Voci della Sanità 18 Dicembre 2018

Milano, Università San Raffaele: pubblicati i bandi per i Corsi di Laurea in Fisioterapia e Infermieristica

Anche Fisioterapia e Infermieristica tra i corsi di laurea della Facoltà di Medicina UniSR, i cui prossimi test d’ingresso si svolgeranno con la modalità computer based presso le sedi nazionali del centro Selexi Test Center tra l’1 e il 12 marzo 2019. Sarà possibile iscriversi online fino alle ore 12.00 del 20 febbraio 2019. Il test […]

Anche Fisioterapia e Infermieristica tra i corsi di laurea della Facoltà di Medicina UniSR, i cui prossimi test d’ingresso si svolgeranno con la modalità computer based presso le sedi nazionali del centro Selexi Test Center tra l’1 e il 12 marzo 2019. Sarà possibile iscriversi online fino alle ore 12.00 del 20 febbraio 2019.

Il test di ammissione per il Corso di Laurea in Fisioterapia (I livello) si terrà nei giorni 4 e 11 marzo 2019 con le modalità seguenti: lunedì 4 marzo alle ore 13.00 presso le sedi del Selexi Test Center di Milano, Napoli, Bari, Catania e Palermo e lunedì 11 marzo alle ore 16.00 a Milano. Presso le medesime sedi, lunedì 4 marzo, si terrà anche il test d’ingresso per il Corso di Laurea in Infermieristica (I livello).

Nuova sede del Corso di Laurea in Infermieristica, a partire già da quest’anno, sono anche gli Istituti Ospedalieri Bergamaschi (Policlinico San Pietro di Ponte San Pietro e Policlinico San Marco di Zingonia), afferenti al Gruppo ospedaliero San Donato. La sede bergamasca vanta una sinergia molto forte con quella milanese, sia per quanto riguarda lo svolgimento della didattica sia per la programmazione del tirocinio clinico in reparto.

Novità di quest’anno anche il master in Infermieristica Dermatologica, che va ad aggiungersi a quello in Ostetricia di Ricerca, giunto alla terza edizione, e a quello in Wound Care, giunto alla seconda edizione. Bandi di ammissione aperti fino al 31 gennaio 2019.

 QUI PER LA PROCEDURA D’ISCRIZIONE

Articoli correlati
Al Museo con SLA, anche adesso: tour virtuale di AISLA Firenze sulle tracce dei Medici
Il progetto è iniziato nel 2015 e prevede una visita ogni mese. L’arte ha una funzione terapeutica riconosciuta dalla medicina
Bernardo (Fatebenefratelli Sacco Milano): «Il nostro reparto Covid 19 help modello per la sanità del futuro»
La Sanità Lombarda dall’inizio di marzo è  stata duramente ed improvvisamente messa alla prova dalla pandemia da SARS COV2. Gli ospedali pubblici sono stati letteralmente messi in ginocchio dal grande afflusso di pazienti e dalla relativa assenza di un sufficiente numero di posti letto. Dopo una lunga riflessione e pianificazione attenta ho deciso di convertire […]
di Luca Bernardo, Fatebenefratelli Sacco Milano
Lotta ai tumori: scoperto meccanismo molecolare con cui ingannano le cellule “natural killer”
I ricercatori del Bambino Gesù, insieme all’Università di Genova e con il sostegno di AIRC, hanno svelato come si attiva il check-point inibitore PD-1 sulle cellule NK. Lo studio pubblicato sul Journal of Allergy and Clinical Immunology
“Donne e Covid-19”: Onda premia le professioniste impegnate in prima linea nell’emergenza
Il riconoscimento speciale è per le donne che si sono particolarmente distinte nello svolgimento del loro prezioso lavoro durante l’emergenza sanitaria. Gli ospedali, con i Bollini Rosa e non, potranno proporre la candidatura delle figure sanitarie prescelte entro il 31 luglio 2020 tramite il sito www.bollinirosa.it.
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 22 maggio, sono 5.410.439 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 345.105 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE.   I CASI IN ITALIA   Bollettino delle ore 18:00 del 24 ma...
Lavoro

Covid-19 e Fase 2, come prevenire il contagio: ecco il vademecum per gli operatori sanitari

Le misure di protezione per gli operatori e i pazienti, l’organizzazione degli spazi di lavoro, la guida al corretto utilizzo dei Dpi, il triage telefonico, la sanificazione e la disinfezione degli ...
Salute

«A Piacenza onda d’urto impressionante, per questo abbiamo il più alto numero di morti». Parla il pioniere della lotta al virus Luigi Cavanna

L’oncologo noto per i suoi interventi ‘casa per casa’ per sconfiggere l’epidemia: «Azione precoce arma vincente, nessun paziente curato a domicilio è morto». E ricorda i primi giorni dell'e...