Gli Esperti Rispondono 18 Gennaio 2021 10:13

Specialista neurochirurgo con partita Iva in struttura privata: quale copertura assicurativa?

Sono un medico specialista in Neurochirurgia con partita iva…svolgo attività lavorativa presso una struttura sanitaria privata, ed effettui interventi chirurgici; che tipo di copertura assicurativa mi consiglia in merito alle novità sulla Legge Gelli? Qualora lei abbia un stipulato un contratto di collaborazione con la struttura Lei dovrebbe sottoscrivere una copertura assicurativa di colpa grave […]

Sono un medico specialista in Neurochirurgia con partita iva…svolgo attività lavorativa presso una struttura sanitaria privata, ed effettui interventi chirurgici; che tipo di copertura assicurativa mi consiglia in merito alle novità sulla Legge Gelli?

Qualora lei abbia un stipulato un contratto di collaborazione con la struttura Lei dovrebbe sottoscrivere una copertura assicurativa di colpa grave in virtù dell’esistenza di un rapporto di lavoro, con la sua azienda sanitaria privata.

La polizza andrà a tutelarla per azione di rivalsa per “Colpa Grave” esercitata nei suoi confronti ai sensi dell’art 9 comma 6 della legge 24/2017(gelli) ed inoltre la terrà indenne dall’azione di surrogazione che potrebbe essere esperita dalla società di assicurazione dell’azienda sanitaria come previsto dall’art 9 della legge 24/2017.

Qualora lei prestasse la propria attività in regime libero professionale , ovvero avvalendosi della struttura per l’adempimento di un obbligazione assunta con il paziente “direttamente” non sarebbe coperto da tale copertura;

L’assicurazione garantirà tutte le mansioni medico-sanitarie derivanti dalla sua attività professionale a qualunque titolo, senza un rapporto contrattuale diretto con il paziente.

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 28 giugno, sono 544.504.578 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.330.575 i decessi. Ad oggi, oltre 11,65 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nb...
Covid-19, che fare se...?

Quali sono i sintomi della variante Omicron BA.5 e quanto durano?

La variante Omicron BA.5 tende a colpire le vie aeree superiori, causando sintomi lievi, come naso che cola e febbre. I primi dati indicano che i sintomi durano in media 4 giorni
Covid-19, che fare se...?

Il vaccino può causare il Long Covid?

Uno studio americano ha segnalato una serie di sintomi legati alla vaccinazione anti-Covid. Ma per gli esperti non si tratta di Long Covid, ma solo di normali effetti collaterali