Lavoro 13 Novembre 2017

Elezioni OMCeO, i risultati di Reggio Calabria, Brescia, Viterbo, Terni, Salerno, Caserta, Aosta, Siracusa e Mantova

Si continua a votare per il rinnovo dei Consigli Direttivi degli Ordini dei Medici di tutta Italia. Il calendario di tutte le convocazioni dei prossimi giorni

Entro l’anno i Consigli direttivi degli Ordini dei Medici e degli Odontoiatri di tutte le province d’Italia dovranno rinnovarsi per il triennio 2018-2020. A scegliere, i medici iscritti, convocati alle urne in due diversi turni che comprendano almeno un giorno festivo. Iniziano ad essere numerose le città in cui si è già votato e che hanno già scelto i nuovi Presidenti, vicepresidenti, segretari, tesorieri e consiglieri, sia dei medici che degli odontoiatri.

Tra queste, anche Terni, che recentemente ha comunicato la nuova composizione dei vertici dell’OMCeO: ne faranno parte Paolo Bonanno, Massimo Bracaccia, Massimo Ceccobelli, Giuseppe Donzelli, Roberto Fabrini, Fabio Filabbi, Lorella Fioriti, Sergio Galasse, Giacomo Giovannelli, Massimo Lancia, Maria Cristina Latella, Gabriele Marinozzi, Luigi Rinaldi, Isabella Rizzi, Patrizia Signori, Daniele Enrico e Fernando Giubbetti.

Le elezioni si sono concluse anche a Reggio Calabria: sono stati eletti Pasquale Veneziano (Presidente), Giuseppe Zampogna (Vicepresidente), Vincenzo Nociti (Segretario), Bruno Porcino (Tesoriere), Said Musa Said Khorshid Al Sayyad, Vincenzo Amodeo, Francesco Maria Biasi, Rocco Cassone, Anna Maria Danaro, Anna Rosaria Federico, Antonio Nicolo’, Domenico Pistone, Marco Tescione, Domenico Tromba, Antonino Zema, Filippo Frattima e Teodoro Vadalà.

A Brescia ha vinto la lista Ordine Amico di cui sono stati eletti tutti i candidati: Ottavio Di Stefano, Luisa Antonini, Gian Paolo Balestrieri, Germano Bettoncelli, Angelo Bianchetti, Ovidio Brignoli, Adriana Loglio, Bruno Platto, Umberto Valentini, Lorenzo Zanini, Francesco Donato, Giovanni Gozio, Anna Giulia Guarnieri, Alessandro Pozzi e Intissar Sleiman.

I medici di Monza e Brianza hanno scelto Daniele Maria Arosio, Michael Belingheri, Giancarlo Barbon, Massimo Bonomi, Maria Teresa d’Agostino, Lucia Di Salvo, Rosaria Tiziana Maria Fraterrigo, Pietro Paolo Eugenio Meroni, Claudio Monti, Maurizio Negri, Paolo Pecoraro, Giorgio Ettore Real, Michele Augusto Riva, Luciano Scotti, Rossella Stucchi, Carlo Maria Teruzzi e silvana Maria Torlasco.

Il Corriere di Viterbo pubblica i nomi degli eletti del Consiglio dell’Ordine della Tuscia: Antonio Maria Lanzetti è stato confermato Presidente, mentre la Vicepresidenza è stata affidata ad Alberto Chiovelli. Stefano Pesaresi sarà il tesoriere e Enzo Ubaldi il segretario, che saranno affiancati dai consiglieri Mario Gobattoni, Sandro Marenzoni, Mario Natili, Vanda Peruzzi, Roberta Ramicone, Mauro Rocchetti e Enrico Zonghi.

Per il prossimo triennio faranno invece parte del Consiglio Direttivo dell’Omceo di Salerno Antonio Apolito, Natalino Barbato, Francesco Benevento, Fernando Chiumiento, Gaetano Ciancio, Raffaele Galano, Angelo Gerbasio, Alfonso Giordano, Elio Giusto, Enrico Indelli, Attilio Maurano, Pasquale Melillo, Rosa Napoletano, Luisa Pellegrino e Matteo Tortora Della Corte.

