Mondo 12 Luglio 2019

Il chirurgo nel doodle di Google di oggi è Renè Favaloro, padre del bypass aortico

Favaloro è nato esattamente 96 anni fa. Per ricordarlo, Google gli ha dedicato il doodle di oggi, ritraendolo al fianco di cuore, bisturi e pinze

Immagine articolo

È nato esattamente 96 anni fa, René Favaloro. Cardiochirurgo argentino, è considerato il padre del bypass aortico, che ha eseguito per la prima volta nel 1967 rivoluzionando la cardiochirurgia. Per ricordarne la nascita, Google ha deciso di dedicargli il doodle di oggi: la sua immagine resa cartoon campeggia nella seconda ‘O’ del nome del motore di ricerca più famoso. Al suo fianco, un cuore, un bisturi, delle pinze e il tracciato di un elettrocardiogramma.

Favaloro, nipote di nonni siciliani, si è suicidato nel 2000 sparandosi proprio al cuore. La Fondazione che aveva creato a suo nome negli anni Settanta, centro di formazione e di ricerca che permetteva l’accesso agli interventi cardiochirurgici anche alle persone meno abbienti, era fortemente indebitata.

LEGGI ANCHE: OSPEDALE SAN RAFFAELE, PRIMO INTERVENTO ENDOVASCOLARE CON PROTESI PERSONALIZZATA PER ANEURISMA ARCO AORTICO

Articoli correlati
Google ricorda la dottoressa Ruth Pfau con un doodle, la “Madre Teresa del Pakistan” dedicò la sua vita ai lebbrosi
Medico e suora, Ruth Pfau ha dedicato oltre 55 anni della propria vita all'assistenza dei malati di lebbra in Pakistan. La dottoressa nata il 9 settembre 1929, fondò 157 cliniche ha hanno ospitato oltre 56mila pazienti
Studio Nazionale Fertilità, l’87% degli adolescenti si rivolge al “dottor Google”. Grillo: «Creare un database di notizie verificate, adatto a giovani e adulti»
La salute arriva tra i banchi di scuola, il ministro: «Di recente approvazione, in concerto con il Miur, un documento sugli indirizzi di policy integrate per gli istituiti scolastici che promuovono la salute».
di Isabella Faggiano
«Quando si rischiava di diventare blu, bevendo argento colloidale». La pseudoscienza svelata dal Cicap di Piero Angela
«Noi del Cicap verifichiamo tutto ciò che riguarda il paranormale: le pseudoscienze, l’astrologia, i fantasmi, i tarocchi e gli ufo» spiega il chimico intervenuto al Congresso di Medicina e Pseudoscienza. Che sottolinea: «Oggi l’informazione è estremamente semplificata quanto più è amplificata dai media e tutti si illudono di avere una laurea in medicina quando tutto ciò che hanno è Internet e Google». GUARDA LA GALLERY
Tutti pazzi per il dottor Google. Come arginare questa concorrenza (sleale)? La risposta è nella formazione
Secondo le statistiche, nel 97% dei casi gli italiani si rivolgono al dottor Google spesso con il rischio di incappare in fake news. L'aggiornamento professionale è l'unico strumento per vincere il braccio di ferro con il web
La strategia di Amazon e Google sui farmaci on line. Denuncia FDA: «I big del web ci ostacolano…»
Esclusiva intervista di Sanità Informazione a Daniel Burke, Direttore del programma CyberPharm della Food and Drug Administration: «Negli USA ogni giorno muoiono più di cento persone per dipendenze da farmaci illeciti. Necessaria la collaborazione di tutti»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Cause

Ex specializzandi, Di Amato: «Scorrette le sentenze contrarie basate su prescrizione»

Dal convegno organizzato dall’università Luiss Guido Carli e Sanità Informazione, le ultime novità in tema di inadempimento del diritto UE da parte dell’Italia in ambito sanitario. Parlano i pr...
Università

Test medicina 2019, l’attesa è finita. La graduatoria è online

Il Miur ha pubblicato la graduatoria ufficiale nominativa nazionale e di merito che stabilisce chi ha superato la prova d’accesso ed è riuscito ad accedere alla Facoltà di Medicina. Per i tanti ch...
Salute

Professioni sanitarie, Beux (maxi Ordine): «Dal 1° ottobre possibile iscriversi agli elenchi speciali»

Il Presidente della Federazione degli Ordini TSRM e PSTRP annuncia l’attivazione sul portale della procedura per iscriversi: «I professionisti, iscrivendosi al relativo elenco speciale a esauriment...