Lavoro 15 Novembre 2019 13:56

Crisi Columbus, rischio nuovo stop a giugno. Franceschini (Ugl): «La politica trovi soluzione definitiva»

«Quella trovata è una situazione tampone», ha spiegato Valerio Franceschini, segretario Ugl Sanità di Roma in merito alla vertenza che coinvolge la storica struttura romana. La proroga dell’affitto del ramo d’azienda terminerà a giugno 2020 lasciando i lavoratori a rischio licenziamento

«La politica faccia in modo che le logiche economiche non prevalgano sui livelli occupazionali e sul diritto alla salute dei cittadini». È l’appello lanciato dal sindacato Ugl Sanità all’indomani dell’audizione in Commissione Sanità della Regione Lazio indetta per fare il punto sulla situazione dell’ospedale Columbus di Roma.

LEGGI ANCHE: CRISI COLUMBUS, FRANCESCHINI (UGL): «BLOCCATO TRASFERIMENTO DI PERSONALE». A RISCHIO 300 LAVORATORI E 258 POSTI LETTO

«Il nostro livello di attenzione è altissimo perché quella di oggi è solo una fase transitoria», spiega Valerio Franceschini, segretario Ugl Sanità di Roma raggiunto telefonicamente da Sanità Informazione al termine dell’incontro in Regione Lazio in cui ha partecipato insieme al collega e sindacalista Armando Valiani. A fine ottobre la struttura aveva temporaneamente bloccato i ricoveri e paventato un esubero di 300 posti di lavoro a causa del mancato accordo sulla proroga fino al 30 giugno del 2020, tra Fondazione Policlinico Gemelli e curatori fallimentari dell’ospedale Columbus. L’intervento della Regione Lazio aveva quindi scongiurato il peggio, chiedendo prima il mantenimento dei livelli assistenziali e poi partecipando alla riunione in Prefettura a Roma dove si è raggiunto l’accordo per la proroga.

«Abbiamo chiesto alla politica di farsi carico della situazione – spiega ancora Franceschini – e di cercare di arrivare ad una soluzione definitiva. Quella trovata è una situazione tampone e il rischio attualmente è di ritrovarci tra qualche mese nella stessa situazione affrontata ad ottobre. I dipendenti della struttura sono appesi ad un filo. Dobbiamo tutelare sia i lavoratori sia i cittadini e il loro diritto all’assistenza».

Articoli correlati
Iperconnessione: dipendenza o diritto? Ecco quando diventa un problema (e quando no)
Lo psichiatra esperto in dipendenze Federico Tonioni (Gemelli): «I social network e l’interattività digitale sono la nuova realtà. Sbagliato demonizzarli tout court»
Ospedali, World’s Best Hospital 2021 del Newsweek incorona il Policlinico Gemelli come migliore in Italia
Nell’anno della pandemia da Covid-19 ottime performance complessive degli ospedali italiani. Sono 7 tra i primi 100 nel ranking mondiale
Oncofertilità: essere madre dopo il cancro
Al Policlinico Gemelli, dal 2018, è attivo l’ambulatorio di oncofertilità: accolte 150 donne, 35 delle quali si sono sottoposte ad un intervento chirurgico di prelievo degli ovociti, inviati in sicurezza alla Banca del Tessuto Ovarico e Cellule Germinali della Regione Lazio (IFO)
di Isabella Faggiano
Recovery plan, Giuliano (UGL): «Amareggiati, solo nove miliardi su 200 alla sanità. Governo prepara la strada al MES?»
«Il ministro Speranza dovrebbe riflettere sul peso avuto dal suo dicastero nella suddivisione delle risorse presenti nella bozza» spiega Gianluca Giuliano, Segretario UGL Sanità
Covid-19, UGL Sanità: «Bene Ddl che introduce scudo penale per operatori sanitari. Sul tema politica in ritardo»
L’UGL Sanità valuta positivamente la possibilità che si dia agli operatori della sanità impegnati nella lotta al Covid-19 la tutela giuridica dello scudo penale. «Apprendiamo – dichiara Gianluca Giuliano, Segretario Nazionale della UGL Sanità – che è stato presentato un disegno di legge denominato “Disciplina temporanea della responsabilità degli esercenti le professioni e le attività […]
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 17 settembre, sono 227.070.462 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 4.670.479 i decessi. Ad oggi, oltre 5,81 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&...
Salute

Aumentano i contagi tra i sanitari: 600% in più in un mese, l’84% sono infermieri

La presidente FNOPI Mangiacavalli interpreta i dati dell'ISS. Anche nel Regno Unito gli studi confermano che la protezione dall'infezione si riduce dopo 5 mesi dalla seconda dose per Pfizer e AstraZen...
Salute

Pericarditi e miocarditi dopo il vaccino, Perrone Filardi (SIC): «Casi rari e mai gravi»

Dopo i casi della pallavolista Marcon e del calciatore Obiang colpiti da pericardite e miocardite, la parola al professor Pasquale Perrone Filardi, presidente eletto della Società Italiana di C...
di Federica Bosco