Mondo 6 Novembre 2018

Innovazione in sanità: al “Malta Blockchain Summit” nasce il futuro della digital identity

Massimo Tortorella, Presidente Consulcesi Tech: «Con la Blockchain si certifica l’identità dei pazienti, del fornitore sanitario e del farmaco, escludendo falsificazioni e frodi»

Immagine articolo

Il 1° novembre a Malta sono entrate in vigore tre leggi che stabiliscono un quadro normativo che regolamenta la Blockchain, le criptovalute e la tecnologia DLT (Distributed Ledger Technology) confermandosi, così, Paese capofila al mondo nella certezza giuridica in questo ambito. Trattandosi di uno Stato membro dell’Ue, la speranza per gli investitori di tutto il mondo è che questa “ondata regolatoria” attecchisca anche nell’Unione, spingendo altre nazioni a seguire l’esempio virtuoso di Malta.

Proprio la necessità di una regolamentazione comune che promuova l’innovazione e, al contempo, tuteli gli investitori è stato uno degli argomenti al centro del Malta Blockchain Summit, evento internazionale che ha visto la partecipazione di oltre 8mila persone tra investitori, aziende e specialisti del settore, tra cui Consulcesi Tech, società hi-tech negli ambiti della Blockchain e della Cybersecurity,

CLICCA QUI PER ESSERE AGGIORNATO SULLA RIVOLUZIONE BLOCKCHAIN IN SANITÀ

«Certezza del diritto e innovazione è un binomio vincente – sottolinea Massimo Tortorella, Presidente di Consulcesi Tech – l’importante è creare un framework regolatorio adatto alle evoluzioni di una tecnologia dall’impatto rivoluzionario come la Blockchain. Questo settore può e deve essere regolamentato a beneficio di consumatori ed investitori, ma anche dell’intero sistema sanitario. L’applicazione della tecnologia Blockchain, infatti, porterà a una vera e propria rivoluzione copernicana nell’ambito della digital identity in Sanità, certificando l’identità dei pazienti, del fornitore sanitario e del farmaco, escludendo il rischio di falsificazioni e frodi, con enormi ripercussioni positive sulla salute di tutti noi. La pietra angolare di questa rivoluzione tecnologica sono comunque le regole: noi lo abbiamo dimostrato grazie a “ConsulCoin Cryptocurrency Fund”, il primo fondo d’investimento EU regolato dedicato a cryptocurrency e tecnologia Blockchain».

LEGGI ANCHE: ANCHE PER FORBES BLOCKCHAIN E SANITÀ BINOMIO VINCENTE: TECNOLOGIA CHE CONTRIBUIRÀ A SALVARE VITE E A RIDURRE COSTI

L’Autorità di sicurezza finanziaria di Malta, infatti, ha recentemente rilasciato la licenza per la costituzione del fondo, realizzato in collaborazione con Mashfrog, una delle principali aziende nell’industria Fintech che ha lanciato la prima ICO europea su AI applicata al settore dell’advisory robotizzato.

«Siamo pronti a un deciso passo avanti anche dal punto di vista della cyber-sicurezza, considerato uno dei punti deboli delle tradizionali piattaforme exchange – sottolinea Massimo Tortorella – per questo con John McAfee, creatore del noto antivirus leader nel settore, siamo pronti a discutere di una collaborazione per il fondo».

Nel corso dell’evento grande attenzione, inoltre, al settore delle ICO, come dimostra la presenza degli imprenditori Daniele Viganò, CIO & Co-Founder di CoinShare, e Luigi Maisto, CEO e Co-Founder di CoinShare, che ha lanciato una Initial Coin Offering per la creazione di una piattaforma collaborativa di social shopping basata sulla Blockchain che tanto successo sta riscuotendo con la sua community di imprenditori. Consulcesi Tech ha partecipato al summit forte dell’expertise maturata attraverso numerosi progetti realizzati. Oltre a “ConsulCoin Cryptocurrency Fund”, c’è il libro “Cripto-svelate. Perché da Blockchain e monete digitali non si torna indietro”, presentato al Parlamento UE nel corso di un dibattito che ha evidenziato i ritardi dell’Europa in questo settore; per proseguire con l’inaugurazione del più grande impianto fotovoltaico della Moldavia, una struttura ecosostenibile al 100% destinata alla “eco-mining farm” più estesa di tutto il Paese ed il lancio, in collaborazione con la Link Campus University, di un Master in “Blockchain ed Economia delle criptovalute”, primo corso post-laurea sul tema in tutta Europa, pagabile utilizzando le monete digitali.

