OMCeO, Enti e Territori 25 luglio 2017

Cultura, Regione Lazio: 22 luglio – 3 settembre Festa del Cinema in Piazza Carlo Forlanini

Da sabato 22 luglio fino a domenica 3 settembre per i prossimi nove weekend consecutivi, l’Arena Forlanini accoglierà “Festa d’estate”, una rassegna di cinema ed incontri che offre ai romani la possibilità di vedere alcuni fra i migliori film dell’ultima stagione cinematografica abbinati ad una serie di celebri pellicole che sono state presentate alle passate […]

Da sabato 22 luglio fino a domenica 3 settembre per i prossimi nove weekend consecutivi, l’Arena Forlanini accoglierà “Festa d’estate”, una rassegna di cinema ed incontri che offre ai romani la possibilità di vedere alcuni fra i migliori film dell’ultima stagione cinematografica abbinati ad una serie di celebri pellicole che sono state presentate alle passate edizioni della Festa del Cinema di Ro ma.

Anche per quest’estate la Regione ha deciso di valorizzare lo spazio dell’ex ospedale Forlanini trasformandolo in un’arena cinematografica con l’obiettivo di potenziare le opportunità e migliorare le condizioni di vita del quartiere.

La carrellata dei titoli proposti è degna di nota: si va da Captain Fantastic a Fai bei sogni di Marco Bellocchio passando per Libere, disobbedienti, innamorate – In Between di Maysaloun HmoudMustang a 7 minuti di Michele Placido per concludere con Maria per Roma di Karen Di Porto.

La manifestazione, promossa dalla Regione Lazio in collaborazione con la Fondazione Cinema per Roma, rientra nel calendario di iniziative “L’Estate della Regione Lazio” e nel programma di CityFest.

Tutte le proiezioni sono a ingresso gratuito e fino a esaurimento dei posti disponibili. Nel calendario degli eventi previsti fino a settembre, consultabile al sito internet www.regione.lazio.it/arenaforlanini, sono previsti anche incontri aperti al pubblico con autori, attori e registi. L’iniziativa è pensata anche per chi trascorrerà il periodo estivo in città e allo stesso tempo vuole rappresentare un momento di divertimento e partecipazione per tutti.

“Con il grande cinema dell’Arena Forlanini va avanti il progetto per dare una nuova vita pubblica al Forlanini – ha detto Nicola Zingaretti, Presidente della Regione Lazio – Si tratta della più grande iniziativa di rigenerazione urbana degli ultimi 30 anni a Roma, una delle più significative in Italia. Noi vogliamo restituire a Roma e alle nostre città dei luoghi pubblici in cui i cittadini tornano a incontrarsi, a parlare, a condividere momenti di vita”.

Nel corso della manifestazione è previsto anche un omaggio a Paolo Villaggio, recentemente scomparso, dal titolo “Mostruosamente Paolo”: prima di ogni film saranno infatti mostrate una serie di pillole tratte dai film più amati dell’attore genovese.

 

 

Articoli correlati
Piccoli comuni, Regione Lazio: 1 milione di euro per emergenze socio-assistenziali
«La Regione Lazio stanzia 1 milione di euro per le emergenze socio-assistenziali dei piccoli Comuni. Le richieste di contributo, per un massimo di 20mila euro, di cui il 15% a carico dell’ente richiedente, potranno essere presentate entro il 30 novembre, data di scadenza dell’Avviso pubblicato sul sito www.socialelazio.it». Con queste le parole dell’assessore regionale alle […]
Legge di Bilancio, Zingaretti la boccia: «Spread alto brucia risorse anche per la sanità. Nel Lazio tagliamo sprechi e facciamo innovazione»
Il governatore è intervenuto all’inaugurazione del Centro Studi Clinici Fase 1 dell’IFO Regina Elena a Roma. «Siamo preoccupati - ha sottolineato - dopo discussioni infinite ancora non è chiaro quale sarà la manovra economica del governo». Poi torna sull’accordo stipulato con Sardegna, Valle d’Aosta, Piemonte e Veneto sul prezzo dei farmaci: «Ci farà risparmiare in tutto 31 milioni di euro e riguarderà un’area di 17 milioni di cittadini»
Tumore al seno, Zingaretti: «Al via l’ottobre rosa, il mese della prevenzione»
«Prende il via nel Lazio per tutto il mese la campagna di prevenzione del tumore al seno “Ottobre Rosa”. Un fitto programma di iniziative e percorsi di prevenzione interamente dedicati alle donne. I progressi nella ricerca hanno determinato negli anni una crescita continua delle percentuali di sopravvivenza, evidenziando in particolare l’importanza di una diagnosi precoce. […]
D’Amato (Regione Lazio): «Prima riunione per l’Osservatorio per le aggressioni al personale sanitario»
Si riunirà oggi per la prima volta l’Osservatorio sulla sicurezza degli operatori sanitari istituito dalla Regione Lazio. Si tratta di una struttura, fortemente richiesta dagli operatori, per delineare e comprendere il fenomeno delle aggressioni al personale sanitario che negli ultimi mesi ha visto aumentare a livello nazionale il numero dei casi denunciati. L’Osservatorio avrà il compito […]
Lazio, Zingaretti: «Non sarà più necessario certificato medico per assenze scolastiche»
A partire da questo anno scolastico, come già avviene in alcune regioni italiane del centro nord, anche nella regione Lazio non sarà più necessario per le famiglie portare il certificato medico per le assenze per malattia superiori ai cinque giorni. Il provvedimento è stato approvato durante la discussione del Collegato del Bilancio in Consiglio Regionale […]
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Lavoro

E-fattura, Marino (OMCeO Roma): «Dal 2019 cambia tutto, professionisti sanitari si attivino o rischio sanzioni»

«Per attivare la procedura occorre il ‘sistema d’interscambio’: ecco come funziona» così Emanuela Marino dell’Ufficio relazioni con il pubblico dell’OMCeO Roma parla delle novità in mate...
Salute

Endometriosi, arriva nuovo Ddl: 25 milioni per la ricerca e bonus malattia. Sileri (Comm. Sanità): «Prevenzione e tutela contro patologia subdola»

Per contrastare il ritardo nella diagnosi il disegno di legge presentato al Senato prevede corsi di formazione per ginecologi e medici di famiglia e una Giornata nazionale per parlare della malattia. ...
Politica

Sunshine Act, ecco cosa prevede Ddl trasparenza. Il relatore Baroni (M5S): «Così si previene corruzione. Per i medici no oneri burocratici»

Il provvedimento, in discussione in Commissione Affari Sociali, è sul modello di una analoga legge francese. Soglia minima per la dichiarazione è 10 euro: l’obbligo sarà in capo alle industrie sa...