Gli Esperti Rispondono 4 Febbraio 2020

L’assicuratore deve essere coinvolto nella procedura per accertamento tecnico ai fini conciliativi, richiesta dal paziente?

L’assicuratore con cui il medico ha stipulato la polizza a copertura della responsabilità professionale deve essere coinvolto nella procedura per accertamento tecnico ai fini conciliativi, richiesta dal paziente che ritiene di aver subito un danno? L’art. 8, comma 4, della Legge n. 24/17 prevede come obbligatoria la partecipazione anche alle imprese assicurative, ricadendo su quest’ultimo […]

L’assicuratore con cui il medico ha stipulato la polizza a copertura della responsabilità professionale deve essere coinvolto nella procedura per accertamento tecnico ai fini conciliativi, richiesta dal paziente che ritiene di aver subito un danno?

L’art. 8, comma 4, della Legge n. 24/17 prevede come obbligatoria la partecipazione anche alle imprese assicurative, ricadendo su quest’ultimo l’obbligo di formulare l’offerta per il risarcimento del danno eventualmente accertato in sede di ATP, ovvero di comunicare i motivi per cui tale offerta venga rifiutata, senza che le stesse possano opporre la mancata emanazione dei decreti attuativi sul contenuto delle polizze previsti dall’art. 10, comma 6, della medesima legge (Tribunale Civile di Benevento, ord. del 24/10/2018).

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 20 ottobre, sono 40.403.537 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 1.118.293 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE.   I CASI IN ITALIA Bollettino del 20 ottobre: Ad oggi in I...
Contributi e Opinioni

«Tamponi Covid sui bambini: troppe prescrizioni che non tengono conto dei rischi intra-procedurali»

di prof. Filippo Festini, Professore Associato di Scienze Infermieristiche generali, cliniche e pediatriche all’Università degli Studi di Firenze
di Filippo Festini, Professore Associato di Scienze Infermieristiche generali, cliniche e pediatriche, Università di Firenze
Salute

Covid, Cavanna: «Casi severi in aumento, riabilitare l’idrossiclorochina. Pazienti vaccinati sembrano avere prognosi migliore»

L’oncologo famoso in tutto il mondo per le sue cure anti Covid a domicilio spiega: «Estate tranquilla ma ora qualcosa è cambiato». Presto sarà pubblicato uno studio sulla sua metodologia di cura...