LEGGI ANCHE: BLOCKCHAIN, OLIVETI (ENPAM): «CON QUESTA TECNOLOGIA GIUSTO RICONOSCIMENTO E REMUNERAZIONE (ANCHE PREVIDENZIALE)»

Articoli correlati
I giovani medici italiani “invecchiano” senza FaceApp. Consulcesi «Ogni anno in mille costretti alla fuga»
Il Presidente Massimo Tortorella: «La tentazione di andare a lavorare in Francia, Germania o Gran Bretagna, dove vengono offerti contratti migliori e carriere più rapide, è forte per tutti i nostri aspiranti specialisti: in Italia ci sono primari under 40? All’estero è la normalità»
Ludopatia: oltre 1,3 milioni di malati, solo 12 mila in cura. Ecco cosa possono fare i medici per guarire i giocatori
Consulcesi Club e il dottor Stefano Lagona, psicologo e psicoterapeuta specializzato nel trattamento delle tossicodipendenze e delle nuove dipendenze, lanciano il corso ECM FAD “Ludopatia: strategie ed interventi per il trattamento”
«Basta attacchi ignobili, ora partono gli esposti». Consulcesi contro guida alla denuncia dei medici
Il Presidente Massimo Tortorella all’attacco: «Non più tollerabile che studi legali e avvocati senza scrupoli con il supporto dei media alimentino le tensioni medico-paziente. Subito l’Arbitrato della Salute»
Blockchain, Pacini (Consulcesi TECH): «Al via con Link Campus University il primo master MBA per le applicazioni nella sanità»
Il corso, MBA di primo livello, è stato presentato durante la Blockchain Week a Roma, la kermesse della tecnologia bitcoin, organizzata da Blockchain Management SL presso l’hotel Mercure Roma West
Formazione ECM, Consulcesi: «Solo pochi in regola, rischio danno per tutta la categoria»
Dopo la presa di posizione dell’associazione CODICI che punta il dito sul mancato aggiornamento professionale dei medici, interviene il Presidente del network legale Massimo Tortorella: «Emblematico che si arrivi a pensarlo, così si mina la credibilità di un’intera categoria votata all’eccellenza. Forte attenzione mediatica dopo il servizio-denuncia di Striscia, gli impegni assunti dal presidente FNOMCeO Anelli sui controlli spazzeranno via dubbi e critiche»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Salute

Lo psicologo di famiglia è un diritto riconosciuto dalla legge. Alle Regioni il compito di trovare accordi con gli MMG

La norma inserita nel Dl Calabria. Lazzari (Cnop): «Gli psicologi saranno al servizio dei cittadini anche nell’ambito delle cure primarie, accanto ai medici di medicina generale ed ai pediatri di l...
di Isabella Faggiano
Lavoro

Contratto medici e unificazione fondi: ecco cosa sta succedendo all’Aran

Il nuovo pomo della discordia è l’unificazione dei fondi della dirigenza medica, sanitaria non medica e delle professioni sanitarie. Palermo (Anaao-Assomed): «A guadagnarci sono i medici». Quici ...
Formazione

«Numero chiuso non sarà abolito, ma dal 2021 il test sarà dopo il primo anno». Parla il relatore della riforma Manuel Tuzi (M5S)

Il deputato Cinque Stelle, medico specializzando, presenterà a breve il testo base della riforma che andrà in discussione a settembre a Montecitorio. Accesso al primo anno comune a diverse facoltà ...