Meteo 28 Maggio 2019 13:00

Catania, al via a Caltagirone la II Settimana della Salute mentale di comunità

Dal 27 maggio all’1 giugno si svolgerà a Caltagirone la II Settimana della Salute mentale di comunità sul tema: “Dialogo e democrazia per il benessere mentale. Un argine alla crisi?”. L’appuntamento – organizzato dal modulo DSM di Caltagirone-Palagonia, diretto dal dottor Raffaele Barone, con il patrocinio del Comune di Caltagirone e la collaborazione dell’IS “Majorana-Arcoleo” […]

Dal 27 maggio all’1 giugno si svolgerà a Caltagirone la II Settimana della Salute mentale di comunità sul tema: “Dialogo e democrazia per il benessere mentale. Un argine alla crisi?”.

L’appuntamento – organizzato dal modulo DSM di Caltagirone-Palagonia, diretto dal dottor Raffaele Barone, con il patrocinio del Comune di Caltagirone e la collaborazione dell’IS “Majorana-Arcoleo” – vedrà la partecipazione di numerosi autorevoli relatori, operatori, utenti e familiari per riflettere insieme sulla possibilità di concepire un Servizio di Salute mentale democratico e dialogico.

«Anche quest’anno, con grande onore, e grazie alla collaborazione del Comune di Caltagirone e dell’IS “Majorana-Arcoleo” – afferma il dottor Raffaele Barone – ospitiamo un momento interamente dedicato al benessere mentale. Sarà un’occasione di confronto e di crescita fra operatori, utenti e familiari, per tentare di dare nuova linfa, vitale e innovativa, ai nostri servizi. Sarà anche un’opportunità per parlare di benessere mentale con i giovani, discutendo con loro di rivoluzione digitale e cambiamenti mentali, e condividendo le esperienze dei progetti di alternanza scuola-lavoro seguiti in psichiatria».

La settimana ricca di convegni, forum e dibattiti si aprirà il 27 maggio, alle ore 9.00, presso l’aula magna dell’Istituto Tecnico Commerciale (Viale Autonomia), con il convegno sul tema: “Nuove tecnologie e rivoluzione digitale. Come cambiano le comunità, le relazioni e la mente”, che aprirà anche il congresso nazionale AIRSAM (Associazione Italiana Residenze per la Salute Mentale), presieduto dal dottor Marco D’Alema, al quale parteciperanno gli alunni dell’IS “Majorana-Arcoleo”.

Il 28, il 29 e il 30 maggio, il programma della Settimana si concentra al centro SILS di Caltagirone (Piazza Marconi, 2), con tre momenti, a valenza nazionale, dedicati a famiglie, utenti-facilitatori sociali e operatori.

Il 28 maggio, dalle ore 9.00, si svolgerà il forum nazionale dei gruppi multifamiliari.

Il 29 maggio, sempre a partire dalle 9.00, è previsto il forum nazionale “Facilitatori sociali, esperti per esperienza. Quale ruolo e formazione nei servizi di salute mentale”.

Il 30 maggio, alle ore 9.00, si apriranno i lavori dell’incontro nazionale della rete “Open dialogue nazionale”. Per l’occasione saranno presenti esperti di livello internazionale.

Il 31 maggio e l’1 giugno, presso l’aula magna dell’Istituto Tecnico Commerciale (Viale Autonomia), si svolgeranno la seconda e la terza giornata del congresso nazionale AIRSAM incentrate sul ruolo dei DSM e della loro missione nel contesto sociale e sulle Comunità terapeutiche democratiche come opportunità di accoglienza e di integrazione multietnica, che concluderanno questa seconda edizione della Settimana della Salute mentale di comunità.

Articoli correlati
Virus respiratorio sinciziale, con anticorpo monoclonale alla nascita -70% di ricoveri
La somministrazione alla nascita di un farmaco contenente anticorpi contro il virus respiratorio sinciziale ha ridotto di circa il 70% i ricoveri nei bambini con meno di 6 mesi, in Lussemburgo, dove è stato introdotto questo programma di immunizzazione. Questi sono i dati che emergono da un'analisi coordinata dal ministero della Salute lussemburghese, i cui risultati sono stati pubblicati su Eurosurveillance
Ogni anno di studio aumenta l’aspettativa di vita
Ogni anno trascorso a scuola o all’università migliora l’aspettativa di vita. Al contrario non frequentare ha tassi di mortalità pari al fumare o al bere molto. Almeno questo è quanto emerso dal primo studio sistematico che collega direttamente l’istruzione al guadagno in longevità, pubblicato sulla rivista The Lancet Public Health
La Sanità è diventata un bene di lusso, cresce l’impoverimento delle famiglie
Secondo il 19° Rapporto del CREA Sanità "al Ssn servono 15 miliardi per non aumentare il distacco dal resto dell’UE, personale carente e sottopagato. Rispetto ai partner EU, il nostro Paese investe meno nella Sanità, aumenta la spesa privata ed è a rischio l’equità del sistema". Digitalizzazione necessaria per le “nuove cronicità"
Salute mentale, scoperto biomarcatore utile per la diagnosi della psicosi
Potrà diventare l’integratore del futuro, tutto naturale, per il benessere del cervello, ma anche il primo biomarcatore naturale di una patologia psichiatrica: per questo sulla palmitoiletanolamide, o PEA, sono puntati i riflettori degli esperti della Società di NeuroPsicoFarmacologia (Sinpf), riuniti da oggi a Milano al XXV congresso nazionale dedicato a “Le neuroscienze del domani: la neuropsicofarmacologia verso la precisione e la personalizzazione delle cure”
di V.A.
Più di 4 ore al giorno sullo smartphone mette la salute degli adolescenti a rischio
Gli adolescenti che utilizzano lo smartphone per più di 4 ore al giorno hanno un rischio maggiore di sviluppare disturbi di salute mentale o di fare uso di sostanze pericolose. A far emergere questa preoccupante associazione è stato uno studio coreano pubblicato su Plos One
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Politica

Liste d’attesa: nel decreto per abbatterle c’è anche la Carta dei diritti dei cittadini

Il Cup dovrà attivare un sistema di “Recall”. Il paziente che non si presenterà alla visita senza disdirla dovrà pagare la prestazione. Cambiano le tariffe orarie per ...
Contributi e Opinioni

Giornata Infermieri. Testimonianze: “Chi va via, e chi ritorna…”

Rosaria ha accolto l’ordine di servizio arrivato a dicembre 2013. Ad accompagnarlo una frase: “Sono pazienti particolari, si prenda cura di loro”. Era il 2013 e Rosaria da allora non...
Politica

Diabete: presentate al Governo le istanze dei medici e dei pazienti

Dopo aver promosso gli Stati Generali sul Diabete, lo scorso 14 marzo, alla presenza del ministro della Salute, di rappresentanti dell’ISS e di AGENAS, FeSDI, l'Università di Roma Tor Ver...