Voci della Sanità 25 Marzo 2020 11:25

Laurea abilitante in Medicina, Pd: «Università non danno istruzioni su tirocini, pronto emendamento»

Una nota firmata dalle senatrici Boldrini e Iori e da Stefano Manai, responsabile formazione dei Dem, sottolinea: «Dl 17 marzo ha abolito esame di Stato, ora dobbiamo dare subito aggiornamenti a questi ragazzi e non lasciarli sentire abbandonati a loro stessi»

Il Pd è pronto a presentare un emendamento in Senato al Dl Legge numero 18 del 17 marzo per venire incontro alle richieste di tanti neolaureati in Medicina che stanno riscontrando problematiche nello svolgimento dei tirocini post laurea. Lo rende una nota del Partito democratico firmata dalle senatrici Paola Boldrini, Capogruppo Pd in Commissione Igiene e Sanita, Vanna Iori, capogruppo Pd in Commissione Cultura, e da Stefano Manai, Responsabile Nazionale della formazione medico sanitaria del Pd.

LEGGI ANCHE: LAUREA ABILITANTE, MANAI (PD): «È FINALMENTE REALTA’, GIUSTO NON TENERE PARCHEGGIATI 5MILA MEDICI»

«Tanti neolaureati in medicina ci stanno segnalando che le loro università non stanno dando istruzioni o aggiornamenti in merito all’inizio dei tirocini pratico valutativi del post laurea» si legge nel documento Pd. «Con il decreto-legge del 17 Marzo 2020, n.18 il Governo ha eliminato l’esame di stato finale con la possibilità di conseguire l’abilitazione previo superamento dei tirocini pratico valutativi e velocizzando di fatto il percorso formativo del giovane medico. Di fatto sarà possibile frequentare i tirocini pratico valutativi anche nel post laurea fino al 2021, dobbiamo quindi dare subito aggiornamenti a questi ragazzi e non lasciarli sentire abbandonati a loro stessi».

«Il Partito Democratico accoglie il vostro appello, non vi lasceremo soli e presenteremo in Senato un emendamento che accoglierà le vostre istanze», conclude il testo.

Articoli correlati
Sanità, Boldrini (Pd): «Prorogare e stabilizzare operatori sociosanitari nei penitenziari e nelle RSA»
La senatrice chiede ai ministri competenti «quali ragioni abbiano spinto a rinunciare a questa dotazione di personale in strutture che operano sempre sotto organico con conseguente burn out»
Sostegni ter, Boldrini (Pd): «Grande risultato stabilizzazione assistenti sociali»
«Manca all'appello ancora il risarcimento per le famiglie dei medici deceduti per Covid, su cui dobbiamo continuare a lavorare» spiga la vicepresidente della Commissione Igiene e Sanità Paola Boldrini
Tumori, presentato al Senato il ddl per il diritto all’oblio dei guariti
«Per gli ex ammalati perdurano difficoltà quali l’impossibilità di accedere al credito, dai prestiti, ai mutui e alle assicurazioni spiega la prima firmataria della proposta, Paola Boldrini
USCA, Manai – De Filippo (Pd): «Prorogare i contratti dei professionisti sanitari impiegati nella gestione dell’emergenza fino al 30 giugno»
«È utile ricordare che le disposizioni contenute nel decreto legge “Cura Italia” del 17/03/2020, nell’articolo 4 bis riguardanti l’attività delle Unità Speciali di Continuità Assistenziale, sono prorogate al 30 giugno 2022. La legge di bilancio infatti copre completamente i costi del servizio USCA fino al 30/06/2022, come si può evincere dall’Atto 3424 della Camera, all’articolo […]
Milleproroghe, Boldrini (Pd): «Sì a bonus primo passo, ora ddl su psicologo delle cure primarie»
«In una giornata purtroppo drammatica, il Senato ha dato il via libera al dl milleproroghe che contiene, tra le tante misure, anche il bonus psicologico, finanziato con 20 milioni, fortemente voluto dal Pd ma anche da tutte le forze politiche. È un primo passo fondamentale per affrontare il disagio psichico delle cittadine e dei cittadini. […]
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 24 giugno, sono 542.130.868 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.326.038 i decessi. Ad oggi, oltre 11,63 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nb...
Covid-19, che fare se...?

Quali sono i sintomi della variante Omicron BA.5 e quanto durano?

La variante Omicron BA.5 tende a colpire le vie aeree superiori, causando sintomi lievi, come naso che cola e febbre. I primi dati indicano che i sintomi durano in media 4 giorni
Covid-19, che fare se...?

Il vaccino può causare il Long Covid?

Uno studio americano ha segnalato una serie di sintomi legati alla vaccinazione anti-Covid. Ma per gli esperti non si tratta di Long Covid, ma solo di normali effetti collaterali