Lavoro 17 Settembre 2021 11:40

Rinnovo contratto sanità, Ferruzzi (Cisl): «Pugno di ferro su adeguamento salariale e revisione classificazione personale»

Tavolo tecnico convocato per il 21 settembre 2021. Dopo due incontri estivi si entra nel vivo della trattativa con le controproposte dei sindacati

di Isabella Faggiano
Rinnovo contratto sanità, Ferruzzi (Cisl): «Pugno di ferro su adeguamento salariale e revisione classificazione personale»

Fiato sospeso per oltre 620 mila dipendenti della sanità pubblica che attendono il rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro (CCNL). Dopo due incontri in piena estate, il prossimo è fissato per martedì 21 settembre 2021, giorno in cui l’Aran incontrerà i principali sindacati rappresentanti della categoria.

Rinnovo CCNL comparto sanità, a che punto siamo

«Il tavolo ufficiale per il rinnovo del contratto nazionale di lavoro di tutto il personale sanitario, tecnico e amministrativo, che opera in aziende ed enti del Servizio sanitario nazionale, è stato inaugurato ufficialmente il 5 agosto di quest’anno – racconta Marianna Ferruzzi, segretario nazionale Cisl Fp con delega sanità pubblica -. Il primo incontro è stato di apertura del tavolo, durante il secondo la controparte, l’Aran, ha consegnato una bozza degli articoli del contratto». Ed è partendo da questi che, ora, si entrerà nel vivo della trattativa. «Il 21 settembre presenteremo le nostre proposte di modifiche e concorderemo il calendario dei successivi incontri», aggiunge Ferruzzi.

Gli obiettivi della trattativa

Due i principali nodi da sciogliere: l’adeguamento del valore economico contrattuale e la revisione della classificazione del personale. «Tre anni fa – dice Ferruzzi – dopo nove lunghi anni di attesa, è stato riconosciuto un aumento di 85 euro in busta paga. Una cifra inadeguata che dovrà essere necessariamente aumentata. L’ultima revisione della classificazione del personale, invece, è ancora più datata, risale al 1999. Inoltre, con la revisione complessiva del nuovo ordinamento professionale sarà necessario rivedere anche il sistema delle indennità».

Risultati importanti che, per essere ottenuti, necessitano del supporto della nuova legge di Bilancio. «La cifra necessaria, considerando tutti i lavoratori del pubblico impiego (e non solo quelli della sanità) è di circa un miliardo e mezzo di euro», sottolinea Ferruzzi.

«Una questione di merito»

Sui tempi della trattativa non ci sono previsioni. I sindacati sono pronti al pugno di ferro. «Non siamo assolutamente intenzionati a firmare un rinnovo del contratto che non risponda alle nostre richieste – assicura il segretario nazionale Cisl Fp -. I dipendenti della sanità pubblica hanno un ruolo cruciale nel garantire l’efficienza del SSN. Un’importanza che questi due anni di pandemia hanno ulteriormente evidenziato. Per questo non siamo disposti, nella maniera più assoluta, a strozzare la discussione in ragione del tempo. Siamo pronti ad affrontare intere giornate di trattativa e, se necessario – conclude – anche lunghe nottate».

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
Cisl Fp insieme a Consulcesi&Partners, nasce una nuova alleanza per tutelare i diritti dei lavoratori
La partnership, presentata durante il VI Congresso Cisl Fp, prevede per gli associati Cisl la possibilità di accedere ad un servizio completo di consulenza e assistenza legale a condizioni vantaggiose
Congresso Cisl Fp a Napoli: «Al via una nuova era per la Sanità e i professionisti che vi operano»
Investimenti e adeguamenti contrattuali per PA e imprese, ma anche nuove opportunità per tutelare i diritti dei lavoratori
Sanità privata, Aris e Aiop dicono sì al rinnovo del contratto. Sindacati: «Ora firma definitiva»
Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl: «Vigileremo su applicazione di tutte le previsioni del nuovo Ccnl». Ministro Speranza: «Persone risorsa più importante per Ssn»
Cgil, Cisl e Uil Fp: «Sì a potenziare Ssn con infermiere di famiglia e comunità»
Dai sindacati l'invito a chiarire come funzionerà l'inserimento dell'Ifc e a valorizzare tutte le figure professionali coinvolte nelle attività territoriali
Sanità privata, Ferruzzi (Cisl Fp): «In media si guadagna 160 euro al mese in meno rispetto al pubblico»
Attesa per il tavolo con il Ministro Speranza sulla vertenza che riguarda il rinnovo del contratto per la sanità privata, bloccato ormai da oltre 13 anni. L’intervista a Marianna Ferruzzi, segretario nazionale Cisl Fp
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 12 agosto, sono 588.479.576 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.430.693 i decessi. Ad oggi, oltre 12 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&...
Salute

Troppi malori improvvisi tra i giovani, uno studio rivela la causa

Alessandro Capucci, professore ordinario di malattie dell’apparato cardiovascolare, spiega come un eccesso di catecolamine circolanti possa determinare un danno cardiaco a volte fatale
Covid-19, che fare se...?

Per quanto tempo si rimane contagiosi?

È la domanda da un milione di dollari, la cui risposta può determinare le scelte sulla futura gestione della pandemia. Tuttavia, non c'è una riposta univoca...