Voci della Sanità 28 Ottobre 2020

Covid-19, Medical Line Consulting: «Superare dualismo pubblico-privato per garantire diritto alle cure»

Per far fronte alla difficoltà di reperire servizi sanitari e medici specialisti, piuttosto che lasciare scoperti turni di ospedale, l’Azienda Sanitaria Regionale del Molise ha indetto e svolto una procedura di evidenza pubblica per la copertura di 65 turni nel periodo agosto-ottobre 2020.

È risultata aggiudicataria la Medical Line Consulting (MLC), che ha soddisfatto l’esigenza sanitaria coprendo il 100% dei turni richiesti per un totale di 780 ore, dimostrando di poter svolgere, in tempi molto rapidi, un servizio di alta qualità a tutela della salute dei cittadini.

«Per una maggiore tutela della salute e quindi nell’interesse della collettività è necessario, oggi più che mai, superare il dualismo pubblico-privato senza cercare di fare inutili polemiche che di certo non contribuiscono a garantire il diritto dei cittadini, costituzionalmente tutelato, a essere curati» sottolinea in una nota l’azienda.

«Noi della MLC ci auguriamo che la carenza di medici venga colmata, ma fintanto che ci saranno delle emergenze continueremo con dedizione il nostro operato, considerandolo come un atto di responsabilità verso i pazienti, a tutela del diritto alle cure» continua la nota.

Articoli correlati
Covid-19 e suicidi, Pompili (Sapienza): «Operatori della salute tra categorie più a rischio»
Lo psichiatra: «Conosceremo l'impatto della pandemia sul tasso dei suicidi solo a posteriori, tra un paio di anni. Ma questo periodo lascerà dei segni a vari livelli, non ci saranno solo polmoni malandati»
di Tommaso Caldarelli
Il Covid-19 può essere trasmesso per via sessuale? Come fare per limitare i rischi?
Una risposta arriva dal sito della FNOMCeO “Dottore, ma è vero che…?”. «Evitare rapporti con sconosciuti e curare al meglio la propria igiene personale»
Parla l’ex Ministro Sirchia: «Sul territorio servono strutture sempre aperte, con MMG dipendenti»
L’ematologo, alla guida del dicastero della Salute dal 2001 al 2005, punta il dito contro le regioni: «Non si sono dimostrate all’altezza». E aggiunge: «Errore la chiusura del CCM che avrebbe dovuto elaborare un piano pandemico, sconsiderati i tagli lineari in sanità». Poi attacca: «Sulla comunicazione dell’emergenza in tv tragica baraonda»
Report Gimbe: «Positivi in calo, scendono anche i ricoveri. Ma allentare a Natale sarebbe un errore»
I nuovi casi scendono e c'è una leggera flessione anche nei ricoveri in ospedale, ma le soglie di occupazione sono sopra i limiti in 15 Regioni. Cartabellotta: «Servono scelte coraggiose anche se impopolari, perché i dati e l’allarme dell’Ecdc non lasciano adito a dubbi sui rischi del Natale»
Carenza anestesisti, Canino (ASST Cremona): «Al bando per 6 posti arrivate 5 domande. Così non ce la facciamo»
Il direttore sanitario dell'ospedale di Cremona: «C’è una carenza strutturale, fondamentale aumentare le borse di studio e fare una programmazione corretta»
di Federica Bosco
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 27 novembre, sono 60.997.052 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 1.432.299 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE.   I CASI IN ITALIA Bollettino del 26 novembre...
Voci della Sanità

Manovra 2021, prevista indennità per gli infermieri. Beux (FNO TSRM e PSTRP): «Offesa alle altre professioni sanitarie, si premi il merito»

L’articolo 66 della bozza della Legge di Bilancio prevede una indennità di “specificità infermieristica” in vigore a partire dal primo gennaio 2021. Ma il Presidente del maxi Ordine delle prof...
Salute

Covid-19, Stefano Vella: «Dall’HIV abbiamo imparato che i virus vanno affamati»

Intervista a Stefano Vella dell'Università Cattolica di Roma: «Pandemia dichiarata colpevolmente in ritardo, ci siamo fidati della SARS. Testare tutti è impossibile, dobbiamo raggiungere una copert...
di Tommaso Caldarelli