’ordine – è tecnico sanitario di radiologia medica (TSRM), già presidente dell’Ordine dal 2018, è stato riconfermato per guidare il nuovo consiglio fino al 2024». 

«La carica di vice presidente va alla fisioterapista Anna Maria Dell’Eva, mentre quella di tesoriere è stata assegnata al tecnico sanitario di radiologia medica Marco Antonio Ciccone e Paola Gavoglio, igienista dentale, è stata designata come segretario. A completare la nuova squadra vi sono altri 9 professionisti: Luana Piccoli, Francesco Famà, Simona Tani, Mauro Boetto, Iuri Dotta, Roberta Zanetti, Pasquale Cosentino, Federica Pignone e Giuseppe Tucci».

«Una nuova governance – prosegue – con una rappresentanza ampia e plurale, espressione di tutte le aree professionali afferenti all’Ordine TSRM PSTRP. Il Consiglio neoeletto è espressione dei 5374 iscritti, appartenenti a 19 professioni sanitarie».Antoni

Con l’elezione del nuovo Consiglio Direttivo si conclude l’ultimo atto dell’iter introdotto dalla legge 3/2018. «Il nuovo consiglio direttivo ha una grande sfida davanti a sé, affermare una identità professionale chiara e affidabile, strumento di garanzia per i cittadini e le istituzioni» ha dichiarato il presidente neo eletto Cerchiaro. 

«Il nuovo consiglio direttivo – rimarca il Presidente – lavorerà per favorire la cooperazione tra le varie professioni dell’Ordine. Per questo siamo già a lavoro per affrontare le esigenze degli iscritti e i bisogni dei cittadini. Lavoreremo al fianco delle istituzioni per migliorare la salute del nostro territorio e non faremo certo mancare la nostra presenza ai tavoli tecnici».

«Oltre al rinnovo del Consiglio direttivo, si è insediato anche il nuovo collegio dei revisori, di cui fanno parte gli eletti Federico Petrilli area prevenzione e i tecnici di radiologia medica Maddalena Fois e Carmelo Boncore, che vigileranno sui conti dell’Ordine per i prossimi 4 anni».

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
#DestinazioneSanità | Liguria, lavori in corso: si sta costruendo una nuova sanità
La sanità ligure sta attraversando un momento di grande trasformazione. Per raccontarlo, siamo andati a Genova e abbiamo incontrato istituzioni, medici, direzioni ospedaliere e sindacalisti che ci hanno raccontato in che direzione sta andando la sanità della Regione tra privatizzazioni, nuovi ospedali, nuove politiche e nuovi modelli assistenziali. Ma con medici sempre più anziani. Cecchini (CIMO): «Sono cambiamenti importanti che richiedono al sindacato una forte attenzione e un forte impegno»
Come funziona la donazione di midollo osseo? Lo abbiamo scoperto visitando i laboratori del Galliera di Genova
Il capoluogo ligure ospita il Registro italiano di donatori di midollo osseo e il laboratorio di istocompatibilità connesso. La direttrice Nicoletta Sacchi: «Cerchiamo donatori sani tra i 18 e i 35 anni. Fatevi avanti, potreste salvare la vita di malati di leucemia e non solo»
Medicina Generale in Università, Stimamiglio (FIMMG): «MMG saranno relatori di tesi»
In Liguria il primo Dipartimento misto Università/Medicina del Territorio. Andrea Stimamiglio (FIMMG Liguria): «“Una casa comune” in cui si collabora ai fini di ricerche e sperimentazioni»
Crollo Ponte Morandi, Viale (Ass. Sanità Liguria): «Mettiamo a disposizione del Sistema Paese la nostra risposta ad una emergenza unica nel suo genere»
Intervenuta al Forum Risk Management di Firenze, la titolare della sanità ligure sottolinea: «Siamo stati in mezzo alle persone e tutto il sistema ha funzionato: è stato un gioco di squadra importante». Poi aggiunge: «Genova non è in ginocchio, ora fare giustizia su quello che è accaduto»
Ponte Morandi, il racconto del medico: «Noi camici bianchi genovesi in prima linea. Ora la città ha voglia di ripartire»
Stefano Alice era in servizio quel fatidico 14 agosto: dal suo studio si vede il viadotto crollato. «Nelle prime ore libere che ho avuto – racconta - mi sono unito alle squadre dei soccorsi per organizzare l’assistenza agli sfollati». Al Congresso Fimmg omaggio alle vittime con un flash mob
di Cesare Buquicchio e Giovanni Cedrone
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 27 novembre, sono 60.997.052 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 1.432.299 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE.   I CASI IN ITALIA Bollettino del 26 novembre...
Voci della Sanità

Manovra 2021, prevista indennità per gli infermieri. Beux (FNO TSRM e PSTRP): «Offesa alle altre professioni sanitarie, si premi il merito»

L’articolo 66 della bozza della Legge di Bilancio prevede una indennità di “specificità infermieristica” in vigore a partire dal primo gennaio 2021. Ma il Presidente del maxi Ordine delle prof...
Salute

Covid-19, Stefano Vella: «Dall’HIV abbiamo imparato che i virus vanno affamati»

Intervista a Stefano Vella dell'Università Cattolica di Roma: «Pandemia dichiarata colpevolmente in ritardo, ci siamo fidati della SARS. Testare tutti è impossibile, dobbiamo raggiungere una copert...
di Tommaso Caldarelli