Lavoro 6 Novembre 2020 12:55

Elezioni Ordini, il Ministero della Salute: «Sospenderle o garantire svolgimento online»

La circolare di Lungotevere Ripa motivata «dall’aggravarsi della situazione epidemiologica da Covid-19 e dei provvedimenti adottati e in corso di adozione che prevedono limitazioni ai movimenti in alcune aree del territorio nazionale»

Elezioni Ordini, il Ministero della Salute: «Sospenderle o garantire svolgimento online»

«In considerazione dell’aggravarsi della situazione epidemiologica da Covid-19 e dei provvedimenti adottati e in corso di adozione che prevedono limitazioni ai movimenti in alcune aree del territorio nazionale, si raccomanda la sospensione dei procedimenti elettorali per il rinnovo degli organi direttivi degli Ordini professionali, salvo che gli Ordini medesimi possano garantire lo svolgimento delle predette elezioni con modalità telematiche». È il testo di una circolare del Ministero della Salute firmata ieri dal direttore generale Rossana Ugenti e inviata alle Federazioni degli Ordini delle professioni sanitarie (FNOMCeO, FNOVI, FOFI, FNOPO, FNOPI, FNTSRM-PSTRT, FNCF).

Immediate le reazioni di uno dei destinatari della circolare: «La lettera non risolve il problema principale, che restano le assemblee per la costituzione della Commissione elettorale – commenta a Sanità Informazione -. A prescindere dalla partecipazione, infatti, si devono convocare tutti gli iscritti, e alcuni Ordini ne hanno decine di migliaia. Questo aspetto rimane critico, a meno che non si voglia irresponsabilmente procedere con le operazioni elettorali senza aver fatto l’assemblea prevista dalla norma».

«L’assemblea – aggiunge – può essere fatta in presenza o a distanza. Sull’impossibilità odierna di riunirsi fisicamente, non ritengo che si debba dire nulla; sull’alternativa (a distanza), esistono piattaforme che consentono la partecipazione potenziale di alcune decine di migliaia di persone? Se si, al momento la strada potrebbe essere quella».

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

 

Articoli correlati
Cittadinanzattiva, un piano per il futuro dell’oncologia. Da recupero ritardi a innovazione
È stato presentato questa mattina il documento "Insieme per l'oncologia del futuro" realizzato da Cittadinanzattiva. Nel documento vengono definite sia azioni e iniziative incentrate sulla persona da intraprendere nell'immediato, sia strategie che mirano a modificare entro il 2030 l’approccio all'oncologia su quattro macroaree: prevenzione, innovazione, equità e qualità di vita.
Carenza di infermieri, Costa promette: «Allineeremo offerta formativa a fabbisogno»
Il sottosegretario alla Salute: «L'infermiere di famiglia e comunità sarà una delle figure professionali di riferimento che assicurerà l'assistenza infermieristica ai diversi livelli di complessità in collaborazione con tutti i professionisti presenti nella comunità»
Ministero: «I sanitari non vaccinati non possono esercitare in alcun modo la professione»
La circolare del Ministero della Salute alle Federazioni degli Ordini: «La sospensione é tout court, e non limitata alle attività a contatto con le persone. Eventuali ricorsi alla Commissione Centrale per gli Esercenti le Professioni Sanitarie non hanno effetti impeditivi»
Sicurezza alimentare, al via la campagna #EUChooseSafeFood: «Consumatori europei tra i più protetti al mondo»
Il parere del Comitato nazionale sicurezza alimentare più cliccato dai cittadini? La possibilità di contrarre il Covid-19 attraverso il cibo
di Isabella Faggiano
Rt in discesa, ma l’incidenza aumenta ancora. Variante Delta predominante in Italia
L'Rt italiano scende rispetto alla settimana precedente e si staglia a 1.27, incidenza a 73 su 100mila. Ancora in aumento anche i nuovi casi non legati a catene di trasmissione note
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 12 agosto, sono 588.479.576 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.430.693 i decessi. Ad oggi, oltre 12 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&...
Covid-19, che fare se...?

Paracetamolo o ibuprofene, cosa prendere contro i sintomi del Covid?

È la domanda che si fanno molti di coloro che sono stati colpiti lievemente dal virus Sars-CoV-2
Salute

Troppi malori improvvisi tra i giovani, uno studio rivela la causa

Alessandro Capucci, professore ordinario di malattie dell’apparato cardiovascolare, spiega come un eccesso di catecolamine circolanti possa determinare un danno cardiaco a volte fatale