Lavoro 29 Aprile 2020 08:51

Coronavirus, l’Ats di Bergamo indaga sulle responsabilità

Cinque le domande a cui il consulente nominato dovrà dare risposta

Sono stati commessi degli errori nella gestione del Coronavirus? E se sì, quali, e che conseguenze hanno determinato? In particolare, sono cinque le domande a cui l’Agenzia di Tutela della Salute di Bergamo vuole trovare altrettante risposte. Come riportato dal Corriere della Sera, l’Ats ha incaricato Angelo Capelli (relatore della riforma sanitaria lombarda targata Maroni) come consulente per «verificare la correttezza delle azioni poste in essere dai soggetti a vario titolo coinvolti gestione dell’emergenza in ambito provinciale e la fondatezza di eventuali responsabilità, specie di natura civile e amministrativa, ipotizzabili a loro carico e a danno dell’Agenzia, nonché al fine di valutare la sussistenza delle responsabilità civili evocate da più parti in capo all’Ats di Bergamo». Si tratta, insomma, di una mossa preventiva, volta a valutare eventuali responsabilità in modo da farsi un’idea di quel che potrebbe accadere successivamente.

LEGGI ANCHE: FASE 2, IL RILANCIO DELLA MEDICINA TERRITORIALE: «SINERGIA TRA TUTTI I LIVELLI DELLA SANITÀ»

Nello specifico, il lavoro di Capelli dovrà concentrarsi su diversi aspetti e ricercare, per ognuno di questi, eventuali responsabilità a tutti i livelli: gestione dell’emergenza da parte dell’ospedale di Alzano, il modo in cui è stata gestita l’emergenza anche in altre strutture (sia pubbliche che private) e nelle Residenze Sanitarie Assistenziali del territorio, il ruolo dei medici di base (con particolare riferimento all’utilizzo dei Dispositivi di protezione individuale) e la gestione all’interno della stessa Ats.

Questo tipo di attività è prevista dall’articolo 1 della Legge Gelli, la quale consente di dare il via a tutta una serie di attività istruttorie per comprendere la dinamica dei fatti, come questi sono stati gestiti e rintracciare eventuali responsabilità. Un esempio, quello dell’Ats di Bergamo, che potrebbe essere seguito anche da altre Agenzie.

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SANITÀ INFORMAZIONE PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO

Articoli correlati
Estensione Green Pass, depressione, fine vita e commissione d’inchiesta su origine Sars-CoV-2 nella settimana in Parlamento
Attesa per l’esame in commissione Affari costituzionali del Senato del decreto legge che estende il Green Pass ai luoghi di lavoro. A Montecitorio in discussione due mozioni: una per la cura delle cerebrolesioni e una per potenziare gli strumenti per la diagnosi e la cura della depressione
di Francesco Torre
Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo
Al 18 ottobre, sono 240.692.909 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 4.898.901 i decessi. Ad oggi, oltre 6,61 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE.   I casi in Italia Il bollettino di oggi (18 ottobre): Ad oggi in Italia il totale delle persone […]
Liste d’attesa e fondi a Regioni per recupero prestazioni sanitarie, Cittadinanzattiva: «Disomogeneità e poca trasparenza»
Le PA sono state interpellate su emanazione del piano regionale per il recupero delle liste d'attesa e fondi previsti, programmi/azioni per il recupero delle liste d'attesa, numero prestazioni effettivamente recuperate e ancora da recuperare
Il vaccino anti-Covid può causare infertilità?
Una delle preoccupazioni alla base della resistenza di molte persone alla vaccinazione anti-Covid riguarda le presunte ricadute sulla fertilità maschile. Uno studio del dipartimento di Urologia della University of Miami Miller School of Medicine prova a dare una risposta
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 18 ottobre, sono 240.692.909 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 4.898.901 i decessi. Ad oggi, oltre 6,61 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nb...
Ecm

Formazione ECM, Sileri: «Tre mesi per recuperare trienni passati, poi controlli e sanzioni a irregolari»

Il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri ricorda la scadenza della proroga dei trienni formativi 2014-2016 e 2017-2019 prevista per il 31 dicembre 2021, e chiarisce: «Non ci saranno altre...
Lavoro

Esonero contributivo Enpam, c’è tempo fino al 31 ottobre. Come funziona

Chi può accedere all'esonero contributivo per gli iscritti Enpam che arriva fino a 3mila euro?