Formazione 7 Ottobre 2021 16:23

Congresso Fimmg, l’appello dei medici in formazione: «Vogliamo essere protagonisti del cambiamento»

Schembri (Fimmg Formazione): «Rivedere programma formativo integrando la formazione-lavoro, ma no alla trasformazione del corso in specializzazione»

Prossimità, domiciliarità, fiducia. Parole che ripete più volte Erika Schembri, neo-eletta segretaria nazionale di Fimmg Formazione, sia dal palco della sessione istituzionale del Congresso della Fimmg che ai nostri microfoni. Questi i cardini intorno ai quali dovrà continuare a svilupparsi la Medicina Generale del futuro che si sta progettando in questi mesi.

Un progetto del quale i giovani medici in formazione vogliono essere parte attiva: «Vogliamo partecipare come protagonisti ad un cambiamento della medicina generale che ha bisogno di un’evoluzione, ma che deve rimanere salda ai suoi principi fondamentali che ne definiscono l’identità», specifica. A partire da quel «rapporto libero professionale convenzionato» che «attualmente è l’unica forma contrattuale che ci permette un’autonomia organizzativa e ci consente di offrire ai pazienti la risposta ai loro bisogni di salute, assistendoli nella quotidianità».

Bocciata, per la Schembri, l’ipotesi di una trasformazione del corso di formazione in medicina generale in specializzazione: «Parliamo di un’opzione distante dalla realtà dei fatti – spiega -. La nostra riflessione invece si concentra su una riforma dei contenuti del programma formativo, che deve prevedere degli obiettivi ben definiti e uniformi su tutto il territorio nazionale e sicuramente deve fare un balzo in avanti nell’ambito della formazione-lavoro, da integrare nell’offerta formativa e attuare ora al di là dell’emergenza», conclude.

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
MMG, Anelli (FNOMCeO): «Devono lavorare con altri professionisti sanitari, come accade negli ospedali»
Il presidente della Federazione degli Ordini dei medici commenta l’intervento di Speranza al Congresso Fimmg: «Rappresenta tappa miliare nel processo di riforma della sanità territoriale. Mantenere capillarità e rapporto di fiducia»
Congresso Fimmg, l’intervento di Speranza: «Gli studi dei medici di famiglia sono irrinunciabili»
Il ministro della Salute ha illustrato la sua idea di riforma della medicina territoriale: «Gli ambulatori siano spoke delle Case di comunità, multidisciplinari e inseriti nella rete del Ssn. Il problema non è dipendenza o convenzione»
Medicina generale, lo studio: «Investire in microteam porterebbe 16,7 miliardi all’economia del Paese»
Un volume economico superiore ai 7 miliardi di euro che diventano 16,7 miliardi per quello che in economia si definisce “effetto diffusivo”. É questo l’enorme impatto economico che i microteam della medicina generale proposti dalla Federazione Italiana Medici di Medicina Generale possono generare sull’economia del Paese se adottati sistematicamente a livello nazionale. A certificarlo è […]
Congresso Fimmg, Scotti: «Medicina generale dipendente solo dalla Convenzione. Pronto a smettere di fare il medico se passa la riforma»
Il segretario generale della Federazione italiana medici di medicina generale sulla riforma dell’assistenza territoriale: «Case di comunità non funzionerebbero in grandi città e aree poco popolate. Progetto previsto da PNRR va integrato con ambulatori di mmg che operino in microteam»
Invalidità civile, FIMMG INPS e Cittadinanzattiva: «Ritardi allarmanti a danno delle fasce più deboli»
Petrone (FIMMG INPS): «Già inviata da tempo a Inps lo schema di convenzionamento dei medici come definito su base normativa». Mori (Cittadinanzattiva): «Con pandemia i tempi si sono allungati e i diritti restano sospesi»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 15 ottobre, sono 239.611.288 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 4.882.126 i decessi. Ad oggi, oltre 6,57 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nb...
Ecm

Formazione ECM, Sileri: «Tre mesi per recuperare trienni passati, poi controlli e sanzioni a irregolari»

Il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri ricorda la scadenza della proroga dei trienni formativi 2014-2016 e 2017-2019 prevista per il 31 dicembre 2021, e chiarisce: «Non ci saranno altre...
Lavoro

Esonero contributivo Enpam, c’è tempo fino al 31 ottobre. Come funziona

Chi può accedere all'esonero contributivo per gli iscritti Enpam che arriva fino a 3mila euro?