Meteo 12 Giugno 2019 14:42

Roma, agli IFO tante iniziative per la Giornata Mondiale del Donatore di Sangue

La trasfusione di sangue ed emoderivati salva milioni di vite ogni anno. I servizi trasfusionali devono affrontare ogni giorno la sfida di mettere a disposizione una quantità sufficiente di sangue e prodotti del sangue, garantendone al tempo stesso la qualità e la sicurezza. “Sangue sicuro per tutti!” è il tema della 15° Giornata Mondiale del […]

La trasfusione di sangue ed emoderivati salva milioni di vite ogni anno. I servizi trasfusionali devono affrontare ogni giorno la sfida di mettere a disposizione una quantità sufficiente di sangue e prodotti del sangue, garantendone al tempo stesso la qualità e la sicurezza.

“Sangue sicuro per tutti!” è il tema della 15° Giornata Mondiale del donatore  (World  Blood Donor Day) che si celebra il 14 Giugno. Il servizio di Immunoematologia e Medicina Trasfusionale degli IFO, Regina Elena e San Gallicano, diretto da Laura Foddai, è parte attiva della Rete Trasfusionale della Regione Lazio e mette in campo periodicamente iniziative importanti di informazione e sensibilizzazione alla donazione accompagnate sempre dallo slogan “Fatti un regalo Dona il sangue.”

In occasione del 14 Giugno presso la Immunoematologia e Medicina Trasfusionale IFO dalle ore 10:00 alle 13:00 si potrà  donare il sangue accompagnati dai volontari ARVAS. Nel frattempo nell’atrio principale degli Istituti saranno erogate prestazioni gratuite di: rilevazione della pressione arteriosa, esame della emoglobina e lettura del gruppo sanguigno con puntura al polpastrello. Volontari, infermieri e clinici daranno informazioni ai cittadini sul Centro Trasfusionale IFO e sulle modalità di adesione, prenotazione per donazioni di sangue future.

 Alle 11.30 nel piazzale dell’ingresso si terrà una esibizione della Fanfara della Polizia di Stato, composta da circa cinquanta musicisti e diretta dal Maestro Secondino De Palma. Il concerto si conclude con l’esecuzione della marcia d’Ordinanza della Polizia di Stato: “Giocondità”, e l’Inno Nazionale “Fratelli d’Italia”.

Le iniziative promosse dagli IFO per la Giornata Mondiale Donazione Sangue e in collaborazione con Croce Rossa Italiana, Associazione Donatori Volontari Polizia di Stato (ADVPS) e EmaRoma hanno lo  scopo di incoraggiare le persone a donare e festeggiare e ringraziare chi già lo fa. L’obiettivo è aumentare la raccolta di sangue da donatori volontari e non retribuiti, per garantire cure di qualità, per promuovere e attuare un uso clinico appropriato del sangue e istituire sistemi sempre più sicuri di controllo e sorveglianza sull’intera catena trasfusionale.

Il sangue e gli emoderivati sono componenti essenziali per la corretta gestione di pazienti in molteplici situazioni di emergenza tra cui condizioni di immunodeficienza e di  procedure mediche e chirurgiche avanzate. Gli IFO per la tipologia di pazienti che trattano hanno particolarmente a cuore il tema della donazione, e sono sempre in prima linea per sostenere  iniziative e campagne di sensibilizzazione.

Locandina Donazione Sangue

Articoli correlati
Medicina senza sangue: perché oggi molti la scelgono
Negli anni ’80 era la tecnica utilizzata per curare i Testimoni di Geova, oggi è in aumento in diverse parti del mondo perché costa meno e comporta meno rischi di infezione
Trauma cranico, test sul sangue per diagnosi veloci e precise
Le situazioni in cui si può verificare un trauma cranico sono molteplici. Ma la priorità è sempre la stessa: riconoscerlo tempestivamente, prima che possa creare danni irreversibili
di Valentina Arcovio
Le associazioni dei pazienti contro il Piano oncologico: «Si rischia di sprecare occasione PNRR»
Il Piano oncologico, appena varato dal Ministero della Salute, non convince le associazioni dei pazienti. Per Elisabetta Iannelli (FAVO) «manca una visione strategica a monte», mentre per Francesca Traclò (AIMAC) «il sistema è intrappolato sui numeri e le prestazioni e non si guarda alla qualità delle cure». Polemiche per la scomparsa dell’esenzione 048 temporanea e per l’assenza di riferimenti all’assistenza psicologica
di Francesco Torre
«Donate il plasma prima di partire in vacanza», l’appello di Fidas
Fida lancia un appello per aumentare le donazioni di plasma prima delle vacanze. A causa di un calo nella raccolta, i malati rischiano di rimanere senza farmaci plasmaderivati che sono salvavita
Non voler visitare un paziente può essere reato
Una recente sentenza sancisce che il non voler visitare un paziente può portare ad una richiesta di risarcimento danni o peggio
di Riccardo Cantini, intermediario assicurativo (Iscrizione RUI di IVASS: E000570258)
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 12 agosto, sono 588.479.576 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.430.693 i decessi. Ad oggi, oltre 12 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&...
Covid-19, che fare se...?

Paracetamolo o ibuprofene, cosa prendere contro i sintomi del Covid?

È la domanda che si fanno molti di coloro che sono stati colpiti lievemente dal virus Sars-CoV-2
Salute

Troppi malori improvvisi tra i giovani, uno studio rivela la causa

Alessandro Capucci, professore ordinario di malattie dell’apparato cardiovascolare, spiega come un eccesso di catecolamine circolanti possa determinare un danno cardiaco a volte fatale