Meteo 14 novembre 2017

Torino, guarisce da tumore e regala ecografo al Mauriziano

Riconoscenza, sollievo, condivisione e generosità collettiva. Ѐuna bella storia quella di Stefania Vergnano, una giovane donna che due anni fa è stata operata per un tumore al seno, l’ultimo giorno dell’anno, all’Ospedale Mauriziano Umberto I di Torino. Stefania ha vinto la sua battaglia, grazie anche all’ottimo rapporto instaurato con il chirurgo ginecologo senologo –  con cui […]

Riconoscenza, sollievo, condivisione e generosità collettiva. Ѐuna bella storia quella di Stefania Vergnano, una giovane donna che due anni fa è stata operata per un tumore al seno, l’ultimo giorno dell’anno, all’Ospedale Mauriziano Umberto I di Torino.

Stefania ha vinto la sua battaglia, grazie anche all’ottimo rapporto instaurato con il chirurgo ginecologo senologo –  con cui condivide la passione per la musica – e ha avuto l’idea di iniziare una raccolta fondi per la struttura da proporre durante eventi musicali in giro per il Piemonte pubblicizzando l’iniziativa sui social.

LEGGI ANCHE: CANCRO AL SENO: I CAMPANELLI D’ALLARME

Il risultato? In un anno e mezzo sono stati raccolti oltre 24 mila euro e grazie all’integrazione della cifra mancante da parte dell’amministrazione del Mauriziano, si è riuscito a raggiungere il primo obiettivo: l’acquisto di un ecografo a sonda lineare ad alta frequenza per la Breast Unit dell’ospedale.

LEGGI ANCHE: EMILIA ROMAGNA, ARRIVA IL PROGETTO MARGHERITA: PARRUCCA GRATUITA PER LE DONNE CHE SFIDANO IL CANCRO

 

Articoli correlati
A Mestre arriva il mammografo “intelligente”
Un ulteriore passo in avanti nella diagnosi precoce del tumore al seno. La Senologia diagnostica del Centro di medicina di Mestre lo fa dotandosi dell’innovativo Mammografo 3d con Tomosintesi smartcurve, l’ultimo ritrovato della tecnologia oggi disponibile. Un’apparecchiatura in grado di effettuare mammografie a risoluzione ancora più elevata rispetto al modello precedente e, grazie ad un […]
Tumore al seno, Zingaretti: «Al via l’ottobre rosa, il mese della prevenzione»
«Prende il via nel Lazio per tutto il mese la campagna di prevenzione del tumore al seno “Ottobre Rosa”. Un fitto programma di iniziative e percorsi di prevenzione interamente dedicati alle donne. I progressi nella ricerca hanno determinato negli anni una crescita continua delle percentuali di sopravvivenza, evidenziando in particolare l’importanza di una diagnosi precoce. […]
Clemente Mastella: «Governo giallo-verde? Mi convince il giallo verde del Brasile che gioca ai mondiali». E sul ministro della salute…
Clemente Mastella, Sindaco di Benevento, è intervenuto questa mattina nel corso del programma Genetica Oggi, condotto da Andrea Lupoli, su Radio Cusano Campus. “Abbiamo attivato una iniziativa con l’associazione di volontariato ‘Fraternita di Misericordia’ un servizio di domiciliazione dei farmaci – spiega Mastella – . Un ‘taxi farmaco’ per persone residenti ultrasessantacinquenni soli e non […]
Test BRCA e tumori femminili: si chiude il ciclo di incontri organizzati da Salute Donna
Il test BRCA individua una specifica mutazione genetica – cosiddetta “mutazione Jolie” – che aumenta sensibilmente il rischio di tumore al seno e di tumore ovarico. Il ciclo di incontri organizzato da Salute Donna Onlus – che ha fatto tappa in diverse città italiane per sensibilizzare il pubblico sull’importanza del test BRCA nella diagnosi di tumori […]
Tumore al seno, startup Sapienza realizza nuovo dispositivo per la chirurgia radioguidata
Ottimizzare la metodica e ridurre i tempi della diagnosi è l’obiettivo della ricerca biomedica che fa ricorso sempre più spesso a strumenti e conoscenze mutuate dalle nuove tecnologie digitali, proponendo sul mercato prodotti dalle caratteristiche uniche e innovative. È quello che ha fatto la NG Detectors. La startup ha concentrato la propria attività nella industrializzazione […]
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Formazione

ECM e validazione delle competenze mediche: più spazio alla professione. Lavalle (Agenas): «Ecco come funzionerà»

«Dare un valore all’apprendimento non certificato è utile stimolo per professionista» così Franco Lavalle, vicepresidente OMCeO Bari e membro dell’Osservatorio Nazionale del’ Age.na.s
Professioni Sanitarie

Professioni sanitarie, Beux (TSRM e PSTRP): «Ordine favorirà qualità. Ora servono decreti attuativi»

Inizia a prendere vita il nuovo ordine istituito nella scorsa legislatura. 33mila i professionisti già censiti ma se ne stimano 230-240mila
Lavoro

Allarme chirurghi, Marini (Acoi): «Specialità scelta solo da 90 giovani. Siamo tra i migliori al mondo, appello alle istituzioni»

Il messaggio lanciato da Sic e Acoi riunite in congresso: «Sostenete la chirurgia italiana che, nonostante tutto, c’è ed è forte. Contenzioso medico-legale e stipendi tra i peggiori in Europa dis...