Voci della Sanità 13 Dicembre 2018

Columbus Clinic Center e Fondazione Sacra Famiglia insieme per l’autismo

Fondazione Sacra Famiglia e Columbus Clinic Center uniscono le forze per aiutare le persone con disturbi dello spettro autistico: mercoledì 19 dicembre, alle 16.30, ci sarà l’inaugurazione del nuovo Centro Counseling territoriale per l’autismo presso la sede della Clinica in via Buonarroti 48, a Milano. «Siamo contenti che la Clinica Columbus raccolga la sfida dell’autismo […]

Fondazione Sacra Famiglia e Columbus Clinic Center uniscono le forze per aiutare le persone con disturbi dello spettro autistico: mercoledì 19 dicembre, alle 16.30, ci sarà l’inaugurazione del nuovo Centro Counseling territoriale per l’autismo presso la sede della Clinica in via Buonarroti 48, a Milano.

«Siamo contenti che la Clinica Columbus raccolga la sfida dell’autismo e che per farlo si avvalga della consolidata esperienza di Fondazione Sacra Famiglia». Ha dichiarato il Professor Lucio Moderato, Direttore dei Servizi Innovativi per l’Autismo in Fondazione Sacra Famiglia. «Non esiste una cura che possa “guarire” dall’autismo, ma interventi educativi di tipo cognitivo e comportamentale possono ridurre lo stato di disabilità. Siamo quindi sicuri che l’apertura di questo ambulatorio settimanale gioverà a molte persone affette da questa sindrome e alle loro famiglie». Il professore, una volta a settimana sarà disponibile in Clinica per visitare le persone, dare supporto alle famiglie e offrire la propria consulenza.

«Essere e rimanere sempre all’avanguardia è una delle missioni della Clinica – ha dichiarato il Dottor Eugenio Cremascoli, Direzione di Columbus Clinic Center – ma il nostro impegno non si concentra solo nello sviluppo della tecnologia in ambito medico. L’istituzione di questo nuovo ambulatorio è la dimostrazione dell’attenzione che dedichiamo alle persone ed alla costante evoluzione della medicina».

Il Centro Counseling territoriale per l’autismo è presente da anni con successo in diverse sedi di Sacra Famiglia. Solo nel 2017 il servizio ha infatti dato risposta a oltre 406 persone, di cui il 90% bambini e adolescenti di età compresa tra i 2 ai 18 anni, mentre nel 2018 sono più di 505 i casi in carico a Fondazione Sacra Famiglia. Negli ultimi anni il Counseling ha registrato importanti risultati: l’89% degli utenti ha incrementato le proprie competenze nelle aree cognitive (di base, lettura, scrittura, matematiche, deduttive), nell’area dell’autoaccudimento, nella riduzione dei comportamenti disadattivi, nell’area della comunicazione e nell’area della socializzazione.

Favorevole anche la valutazione delle famiglie: il 92% dei familiari ha evidenziato che il percorso intrapreso ha giovato al benessere del figlio e il 77% afferma che ha avuto benefici anche sulla famiglia.

 

Articoli correlati
“Scuola e giochi in corsia”: al via il progetto di AIEOP e Amgen per aiutare i piccoli pazienti oncoematologici
L’iniziativa, che coinvolge già 9 ospedali in Italia, ha come obiettivo una sempre maggiore umanizzazione delle cure ed una presa in carico del paziente a 360 gradi
Giovani e disturbo post-traumatico da pandemia, Starace: «Gli ostacoli si possono affrontare e superare. Ecco come»
Ansia, preoccupazione e irritazione. I mesi di lockdown hanno impattato sulla vita di bambini e adolescenti. Come tornare a una pseudonormalità? «Parlarne, concretizzare gli elementi che determinano i disturbi e ricreare una routine definendo priorità e precisi spazi per ciascuna attività, anche fisica». Così lo psichiatra Fabrizio Starace
Post lockdown, nelle fattorie didattiche Coldiretti i bambini ritrovano sicurezza e socialità
Silvia Bosco (coordinatrice nazionale Donne Impresa Coldiretti): «Spazi immensi per far giocare i piccoli in sicurezza». La psicoterapeuta: «Fondamentale la vicinanza con gli animali»
di Federica Bosco
Lockdown, per 3 minori su 4 impatto psicologico importante. Disturbi del sonno, ansia e irritabilità i sintomi più comuni
I risultati di uno studio del Gaslini di Genova sugli effetti psicologici e comportamentali della pandemia su bambini e adolescenti. Zampa: «Comportamento esemplare dei ragazzi. Da questa prova usciranno più forti»
Alimentazione del bambino: ecco come prevenire gli squilibri del microbioma intestinale e del sistema immunitario
Dal CEINGE di Napoli in collaborazione con l’Università di Milano e l’Humanitas, lo studio sull’alimento che difende i bambini da infezioni ed allergie attraverso una positiva modulazione del microbioma intestinale e del sistema immunitario
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 3 luglio, sono 10.874.146 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 521.355 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE.   I CASI IN ITALIA Bollettino del 3 luglio: nell’ambito del ...
Diritto

Pensioni, la Cassazione: «Necessaria richiesta per lavorare fino a 67 anni». Altrimenti due anni di attesa per il primo assegno

Il rischio per il lavoratore è di essere sollevato dall’incarico al compimento dei 65 anni, senza ricevere la pensione. Possibile eccessiva riduzione degli organici in sanità
Salute

Rebus idrossiclorochina: arma anti-Covid o farmaco pericoloso? L’inchiesta di Sanità Informazione

Dopo lo studio ritirato da Lancet, l’OMS ha riavviato i test clinici. In Italia aumentano i medici che sperano nel farmaco e chi l’ha usata ‘sul campo’ la promuove. Cauda (Gemelli): «Può ave...