I medici di Caserta hanno poi scelto alla guida dell’Ordine per il prossimo triennio Maria Erminia Bottiglieri, Carlo Manzi, Pasquale Liguori, Agostino Greco, Giovanni Cerullo, Raffaele Corvino, Filippo D’Addio, Antonio Iodice, Roberto Mannella, Laura Muto, Domenico Perri, Francesco Petrillo, Omero Pinto, Anna Tarabuso, Luigi Renato Zinzaro, Vincenzo Farina e Pietro Paolo Scalzone.

L’iter si è concluso anche ad Aosta, dove sono stati eletti Roberto Rosset (Presidente), Piero Sirianni (Vicepresidente), Antonio Ciccarelli (Tesoriere), Riccardo Brachet Contul (Segretario), Paolo Borrelli, Franco Pino Brinato, Laura Caramanico, Antonio Cerruti, Nunzio Venturella, Massimo Ferrero e Valter Madiai.

Anche i medici siracusani hanno scelto i nuovi componenti del Consiglio Direttivo dell’Ordine: Anselmo Madeddu sarà il Presidente, affiancato dal Vicepresidente Vincenzo Bosco, dal tesoriere Giovanni Barone, dal segretario Maria Alba Spadafora e dai consiglieri Rosario Di Lorenzo, Franco Iachelli, Mario Lazzaro, Bartolo Lentini, Sabina Malignaggi, Vincenzo Moscato, Irene Noè, Giuseppe Pisani, Sebastiano Romano, Antonio Trigila, Antonino Trovatello, Dario Di Paola e Antonio Lipani.

Gli eletti per il nuovo vertice dell’OMCeO Verbano Cusio Ossola sono Bartolomeo Ficili, Graziano Grugni, Rosanna Leo, Silvia Mazza, Daniele Passerini, Flavio Ravasio, Rodolfo Rigamonti, Adele Sacco, e Giorgio Vanni.

Infine, il Presidente dell’Ordine dei Medici di Mantova, come riportato dalla Gazzetta di Mantova, sarà Stefano Bernardelli. Nelle prossime ore sarà ufficializzato anche l’elenco di tutti gli eletti.

Si infittisce intanto il calendario delle convocazioni per le città in cui ancora si deve votare. A partire da Treviso, Vicenza (in seconda convocazione) e Ragusa (in prima convocazione), dove i medici si recheranno alle urne dal 17 al 19 novembre. Subito dopo, dal 18 al 20, sarà la volta di Genova, Modena, Pisa, Sassari, Forlì-Cesena, Arezzo, Reggio Emilia, Chieti, Nuoro, Varese (dove si ricandida il Presidente uscente Roberto Stella), Novara, Pescara (in seconda convocazione), Brindisi, Benevento, Belluno, Alessandria, Rieti, Avellino, Bolzano Cagliari (in prima convocazione).

Sempre dal 18 al 20 si vota in seconda convocazione anche a Milano, dove i medici sono chiamati a scegliere tra la lista “Riscatto Medico”, guidata dal Presidente uscente Roberto Carlo Rossi, e la lista “Noi Medici”, capeggiata da Alberto Scanni e di cui fanno parte i “dissidenti” Giuseppe Bonfiglio, Pietro Marino e Luca Paglia (come riferisce il Corriere).

Dal 19 al 21 invece urne aperte, sempre in seconda convocazione, a Firenze, dove, come riportato dal Corriere fiorentino, gli iscritti sono chiamati a scegliere tra ben tre candidati: la Professoressa Teresita Mazzei, che ha ottenuto il sostegno di Anaao, Snami e Smi, oltre che degli universitari; Piero Tosi, ex direttore generale delle Scotte di Siena, appoggiato dalla Fimmg, Cimo e buona parte della pediatria; terzo in lizza, il Presidente regionale della Croce Rossa Pasquale Morano, che intende raccogliere i voti di chi vuole restare fuori dalla contrapposizione tra fazioni mediche.

