Voci della Sanità 9 Marzo 2021 12:53

Covid-19, over 65 esclusi da vaccinazione a scuola. Tuzi (M5S): «Così 50mila esclusi, non c’è logica medica»

«Bisogna modificare rapidamente i piani vaccinali e prevedere un monitoraggio regionale per impedire che si possano verificare nuovamente situazioni similari» spiega il medico e deputato Cinque Stelle

La campagna vaccinale di queste ultime settimane ha riguardato il personale scolastico e universitario docente e non docente, non portatore di patologia concomitante, di età compresa tra i 18 e i 65 anni: sono stati esclusi gli over 65.
In Italia sono oltre 50 mila i lavoratori docenti e non docenti con più di 65 anni di età. Eppure in varie Regioni, tra cui la Regione Lazio, non sono stati vaccinati a differenza dei loro colleghi under 65.

Il tema è stato discusso in aula dal Deputato M5S Manuel Tuzi che ha dato una voce a tutti i lavoratori scolastici e universitari esclusi dalla vaccinazione. «Stiamo dicendo alle persone under 65 che possono essere vaccinate e stiamo negando la vaccinazione a quelle più fragili over 65», dichiara in un intervento in Aula il Deputato Manuel Tuzi (M5S). «Tutto questo – aggiunge – non ha alcuna logica medica perché quelle escluse sono di fatto le persone che rischiano di più di sviluppare patologie gravi dovute al Coronavirus».

Solamente nelle ultime ore è stato espresso parere favorevole alla somministrazione di AstraZeneca anche ai soggetti di età superiore ai 65 anni fino ad ora esclusi secondo le indicazioni dell’AIFA. «Mi rivolgo al Premier Draghi, al Ministro della Salute, dell’Istruzione e dell’Università e Ricerca. Adesso bisogna modificare rapidamente i piani vaccinali per tutelare gli oltre 50mila lavoratori rimasti esclusi e prevedere un monitoraggio regionale per impedire che si possano verificare nuovamente situazioni similari» conclude Tuzi.

Articoli correlati
Mascherine e caldo, gli esperti: «Via l’obbligo per gli alunni a scuola». Codacons fa ricorso al Tar
Triassi (Federico II): «Nella stagione delle allergie il disagio è notevole. Ma vietato abbassare troppo la guardia»
Doppia laurea, passa la riforma al Senato. Tuzi (M5S): «Ora specializzandi possono iscriversi a master e dottorati»»
Il progetto di legge, inoltre, prevede un sistema automatizzato di composizione, il 'Curriculum Digitale', che certifica competenze ed esperienze maturate durante tutto il periodo di formazione dello studente
Università, Tuzi (M5S): «Pdl su doppia laurea al Senato settimana prossima»
Grazie a un emendamento del deputato M5S gli specializzandi in medicina potranno iscriversi a un master o dottorato di ricerca
Tumore al seno metastatico, i risultati dello studio DESTINY-Breast04
I primi risultati di fase 3 di trastuzumab deruxtecan sul carcinoma mammario metastatico con bassi livelli di HER2 (HER2 Low) indicano che la molecola di Daiichi Sankyo e AstraZeneca ha il potenziale di ridefinire il modo in cui la malattia è trattata
In Italia in arrivo il primo farmaco con due monoclonali per prevenire il Covid-19
Destinato ai pazienti fragili, il cocktail di anticorpi è stato messo a punto da AstraZeneca ed è in grado con una sola dose di ridurre il rischio di sviluppare la malattia in forma sintomatica ed ha una copertura di sei mesi. Da affiancare al vaccino, risulta essere efficace anche contro Omicron
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 27 maggio, sono 527.841.227 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.284.538 i decessi. Ad oggi, oltre 11,48 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nb...
Salute

Vaiolo delle scimmie, la “profezia” di Bill Gates e il bioterrorismo

Bill Gates aveva parlato pubblicamente del rischio di future pandemia e di bioterrorismo, facendo riferimento a possibili attacchi con il vaiolo. Spazio per nuove teorie del complotto
Cause

Medici specializzandi, apertura della Cassazione su prescrizione, rivalutazione interessi e borse di studio

Due ordinanze della Cassazione riaprono la vertenza, con udienza pubblica. L’avvocato Tortorella: «La giurisprudenza può rivedere le sue posizioni in senso più favorevole ai ...