Formazione 14 Giugno 2019 10:56

Formazione post-laurea, Grillo: «Sistema anacronistico»

Sulle 2090 borse in più necessarie per coprire il gap del sistema, il Ministro della Salute Giulia Grillom che ha partecipato all’assemblea Anaao Giovani Als, risponde senza mezzi termini: «Non arriveremo alla copertura totale. Ma bisogna rendere l’aumento strutturale»

Formazione post-laurea, Grillo: «Sistema anacronistico»

Laureati in Medicina che non riescono ad accedere alle specializzazioni, specializzandi impiegati come forza lavoro negli ospedali per sopperire alla carenza di personale ma in assenza di ferie, orario di lavoro, maternità. Questo il quadro fotografato dall’assemblea Anaao Giovani Als (Associazione liberi specializzandi) sulla formazione post laurea in Medicina. Ad intervenire al tavolo insieme al segretario Anaao-Assomed, Carlo Palermo, il responsabile Anaao Giovani, Pierino di Silverio e Massimo Minerva, presidente ALS, oltre al ministro della Salute Giulia Grillo.

«È un momento particolare per il Servizio sanitario nazionale, – ha sottolineato il ministro della Salute, Giulia Grillo – soprattutto per la carenza dei medici specialisti che sta mettendo in ginocchio il Paese da Nord a Sud. Abbiamo fatto salti mortali per non chiudere reparti in Molise. Alcune Regioni hanno pensato di far rientrare i medici dalla pensione, altre di richiamare quelli militari, piano piano rischiamo di arrivare a pensare di farli resuscitare».

LEGGI: AL VIA LA COMMISSIONE ECM, TORTORELLA: «GIUSTO PREMIARE CHI SI FORMA. PUNTIAMO SUI CORSI A DISTANZA»

«Ci sono ostacoli – ha aggiunto – non legati all’acquisizione delle competenze ma burocratici e amministrativi. Dobbiamo portare a casa una riforma che abbrevi o annulli tutti i tempi morti, con una laurea abilitante e l’ingresso immediato nella specialità durante tutto l’anno. Questo si fa in tutta Europa e lo dobbiamo fare anche noi.

«Il sistema della formazione è anacronistico ed è un danno per chi vuole fare questa professione e per il Servizio sanitario nazionale. Abbiamo medici – ha ribadito – a spasso che magari vanno all’estero e contemporaneamente abbiamo difficoltà a trovare chi possa lavorare. È un paradosso assurdo. Fino a questo momento abbiamo fatto norme emergenziali che non sono perfette, ma è il massimo che possiamo fare con le leggi attuali. Non abbiamo risolto il problema, ma cercato di decomprimere la situazione. Se superiamo indenni il dl Calabria, di corsa – ha concluso – dobbiamo portare a casa la riforma e raggiungere l’obiettivo del cambiamento che so già non farà contenti tutti».

Sulla proposta di portare le borse a 2090 l’anno il ministro della Salute Giulia Grillo specifica però, a margine dell’evento, che le borse sono state aumentate di 1800 per l’anno accademico 2018-2019, «le Regioni metteranno anche le loro, si possono aumentare, ma non arriveremo al totale. Il fatto importante è rendere l’aumento strutturale».

A margine dell’assemblea, sempre Grillo è intervenuta riguardo la prima riunione della Commissione per la formazione continua. «Ci stiamo lavorando», ha commentato riguardo l’indirizzo dato dal Ministero che si propone di incentivare l’aggiornamento professionale attraverso dei premi alle aziende sanitarie, mettendo da parte per il momento le sanzioni.

Articoli correlati
Quali criteri deve adottare il Provider in riferimento alla sponsorizzazione commerciale?
Gli eventi possono essere sponsorizzati, mediante apposito contratto, da imprese commerciali operanti anche in ambito sanitario purché ciò non influenzi i contenuti formativi dell’evento. Non è consentito indicare lo sponsor commerciale nell’esposizione dei contenuti formativi, se non indicando il logo dello Sponsor prima dell’inizio e dopo il termine dell’evento. Lo sponsor può essere coinvolto nella […]
«Diritto alle cure a rischio senza personale», le richieste dei medici in piazza a Roma. E Schillaci convoca i sindacati
A Roma significativa adesione per la manifestazione dell’intersindacale medica convocata per denunciare le sempre più difficili condizioni di lavoro dei camici bianchi stretti tra turni massacranti e stipendi tra i più bassi d’Europa. Ben 8mila camici bianchi hanno lasciato il SSN tra il 2019 e il 2021
Come deve essere effettuata dal Provider la verifica dell’apprendimento?
La verifica dell’apprendimento può essere effettuata con diversi strumenti: quesiti a scelta multipla o a risposta aperta, esame orale, esame pratico, produzione di un documento, realizzazione di un progetto, ecc. Se vengono usati i quesiti, devono essere standardizzati in almeno 3 quesiti per ogni credito ECM erogato e nel caso si predispongono quesiti a scelta […]
Scadenza triennio formativo, gli Ordini richiamano gli iscritti con informativa personalizzata
Il contenuto della lettera inviata agli iscritti all'Ordine dei medici di Siena. Del Gaudio (Opi Foggia): «Evitare rischio mancata copertura assicurativa». D’Avino (FIMP): «Il Cogeaps ha agito secondo la normativa, che gli iscritti conoscono». Antonazzo (Opi Lecce): «Solo il 28% degli iscritti certificabile»
Relazioni tossiche: l’amore patologico colpisce almeno il 5% della popolazione
Gori (docente Consulcesi): «Ce ne accorgiamo solo quando sfocia in gesti estremi, necessaria sensibilizzazione tra medici ed educazione affettiva»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Politica

In arrivo il nuovo Piano Nazionale Cronicità. Previsto maggior coinvolgimento dei pazienti e dei caregiver

Il documento redatto dal Ministero della Salute sbarca in Stato-Regioni. Nelle fasi e negli obiettivi che lo compongono, l'erogazione di interventi personalizzati attraverso il coinvolgimento di pazie...
di G.R.
Salute

Gioco patologico, in uno studio la strategia di “autoesclusione fisica”

Il Dipartimento di Scienze cliniche e Medicina traslazionale dell'Università Tor Vergata ha presentato una misura preventiva mirata a proteggere i giocatori a rischio di sviluppare problemi leg...
Salute

Cervello, le emozioni lo ‘accendono’ come il tatto o il movimento. Lo studio

Dagli scienziati dell'università Bicocca di Milano la prima dimostrazione della 'natura corporea' dei sentimenti, i ricercatori: "Le emozioni attivano regioni corticali che tipicamente rispondo...
Advocacy e Associazioni

Porpora trombotica trombocitopenica. ANPTT Onlus celebra la III Giornata nazionale

Evento “WeHealth” promosso in partnership con Sanofi e in collaborazione con Sics Editore per alzare l’attenzione sulla porpora trombotica trombocitopenica (TTP) e i bisogni ancora i...