Formazione 2 Agosto 2016

“Cardiopathos”: il Film Formazione che ti allunga la vita…

On line il nuovo corso FAD per i medici sulla rianimazione cardio-polmonare e le manovre di disostruzione basato sulle recenti linee guida dell’American Heart Association

Spiegare le pratiche di rianimazione attraverso un film. È questo l’obiettivo che si prefigge “Cardiopathos”, l’ultimo “Film Formazione” realizzato dal Provider Sanità in-Formazione e disponibile sulla piattaforma Consulcesi Club. La pellicola, scritta e diretta dal regista Augusto Natale, si accompagna al corso ECM di BLSD – PBLSD e manovre di disostruzione, valido per tutte le professioni mediche.

Sono già oltre 2mila percorsi formativi iniziati, la metà dei quali già completati, in pochissime settimane dalla diffusione. Un successo che rispecchia la natura con cui è nato il genere dei “Film Formazione”, un filone di pellicole sui temi medici e scientifici di maggiore attualità ed interesse, interpretate da attori di caratura nazionale e internazionale. I film affiancano gli oltre 100 corsi del più ricco catalogo ECM del web, offerto gratuitamente per 9 mesi a tutti i medici italiani, ed aiutano i professionisti a a conseguire i 150 crediti formativi da conseguire entro il 31 dicembre 2016.

Cardiopathos, il cui progetto è stato curato dall’infermiere istruttore BLSD Gabriele Bozza, illustra le ultime linee guida dell’American Heart Association sulla rianimazione cardiopolmonare mediante l’uso del defibrillatore automatico esterno (BLSD – PBLSD), che costituiscono la base dei protocolli salvavita usati dagli operatori sanitari, dalle aziende e dagli ospedali di tutto il mondo. Al termine del film, gli stessi interpreti forniscono al medico le “pillole formative”, didascalie scientifiche finalizzate all’acquisizione delle competenze teorico/pratiche relative alle recenti procedure. Un questionario finale accerta la comprensione dei contenuti della science fiction e assegna i crediti formativi.

Il film è l’ultimo di una fortunata serie che ha già popolato le sale di prestigiosi festival cinematografici, suscitando l’interesse di diverse università italiane. Tra i titoli disponibili, “No Limits”, diretto dal regista Christian Marazziti e interpretato da Gianluca Spinello e Sara Zanier, sul profilo clinico e psicologico delle disabilità motorie e sulla relativa riabilitazione; “e-bola” anch’esso di Marazziti, realizzato in collaborazione con l’Istituto nazionale per le malattie infettive Spallanzani; “Like a Butterfly”, dedicato al carcinoma polmonare e interpretato dall’attore di fama internazionale e 5 volte Golden Globe Ed Asner. Prossima l’uscita di un docufilm sulla formazione dei medici in prima linea nell’accoglienza ai migranti.

«I medici italiani apprezzano sempre di più questo tipo di formazione alternativa, lo dice il numero in crescente aumento di coloro che fruiscono dei film e delle relative pillole formative sulla nostra piattaforma dedicata – spiega Massimo Tortorella, presidente di Consulcesi Group –. Oggi rappresentano l’opzione più rapida ed efficace per mettersi in regola con l’aggiornamento professionale obbligatorio di prossima scadenza ed evitare il rischio di incorrere in sanzioni quali l’inserimento in blacklist per tutto il triennio 2017-2019». “Cardiopathos”, insieme agli altri “Film Formazione”, ai corsi di specializzazione, ai corsi medici interattivi e ai video corsi di lingua, è fruibile gratuitamente per 9 mesi per tutti i medici sulla piattaforma Consulcesi Club all’indirizzo www.corsi-ecm-fad.it. Per informazioni e per tutti gli altri servizi è possibile contattare il numero verde 800.122.777 o consultare il sito www.consulcesi.it.

 

Articoli correlati
Carenza medici e formazione ECM, Magi a Codici: «Pronti al confronto e a certificare»
Il presidente Omceo Roma, Antonio Magi risponde alle accuse lanciate dall’associazione Codici riguardo ad un “allarmismo bluff” da parte della categoria dei medici. Dalla carenza di personale all’aggiornamento professionale, la replica dei camici bianchi
Formazione ECM, Consulcesi: «Solo pochi in regola, rischio danno per tutta la categoria»
Dopo la presa di posizione dell’associazione CODICI che punta il dito sul mancato aggiornamento professionale dei medici, interviene il Presidente del network legale Massimo Tortorella: «Emblematico che si arrivi a pensarlo, così si mina la credibilità di un’intera categoria votata all’eccellenza. Forte attenzione mediatica dopo il servizio-denuncia di Striscia, gli impegni assunti dal presidente FNOMCeO Anelli sui controlli spazzeranno via dubbi e critiche»
Carenza medici, per Codici l’allarme è solo un bluff: «Piuttosto verificare aggiornamento professionale»
Altro tema caldo di questi giorni, il presunto attacco subito dai medici sul piano legale. «Si parla di eccessivo clamore dato ai casi di malasanità – dichiara il Segretario Nazionale di Codici Ivano Giacomelli – Peccato, però, che ci si dimentichi di spiegare il perché si arriva a questi numeri»
Nuovo codice deontologico degli infermieri. Mangiacavalli (FNOPI): «Strumento di guida per la professione»
Nel testo un intero articolo è dedicato all’ECM, l’Educazione Continua in Medicina. Barbara Mangiacavalli, presidente della FNOPI: ««Abbiamo anche voluto rimarcare che l’infermiere adempie agli obblighi previsti»
Ex specializzandi, OMCeO Roma plaude a nuovi rimborsi. Magi: «Diritti riconosciuti sono buona notizia. Ora serve alleanza medici-pazienti»
Il Presidente dell’Ordine dei medici più grande d’Europa ha partecipato alla cerimonia di consegna dei risarcimenti ai camici bianchi ex specializzandi tutelati da Consulcesi. «Oggi è una bella giornata. I singoli cittadini da soli sono sempre la parte più debole, per questo difenderli è importante. Ora bisogna fare in modo che cittadini e medici ritornino ad avere quel rapporto che avevano una volta»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Sanità internazionale

«La sanità si basa sullo sfruttamento infinito e gratuito di medici e professionisti sanitari»

Riuscite a immaginare un idraulico o un avvocato che lavorano il 30% in più senza chiedere ulteriori compensi? In sanità viene dato per scontato
Lavoro

Ex specializzandi, a Roma l’Appello dà ragione ai camici bianchi. L’avvocato Marco Tortorella: «300mila medici abbandonati dallo Stato, ora giustizia»

L’ultima sentenza della Corte di Appello di Roma ha portato all’assegnazione di rimborsi per 12 milioni di euro per i camici bianchi tutelati dal network legale Consulcesi. «Lo Stato è obbligato...
Salute

Lo psicologo di famiglia è un diritto riconosciuto dalla legge. Alle Regioni il compito di trovare accordi con gli MMG

La norma inserita nel Dl Calabria. Lazzari (Cnop): «Gli psicologi saranno al servizio dei cittadini anche nell’ambito delle cure primarie, accanto ai medici di medicina generale ed ai pediatri di l...
di Isabella Faggiano