Meteo 28 Maggio 2019

Catania, al via a Caltagirone la II Settimana della Salute mentale di comunità

Dal 27 maggio all’1 giugno si svolgerà a Caltagirone la II Settimana della Salute mentale di comunità sul tema: “Dialogo e democrazia per il benessere mentale. Un argine alla crisi?”. L’appuntamento – organizzato dal modulo DSM di Caltagirone-Palagonia, diretto dal dottor Raffaele Barone, con il patrocinio del Comune di Caltagirone e la collaborazione dell’IS “Majorana-Arcoleo” […]

Dal 27 maggio all’1 giugno si svolgerà a Caltagirone la II Settimana della Salute mentale di comunità sul tema: “Dialogo e democrazia per il benessere mentale. Un argine alla crisi?”.

L’appuntamento – organizzato dal modulo DSM di Caltagirone-Palagonia, diretto dal dottor Raffaele Barone, con il patrocinio del Comune di Caltagirone e la collaborazione dell’IS “Majorana-Arcoleo” – vedrà la partecipazione di numerosi autorevoli relatori, operatori, utenti e familiari per riflettere insieme sulla possibilità di concepire un Servizio di Salute mentale democratico e dialogico.

«Anche quest’anno, con grande onore, e grazie alla collaborazione del Comune di Caltagirone e dell’IS “Majorana-Arcoleo” – afferma il dottor Raffaele Barone – ospitiamo un momento interamente dedicato al benessere mentale. Sarà un’occasione di confronto e di crescita fra operatori, utenti e familiari, per tentare di dare nuova linfa, vitale e innovativa, ai nostri servizi. Sarà anche un’opportunità per parlare di benessere mentale con i giovani, discutendo con loro di rivoluzione digitale e cambiamenti mentali, e condividendo le esperienze dei progetti di alternanza scuola-lavoro seguiti in psichiatria».

La settimana ricca di convegni, forum e dibattiti si aprirà il 27 maggio, alle ore 9.00, presso l’aula magna dell’Istituto Tecnico Commerciale (Viale Autonomia), con il convegno sul tema: “Nuove tecnologie e rivoluzione digitale. Come cambiano le comunità, le relazioni e la mente”, che aprirà anche il congresso nazionale AIRSAM (Associazione Italiana Residenze per la Salute Mentale), presieduto dal dottor Marco D’Alema, al quale parteciperanno gli alunni dell’IS “Majorana-Arcoleo”.

Il 28, il 29 e il 30 maggio, il programma della Settimana si concentra al centro SILS di Caltagirone (Piazza Marconi, 2), con tre momenti, a valenza nazionale, dedicati a famiglie, utenti-facilitatori sociali e operatori.

Il 28 maggio, dalle ore 9.00, si svolgerà il forum nazionale dei gruppi multifamiliari.

Il 29 maggio, sempre a partire dalle 9.00, è previsto il forum nazionale “Facilitatori sociali, esperti per esperienza. Quale ruolo e formazione nei servizi di salute mentale”.

Il 30 maggio, alle ore 9.00, si apriranno i lavori dell’incontro nazionale della rete “Open dialogue nazionale”. Per l’occasione saranno presenti esperti di livello internazionale.

Il 31 maggio e l’1 giugno, presso l’aula magna dell’Istituto Tecnico Commerciale (Viale Autonomia), si svolgeranno la seconda e la terza giornata del congresso nazionale AIRSAM incentrate sul ruolo dei DSM e della loro missione nel contesto sociale e sulle Comunità terapeutiche democratiche come opportunità di accoglienza e di integrazione multietnica, che concluderanno questa seconda edizione della Settimana della Salute mentale di comunità.

Articoli correlati
Lungodegenza e dignità del fine vita, in Campania è emergenza posti letto e hospice
A Napoli e provincia un paziente terminale su tre trascorre i suoi ultimi giorni nei reparti per acuti. La proposta di Anaao: «Riconvertire strutture dismesse e incrementare ruolo infermiere di famiglia»
di Chiara Stella Scarano
Vaccini: niente obbligo dei certificati alle scuole entro domani. La SIPPS invita a non abbassare la guardia
Una nota congiunta del Ministero della Pubblica Istruzione e del Ministero della Salute ha precisato che, essendo stata attivata l’Anagrafe Nazionale Vaccinale, istituita con DM del 17 settembre 2018, i genitori non hanno più l’obbligo di presentare alle Scuole, entro domani, mercoledì 10 luglio, la documentazione attestante lo stato vaccinale dei propri figli, poiché è […]
Salute, l’app Healthy Virtuoso raggiunge i 100mila download e si prepara per sbarcare all’estero
Chi l’avrebbe mai detto che un’app potesse cambiare le abitudini di migliaia di Italiani. L’abbinamento tra salute e tecnologia ha rivoluzionato l’approccio giornaliero delle persone, diventando un tema “virale” come dimostrano gli oltre 100.000 download in soli 5 Mesi. Ad oggi gli utilizzatori di Virtuoso, motivati dai meccanismi di gamification dell’app, si muovono il 41% […]
Salute Mentale, oltre 850mila i pazienti curati da meno di 30mila operatori. Grillo: «Dobbiamo investire di più»
Presentato a Roma il Rapporto sul SISM-Sistema informativo salute mentale. Tra gli assistiti il 70% è over 45, mentre oltre la metà sono donne
Malattie rare, il 28 giugno è la giornata mondiale dedicata alla Fenilchetonuria
Si svolgerà il 28 giugno la giornata mondiale dedicata alla fenilchetonuria (PKU), malattia metabolica che in Italia, considerate tutte le varianti, colpisce 1 bambino ogni 2.581 nati. Interessa circa 50.000 persone nel mondo e rappresenta la malattia rara metabolica più diffusa nel nostro Paese. Se fino a 20 anni fa la PKU era una causa […]
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Salute

Lo psicologo di famiglia è un diritto riconosciuto dalla legge. Alle Regioni il compito di trovare accordi con gli MMG

La norma inserita nel Dl Calabria. Lazzari (Cnop): «Gli psicologi saranno al servizio dei cittadini anche nell’ambito delle cure primarie, accanto ai medici di medicina generale ed ai pediatri di l...
di Isabella Faggiano
Lavoro

Contratto medici e unificazione fondi: ecco cosa sta succedendo all’Aran

Il nuovo pomo della discordia è l’unificazione dei fondi della dirigenza medica, sanitaria non medica e delle professioni sanitarie. Palermo (Anaao-Assomed): «A guadagnarci sono i medici». Quici ...
Salute

Boom di denunce per “malpractice”, i chirurghi non ci stanno: «Nessuno vuole fare più questo mestiere»

Dei 35mila procedimenti che si aprono ogni anno oltre il 90% si risolvono in un nulla di fatto. Il Presidente del Collegio Italiano dei Chirurghi (CIC), Filippo La Torre: «Serve legge che regoli la m...