Voci della Sanità 9 Febbraio 2021 12:27

Nobel per il corpo sanitario italiano, Fondazione Gorbaciov: «Comitato Oslo ha espresso il proprio gradimento»

L’obiettivo della campagna è quello di «portare al riconoscimento mondiale i medici e tutto il personale sanitario Italiano che per primi hanno affrontato l’emergenza COVID-19 in situazioni spesso drammatiche»

Il Comitato Nobel Norvegese di Oslo ha espresso il proprio gradimento per la candidatura al Premio Nobel della Pace al corpo sanitario italiano promossa dalla Fondazione Gorbaciov. Ne danno notizia il Presidente della “Associazione Fondazione GorbaciovMarzio Dallagiovanna congiuntamente al presidente della Provincia di Piacenza Patrizia Barbieri significando che da questo momento inizia il vero lavoro di sostegno alla campagna per «portare al riconoscimento mondiale i medici e tutto il personale sanitario Italiano che per primi hanno affrontato l’emergenza COVID-19 in situazioni spesso drammatiche». 

Testimonial dell’iniziativa l’ematologo – oncologo Luigi Cavanna. Tra i firmatari il prof. Mauro Paladini e il Premio Nobel dott.ssa Lisa Clark che hanno depositato la candidatura in data 19 gennaio il primo ed in data 24 gennaio la seconda. 

È stato superato il numero di 350mila adesioni grazie all’impegno della Provincia di Piacenza, della Banca di Piacenza e alla sottoscrizione virtuale di tutti gli associati all’ANA che hanno come sempre dimostrato un grandissimo spirito di corpo e una squisita sensibilità etica. La campagna di Adesione e Sostegno per l’Attribuzione del Premio Nobel per la Pace al Corpo Sanitario Italiano è supportata dalla Regione Emilia Romagna, dal Comune e Provincia di Piacenza,, dalla Diocesi di Piacenza e Bobbio, dalla Fondazione di Piacenza e Vigevano, dalla Banca di Piacenza, dalla Associazione Nazionale Alpini, Confcommercio, FederFarma, ACLI, Terrepadane, Collegio Alberoni – Opera Pia Alberoni ai quali si è ultimamente aggiunta la Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori di Milano, una delle più prestigiose Istituzioni sanitarie a livello mondiale. 

Da oggi al 10 dicembre giorno di assegnazione del premio i promotori contano moltissimo sul contributo delle altre Associazioni ed Enti per veicolare ed ingigantire il movimento d’opinione a favore dei sanitari italiani. 

La mission “Tramutare il Dolore in Memoria” è simboleggiata dall’opera d‘arte “Dal Buio alla Luce” di Franco Scepi che, grazie alla disponibilità manifestata dal Presidente Giorgio Braghieri, verrà allocata nel piazzale prospiciente  l’Opera Pia Alberoni. L’evento di Arte e Etica sarà a cura dell’ARD&NT Institute – Accademia di Brera e Politecnico  di Milano, con la curatela del prof. Marco Eugenio Di Giandomenico. 

Il Presidente Marzio Dallagiovanna, il vicepresidente Fondazione Gorbaciov Italia Vittorio Torrembini ed i componenti dello staff Marco Bergonzi, Lorenzo Brasi, Elio Beretta confidano di poter al più presto ampliare la squadra dei sostenitori con altre prestigiose discese in campo 

Articoli correlati
Covid-19 e rischi psicologici, l’uomo post-pandemia è più fobico e aggressivo
Lo psicoterapeuta Giorgio Nardone, formatore di Consulcesi, spiega in che modo la pandemia ci ha cambiato e quanti di questi "effetti collaterali" perdureranno nel tempo
Boom di prenotazioni online di prestazioni mediche. Bisegna (Eccellenza Medica): «Con pandemia picchi del 25%»
Il General Manager di Eccellenza Medica, portale attivo da oltre 15 anni, spiega i motivi e le prospettive dell’aumento delle prenotazioni effettuate via web
Covid-19, Figliuolo: «Siamo al plateau di Omicron». E sulle scuole: «A breve risposte alle famiglie»
Il commissario straordinario per l'emergenza Covid ha commentato l’andamento della pandemia dopo la sua visita al centro vaccinale del Portello di Milano: «Superato 87% di totalmente vaccinati»
Incidenza e occupazioni in terapia intensiva stabili, sette Regioni a rischio alto. I dati del nuovo Report Iss
Sale il tasso di occupazione delle aree mediche e aumenta il numero dei casi rilevati attraverso il tracciamento dei contatti. Rt in diminuzione ma ancora sopra la soglia epidemica
«Presidente Draghi, siamo “giovani” medici ospedalieri ma alle favole non crediamo più»
Lettera aperta di Anaao Giovani al Premier Mario Draghi
di Anaao Giovani
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 26 gennaio, sono 358.832.734 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 5.616.925 i decessi. Ad oggi, oltre 9,85 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nb...
Contributi e Opinioni

«Perché il medico di famiglia non ti risponde al telefono»

di Salvatore Caiazza, Medici senza Carriere
di Salvatore Caiazza, Medici senza Carriere
Politica

Legge di Bilancio. Dalla stabilizzazione dei precari Covid ai fondi per aggiornare i LEA, tutte le misure per la sanità

Via libera della Camera dopo una maratona di tre giorni. Il Fondo sanitario incrementato di due miliardi all’anno per tre anni, prorogate le USCA e prevista un’indennità per gli ope...
di Francesco Torre