Dal 24 al 26 dovrebbero tenersi le elezioni anche per l’Ordine dei Medici del Trentino, dove si ricandida il Presidente uscente Marco Ioppi. A sfidarlo, secondo il Corriere del Trentino, sarebbero pronti Marco Bortot e Claudio Eccher. Sempre dal 24 al 26 si voterà in seconda convocazione anche a Trieste.

Dal 25 al 27 novembre sarà invece la volta di Gorizia, Savona e Lucca (in prima convocazione) e Pistoia, Padova, Parma, Cremona, Verona, Udine, Potenza, Lucca e Bergamo (in seconda convocazione). Ma anche di Napoli, dov’è stata presentata una lista unitaria guidata dal Presidente uscente Silvestro Scotti dal nome “Unisci il tuo Ordine” (leggi l’articolo de Il Mattino) e di Torino: nel capoluogo piemontese si ricandida il Presidente uscente Guido Giustetto e presenta la sua lista Alfredo Monaco.

Infine, i medici iscritti all’Ordine di Vercelli, Venezia e Sondrio potranno recarsi alle urne dal 2 al 4 dicembre. Giorni in cui si voterà in seconda convocazione, dulcis in fundo, anche a Roma: per la Presidenza dell’Ordine più grande d’Europa si fronteggiano gli schieramenti guidati dal Presidente uscente Giuseppe Lavra e la lista “Medici Uniti”. Infine Avellino, dove ancora deve avvenire la prima tornata, ha già comunicato le date della seconda: dal 16 al 18 dicembre.

Articoli correlati
Elezioni Ordini, il Ministero della Salute: «Sospenderle o garantire svolgimento online»
La circolare di Lungotevere Ripa motivata «dall'aggravarsi della situazione epidemiologica da Covid-19 e dei provvedimenti adottati e in corso di adozione che prevedono limitazioni ai movimenti in alcune aree del territorio nazionale»
Elezioni OMCeO Venezia, Leoni confermato presidente: «Ordine fondamentale in questo momento storico»
Ecco i nomi dei nuovi componenti del Consiglio direttivo, del Collegio dei revisori dei conti e della Commissione Albo Odontoiatri
OMCeO Palermo, Toti Amato riconfermato alla presidenza: «Continuare sulla strada tracciata»
«Ringrazio i colleghi che hanno votato, ora garantire le stesse possibilità a tutti i medici grazie ai fondi europei»
Violenza di genere, anche piccole lesioni ai denti possono essere markers di un’aggressione
Dall’OMCeO di Napoli le nuove direttive per la formazione del personale sanitario. A odontoiatri e medici di Pronto Soccorso il ruolo di sentinelle per intercettare i primi segni. Formazione specifica anche sul piano della comunicazione
Rifiuti, l’allarme dell’Ordine dei Medici: «A Roma si rischia emergenza sanitaria»
«La raccolta dei rifiuti nella Capitale d'Italia si regge, e male, - si legge in una nota l'Ordine dei Medici di Roma - su un fragilissimo equilibrio basato principalmente sulla buona volontà delle Regioni vicine ad accogliere, seppur a caro prezzo, i nostri residui»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 4 dicembre, sono 65.277.100 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 1.507.323 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE.   I CASI IN ITALIA Bollettino del 4 dicembre: ...
Voci della Sanità

Manovra 2021, prevista indennità per gli infermieri. Beux (FNO TSRM e PSTRP): «Offesa alle altre professioni sanitarie, si premi il merito»

L’articolo 66 della bozza della Legge di Bilancio prevede una indennità di “specificità infermieristica” in vigore a partire dal primo gennaio 2021. Ma il Presidente del maxi Ordine delle prof...
Salute

Covid-19, Stefano Vella: «Dall’HIV abbiamo imparato che i virus vanno affamati»

Intervista a Stefano Vella dell'Università Cattolica di Roma: «Pandemia dichiarata colpevolmente in ritardo, ci siamo fidati della SARS. Testare tutti è impossibile, dobbiamo raggiungere una copert...
di Tommaso Caldarelli