Gli Esperti Rispondono 5 Febbraio 2018 16:58

E’ corretto che i rimborsi per le spese di viaggio dovuti agli specialisti ambulatoriali siano tassati?

La Suprema Corte di Cassazione con l’ordinanza 6793/15 ha chiarito la natura risarcitoria, e non retributiva, delle spese di viaggio sostenute dagli specialisti ambulatoriali, cui vengono assegnati incarichi al di fuori del comune di residenza. Dunque, se i rimborsi sono mere reintegrazioni patrimoniali non possono essere tassati ai fini IRPEF. Recentemente tale interpretazione è stata […]

La Suprema Corte di Cassazione con l’ordinanza 6793/15 ha chiarito la natura risarcitoria, e non retributiva, delle spese di viaggio sostenute dagli specialisti ambulatoriali, cui vengono assegnati incarichi al di fuori del comune di residenza. Dunque, se i rimborsi sono mere reintegrazioni patrimoniali non possono essere tassati ai fini IRPEF. Recentemente tale interpretazione è stata accolta anche dalla Commissione Tributaria Regionale della Lombardia (sent. 43/18 del 9 gennaio 2018) che riepilogando tutte le normative di riferimento ha ribadito che questa tipologia di rimborsi non può essere soggetta ad alcuna imposta sul reddito.

Articoli correlati
Diagnosi tardiva, medico rischia condanna dopo 30 anni
Con la sentenza n. 34813/2021 la Cassazione stabilisce che il medico è tenuto al risarcimento per l’omessa diagnosi di una patologia terminale, anche se questa è ininfluente sul decorso della malattia. Il motivo? Violato il diritto del paziente terminale di scegliere come affrontare la prospettiva della morte ormai prossima
Colpa grave, novità dalla Cassazione penale
Quando si può parlare di colpa grave? Novità e precisazioni emergono da una recente sentenza della Corte di Cassazione
di Riccardo Cantini, intermediario assicurativo (Iscrizione RUI di IVASS: E000570258)
Consenso informato, Cassazione: «È un atto medico»
Secondo la Corte di Cassazione, l’ottenimento del consenso informato è considerato atto medico. Un’informazione non corretta o carente è responsabilità professionale, con dovere di risarcire un doppio danno: alla salute e all’autodeterminazione
Scaduto termine per comunicazione all’Ordine della Pec: professionisti a rischio sospensione
Con l’entrata in vigore del Decreto Semplificazioni è stato introdotto l’obbligo per tutte le imprese costituite in forma societaria e per le ditte individuali di comunicare la Posta elettronica certificata al registro delle imprese entro il primo ottobre 2020, con rischio di sanzioni in caso di omissione
Scadenze fiscali, tutti i termini dei versamenti estivi per i medici di Medicina Generale
Ecco le scadenze fiscali che i medici di continuità assistenziale e di assistenza primaria dovranno affrontare nei prossimi mesi. La prima il 20 agosto per Irpef e Iva
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 26 maggio, sono 527.393.956 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.283.228 i decessi. Ad oggi, oltre 11,48 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nb...
Salute

Vaiolo delle scimmie, la “profezia” di Bill Gates e il bioterrorismo

Bill Gates aveva parlato pubblicamente del rischio di future pandemia e di bioterrorismo, facendo riferimento a possibili attacchi con il vaiolo. Spazio per nuove teorie del complotto
Cause

Medici specializzandi, apertura della Cassazione su prescrizione, rivalutazione interessi e borse di studio

Due ordinanze della Cassazione riaprono la vertenza, con udienza pubblica. L’avvocato Tortorella: «La giurisprudenza può rivedere le sue posizioni in senso più favorevole ai ...