Gli Esperti Rispondono 13 Febbraio 2018

La struttura sanitaria risponde civilmente anche rispetto alle prestazioni sanitarie svolte in regime di libera professione intramuraria?

La risposta è affermativa poiché la struttura sanitaria risponde anche per le prestazioni sanitarie svolte in regime di libera professione intramuraria, nell’ambito di attività di sperimentazione e di ricerca clinica, in regime di convenzione con il Servizio sanitario nazionale ed anche attraverso la telemedicina.   SEGUICI ANCHE SU FACEBOOK

La risposta è affermativa poiché la struttura sanitaria risponde anche per le prestazioni sanitarie svolte in regime di libera professione intramuraria, nell’ambito di attività di sperimentazione e di ricerca clinica, in regime di convenzione con il Servizio sanitario nazionale ed anche attraverso la telemedicina.

 

SEGUICI ANCHE SU FACEBOOK