OMCeO, Enti e Territori 11 Aprile 2017

Firenze: inaugurato il nuovo Trauma Center di Careggi

Una struttura di quasi 4mila metri quadri, che si estende su due piani, interamente dedicata alla diagnosi e alla cura di traumi ortopedici, che sostituisce il vecchio CTO dell’ospedale. Le situazioni più complesse e i politraumi verranno gestiti al piano superiore, mentre nel seminterrato verranno curati traumi minori, come le fratture. Presente inoltre un’area dedicata […]

Una struttura di quasi 4mila metri quadri, che si estende su due piani, interamente dedicata alla diagnosi e alla cura di traumi ortopedici, che sostituisce il vecchio CTO dell’ospedale. Le situazioni più complesse e i politraumi verranno gestiti al piano superiore, mentre nel seminterrato verranno curati traumi minori, come le fratture. Presente inoltre un’area dedicata ai “codici rosa”, quindi alle vittime di violenza e percorsi ambulatoriali dedicati ai codici minori (See&Treat). A lavorarci, 400 professionisti sanitari: 40 medici di emergenza urgenza, 30 ortopedici, 10 neurologi, 8 tossicologi, 34 radiologi, 114 infermieri, 72 operatori socio sanitari, 36 tecnici sanitari di radiologia con ulteriori 13 infermieri e 12 operatori socio sanitari dedicati alla radiodiagnostica. E’ stato inoltre creato un Nucleo di accoglienza medico infermieristica (Nami) che accoglierà all’ingresso i pazienti per dirigerli verso la corretta area di competenza. Presenti al taglio del nastro del Trauma Center il Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin, il Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, il Sindaco di Firenze Dario Nardella e l’Assessore alla Salute Stefania Saccardi. Il Presidente del Consiglio, durante la cerimonia di inaugurazione, ha affermato: «Da parte dei cittadini c’è bisogno di sapere che c’è un sistema sanitario che funziona e che rassicura. E noi dobbiamo rassicurare i nostri cittadini: l’impegno della sanità è la nostra priorità».

Articoli correlati
Psicologia, nasce la Consulta degli studenti: «Eliminare il 3+2 e regolamentare la retribuzione dei tirocini»
Leopoldo Pizzetti, studente promotore della Consulta: «È un organo consultivo e non vincolante dell’Ordine degli Psicologi che favorirà la sinergia tra il mondo della formazione e quello professionale
di Isabella Faggiano
Obbligo vaccinale, Salvini chiede decreto per permettere ai bambini non vaccinati di restare a scuola. Grillo: «Sarà Parlamento a superare legge Lorenzin»
Il 10 marzo scadono i termini per presentare i documenti attestanti l’avvenuta vaccinazione. «Evitare traumi ai più piccoli», sottolinea il Ministro dell’Interno. Ma da Lungotevere Ripa fanno sapere che fino a che la legge non cambia, i bambini non vaccinati non potranno essere in aula
Al Meyer si balla per i piccoli pazienti. Le infermiere: «Utile non solo ai bimbi ma anche a rinforzare il team»
«Non siamo solo ‘quelli che curano’ ma regaliamo anche sorrisi, e lo facciamo anche per noi». Sara Drovandi, infermiera tra le promotrici del flash mob, racconta a Sanità Informazione come è nata l’iniziativa
Firenze, panchine rosse nei giardini per il no alla violenza sulle donne
Anche a Firenze, sono arrivate le panchine rosse nei giardini pubblici come simbolo della violenza contro le donne. Parchi, università, luoghi di lavoro di tante altre città d’Italia hanno aderito all’iniziativa per sensibilizzare la popolazione ad una tematica così importante, delicata e di dolorosa attualità. Le panchine rosse sono state donate al Comune e posizionate nei cinque […]
Lorenzin, l’ultima intervista da Ministro (forse): «Situazione politica drammatica. Il mio futuro? Due cose sono certe…»
In occasione di “Farma & Friends”, la serata di beneficienza organizzata da Federfarma Roma, quella che con ogni probabilità è l’ultima uscita della Lorenzin in qualità di titolare del Dicastero alla Salute
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Lavoro

ECM, finisce a Striscia la Notizia il caso dei medici non in regola. FNOMCeO: «Dal 2020 sanzioni per chi non sarà in regola»

Anche la popolare trasmissione di Canale 5 punta i riflettori sul caso dei tanti medici che non rispettano l’obbligo di legge sull’aggiornamento continuo in medicina. Gerry Scotti: “Pazienti pre...
Formazione

Obbligo ECM, Rosset (OMCeO Aosta): «La formazione tutela la salute pubblica. Con sentenza si esce dall’ambiguità»

«Il rispetto della formazione, la tutela della salute e l’obbligo di rispondere a quanto viene dettato dal legislatore, quindi a osservare la legge, sono cose assolutamente imprescindibili e che re...
di Giovanni Cedrone e Diana Romersi
Salute

Guarire dalla balbuzie si può: Chiara Comastri, psicologa ed ex balbuziente, ci spiega come agisce il metodo Psicodizione

Da balbuziente ad esperta di linguaggio: la psicologa Chiara Comastri si racconta a Sanità Informazione e rivela: «Con un approccio di tipo cognitivo comportamentale e un percorso preciso si possono...