Gli Esperti Rispondono 31 luglio 2018

L’ospedale in cui lavoro è in carenza di personale e spesso non riesco a riposare 11 ore fra un turno e l’altro. Posso fare causa collettiva?

L’ospedale per cui lavoro è ormai da due anni in carenza di personale e molto spesso non riesco nemmeno ad avere 11 ore di riposo fra un turno e l’altro, è vero che posso fare una causa collettiva? Dal 25 novembre 2015, l’Italia su sollecitazione dell’UE ha nuovamente ripristinato l’applicazione della Direttiva 2003/88/CEE nei confronti […]

L’ospedale per cui lavoro è ormai da due anni in carenza di personale e molto spesso non riesco nemmeno ad avere 11 ore di riposo fra un turno e l’altro, è vero che posso fare una causa collettiva?

Dal 25 novembre 2015, l’Italia su sollecitazione dell’UE ha nuovamente ripristinato l’applicazione della Direttiva 2003/88/CEE nei confronti dei medici. Dunque, se lei è dipendente del SSN, può fare una causa collettiva solo per tutto il periodo precedente, mentre per violazioni successive al 25 novembre 2015 la causa deve essere effettuata nei confronti dell’azienda ed è necessariamente singola.

 

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Formazione

ECM e validazione delle competenze mediche: più spazio alla professione. Lavalle (Agenas): «Ecco come funzionerà»

«Dare un valore all’apprendimento non certificato è utile stimolo per professionista» così Franco Lavalle, vicepresidente OMCeO Bari e membro dell’Osservatorio Nazionale del’ Age.na.s
Professioni Sanitarie

Professioni sanitarie, Beux (TSRM e PSTRP): «Ordine favorirà qualità. Ora servono decreti attuativi»

Inizia a prendere vita il nuovo ordine istituito nella scorsa legislatura. 33mila i professionisti già censiti ma se ne stimano 230-240mila
Salute

Pensioni, i contributi vanno in prescrizione? Cavallero (Cosmed): «Controllate estratto conto Inps»

Tra i temi affrontati alla Giornata della previdenza anche la contribuzione ridotta della quota B («Si può comunicare anche dopo il 30 settembre»), le prospettive di riforma della Legge Fornero ed ...