Gli Esperti Rispondono 13 Maggio 2019

Posso chiedere all’assicurazione il rimborso degli onorari da pagare al mio avvocato?

Sono coinvolto in un procedimento civile per risarcimento dei danni introdotto da un paziente. Ho chiamato in causa la mia assicurazione per la responsabilità civile professionale, posso richiederle oltre alla manleva in caso di soccombenza anche il rimborso degli onorari che dovrò pagare per l’assistenza ricevuta dal mio avvocato?” Il medico assicurato può giudizialmente richiedere […]

Sono coinvolto in un procedimento civile per risarcimento dei danni introdotto da un paziente. Ho chiamato in causa la mia assicurazione per la responsabilità civile professionale, posso richiederle oltre alla manleva in caso di soccombenza anche il rimborso degli onorari che dovrò pagare per l’assistenza ricevuta dal mio avvocato?”

Il medico assicurato può giudizialmente richiedere al suo assicuratore, oltre alla copertura del corrispondente valore economico del danno provocato al terzo, la refusione delle seguenti spese processuali:

1) quelle sostenute dal paziente eventualmente vittorioso per affrontare il giudizio (cd. spese di soccombenza);

2) quelle sostenute per difendersi dalla domanda formulata dal paziente nei suoi riguardi (cd. spese di resistenza);

3) quelle sostenute per la chiamata in causa dell’assicuratore per veder attivata la copertura prevista dalla polizza di responsabilità civile professionale (Cass. Civ. Sez. III n. 10595/2018).

 

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Lavoro

Riscatto agevolato della laurea, l’esperto: «Ecco cosa cambia dopo circolare INPS»

Anche chi ha studiato prima del 1996 può richiederlo. Tomi (F.F.S. S.r.l. e collaboratore di Consulcesi & Partners): «Possibile riscattare fino a 5 anni di studi universitari versando la somma di 5....
Salute

Coronavirus e Sars, la storia che si ripete. Ecco cosa è successo nel 2003

Anche la Sindrome Acuta Respiratoria Grave si diffuse dalla Cina al resto del mondo con le stesse modalità. La patologia causò 800 morti
Lavoro

Spese sanitarie in contanti e sgravi fiscali, cosa cambia per i professionisti della sanità

I pareri del fiscalista esperto in materia sanitaria Francesco Paolo Cirillo e del Tesoriere Sumai Napoli Luigi Sodano