Voci della Sanità 17 Maggio 2022 14:48

Aggressioni operatori sanitari, consegnato il premio Federsanità-Simeu “Curare la violenza”

Quattro le aree tematiche individuate dalla Commissione di Valutazione presieduta dalla dott.ssa Maria Pia Ruggieri, past president SIMEU per evidenziare impegno e buone pratiche sulla prevenzione della violenza contro medici ed infermieri messe a punto dalle tante aziende sanitarie e ospedaliere partecipanti

Aggressioni operatori sanitari, consegnato il premio Federsanità-Simeu “Curare la violenza”

Nell’ambito del Congresso nazionale Simeu, svoltosi a Riccione dal 13 al 15 maggio, uno dei momenti rappresentativi è stato la consegna del premio Federsanità-Simeu “Curare la violenza”, istituito in occasione della Giornata nazionale contro la violenza agli operatori sanitari, celebrata lo scorso 12 marzo.

La Dottoressa Tiziana Frittelli, Presidente di Federsanità, e il Dottore Fabio De Iaco, Presidente Simeu hanno consegnato il premio a quattro aziende sanitarie e ospedaliere, scelte sulle novanta che hanno partecipato rappresentanti diciassette regioni italiane.

Federsanità, in occasione della premiazione, ha ricordato la proposta avanzata in occasione del 12 marzo: “È importante che i prossimi contratti collettivi del comparto e dell’Area Sanità contengano una prescrizione sulla obbligatorietà della segnalazione alla Procura da parte dell’azienda sanitaria di episodi di violenza e sulla necessità della costituzione di parte civile a tutela dei propri dipendenti aggrediti” ha affermato la dottoressa Frittelli.

E ha aggiunto: “Abbiamo avviato una raccolta di soluzioni innovative per la prevenzione degli atti di violenza a danno degli operatori sanitari e per il recupero degli stessi, dopo essere stati vittima di episodi di violenza, al fine di avere un quadro più aggiornato della situazione. Questo permetterebbe di offrire all’ “Osservatorio nazionale sulla sicurezza degli esercenti le professioni sanitarie e socio-sanitarie” – istituito con legge 14 agosto 2020, n. 113 presso il Ministero della Salute – uno strumento documentale attuale e concreto per programmare e promuovere azioni volte garantire la sicurezza del personale medico-sanitario”.

“E’ di stanotte l’ultimo tanto violento quanto ingiustificabile gesto verso i colleghi medici ed infermieri di Piacenza” – secondo la dott.sa Maria Pia Ruggieri – “Prevenire gli atti di violenza significa anche migliorare l’ambiente di lavoro, dare un segnale positivo di interesse verso i professionisti in prima linea che stanno attraversando un periodo di gravissime difficoltà. Questo Premio è particolarmente importante perché crea una strategica alleanza tra dirigenze e operatori.”

La Commissione ha individuato quattro tematiche per la valutazione e l’assegnazione delle onorificenze. I premiati sono stati:

Azienda Unità Sanitaria Locale di Bologna per “INFORMAZIONE EFFICACE AI CITTADINI”. Il premio è stato ritirato dal Dott. Alessio Bertini, Direttore UO Pronto Soccorso e Medicina Urgenza Ospedale Maggiore.

ASST Grande Ospedale Metropolitano Niguarda di Milano per “FORMAZIONE DEGLI OPERATORI SANITARI”; il premio è stato ritirato dalla Dr.ssa Giorgia Saporetti, Direttore della S.C. Qualità e Rischio Clinico.

Azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi di Firenze perPRESA IN CARICO DELL’OPERATORE AGGREDITO”; il premio è stato ritirato dall’Ing. Nicola Berti, Direttore UOC Servizio Prevenzione e Protezione dell’Azienda.

Azienda Sanitaria Locale della Provincia di Foggia per “INNOVAZIONE E ORGANIZZAZIONE STRUTTURALE” e il premio è stato ritirato dalla Dott.ssa Russo Anna, Ufficio Stampa ASL Foggia e membro dell’Unità di Crisi Aziendale.

 

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
Medici d’emergenza in piazza: «Pronto soccorso a rischio»
I Pronto soccorso italiani sono al collasso per la grave carenza di personale. Mancano 5mila unità. Si temono situazioni di crisi soprattutto durante le festività natalizie. Domani prevista una manifestazione della Simeu davanti al Ministero della Salute
Oscar sanità: oltre 200 candidature, a novembre i vincitori
Partecipazione record alla quinta edizione del Lean Healthcare Award, gli Oscar della sanità italiana. Più di 200 candidature da oltre 90 strutture pubbliche e private distribuite in tutte le regioni italiane. I vincitori saranno proclamati il prossimo 10 novembre
di Redazione
Medico di Taurianova minacciato, Fadoi: «Inaccettabile»
La Federazione dei medici internisti condanna il gravissimo atto intimidatorio subito da Francesco Nasso primario della medicina Interna di Polistena il cui studio a Taurianova è stato bersagliato da 6 colpi di proiettili sabato scorso
di Redazione
Dal reinserimento al lavoro alla formazione, nel Lazio una proposta di legge contro le aggressioni ai sanitari
L’ha presentata il consigliere della Lega Daniele Giannini, raccogliendo le proposte dell’associazione AMAD. L’obiettivo è quello di incrementare le tutele introdotte dalla legge 113 del 2020
di Francesco Torre
Nei pronto soccorso piemontesi mancano 300 medici dei 640 previsti
La Simeu Regionale piemontese per quanto di propria competenza sui Pronto Soccorso precisa che si è conclusa da poco una ricognizione volta all’analisi della situazione dell’organico medico nei Pronto Soccorso della Regione
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Dalla Redazione

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Ad oggi, 7 febbraio 2023, sono 671.921.477 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.845.807 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE. I casi in Italia L’ultimo bollettino di...
Covid-19, che fare se...?

Come distinguere la tosse da Covid da quella da influenza?

La tosse da Covid è secca e irritante, quella da influenza tende invece a essere grassa. In ogni caso non esistono rimedi se non palliativi, come gli sciroppi lenitivi. No agli antibiotici: non...
Ecm

Il questionario di verifica dei corsi FAD deve essere somministrato esclusivamente in modalità on-line?

La Formazione a Distanza (FAD) può anche essere erogata attraverso riviste (e quindi documentazione cartacea) pertanto il questionario di verifica per i corsi FAD effettuati attraverso material...