Covid-19, che fare se...? 8 Giugno 2021 15:49

Sono vaccinato contro il Covid-19, posso togliere la mascherina?

Una persona vaccinata è ancora obbligata a portare la mascherina? La situazione negli Usa, in Europa e in Italia

Sono vaccinato contro il Covid-19, posso togliere la mascherina?

Una volta effettuata la vaccinazione con Johnson&Johnson (monodose) o entrambe le inoculazioni previste per gli altri vaccini, sono ancora obbligato a portare la mascherina? È una domanda che si fanno in tanti e il numero di persone interessate cresce ogni giorno di più. Di pari passo con l’aumento dei vaccinati.

Una risposta la dà il portale della FNOMCeODottore, ma è vero che…?”. Qui si può leggere infatti che la questione, al momento, viene affrontata in maniera diversa a seconda della zona del mondo in cui ci troviamo. Negli Stati Uniti, ad esempio, una persona vaccinata può tornare alle sue abitudini pre-pandemia.

Obbligo mascherina per vaccinati, la situazione negli Usa

Secondo i Centri per la prevenzione e il controllo delle malattie di Atlanta (CDC), infatti, a partire da due settimane dopo aver chiuso il ciclo vaccinale le persone immunizzate possono fare a meno di mascherina e distanziamento. Fa eccezione chi rischia di essere solo parzialmente protetto a causa di «malattie pregresse o per l’assunzione di farmaci che abbassano le difese».

La situazione in Europa

Se negli Usa, dunque, fatto il vaccino si torna ad una vita quasi normale, in Europa le cose vanno un po’ diversamente. Qui «le misure non farmacologiche come mascherine e distanziamento possono essere “allentate” se ci si incontra tra persone pienamente vaccinate». Se invece all’incontro prendono parte persone ancora non vaccinate, «lo stesso comportamento “più rilassato” si può adottare solo se nessuno dei presenti presenta fattori di rischio per cui, in caso di infezione da SARS-CoV-2, potrebbe sviluppare una forma grave di Covid-19». Per il resto, come ad esempio in spazi pubblici o in viaggio, le misure vanno mantenute.

La situazione in Italia

Nonostante le aperture delle ultime settimane e i numeri molto alti in relazione agli abitanti vaccinati, in Italia le mascherine sono ancora obbligatorie. Anche per chi ha completato il ciclo vaccinale. Secondo le ultime FAQ del Governo su cosa si può o non si può fare in zona bianca, ad esempio, è presente l’obbligo di indossare la mascherina sia all’aperto che al chiuso. L’obbligo non è valido per gli invalidi, i bambini sotto i sei anni o persone con patologie che non permettono di indossare il Dpi.

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
Covid-19 o peste? Il poema di fine 500 che sembra ambientato ai giorni nostri
Nella sua "Regola da preservarsi in sanità ne’ tempi di suspetto di peste", l'autore Marcantonio Ciappi provava a dare dei consigli in versi ai suoi concittadini: il lockdown, la quarantena, il coprifuoco e persino il "Green pass"
Terza dose di vaccino, chi deve farla e perché? È sicura? Le risposte dell’Aifa
Da lunedì 20 settembre la somministrazione della terza dose di vaccino è diventata realtà. L’Agenzia italiana del Farmaco risponde alle domande più comuni
Midollo, nuovi donatori in (lieve) aumento ma sono ancora pochi: +12,1% nei primi 8 mesi del 2021
Cresce il numero di iscritti al Registro IBMDR rispetto al 2020 ma prima della pandemia erano 10mila in più. Fino a sabato oltre 100 appuntamenti negli ospedali e nelle piazze con i volontari delle associazioni dei donatori per la settimana di sensibilizzazione “Match it now”
TSRM, Galdieri: «Tecnici di radiologia siano inseriti nelle équipe delle Case di Comunità»
La presidente della CdA nazionale dei TSRM Carmela Galdieri ricorda il periodo più difficile della pandemia: «Esperienza che porterò nella mia pratica professionale per tutta la vita». Poi promuove l’idea di creare un Direttore Asistenziale: «È una grande opportunità a favore della necessaria riorganizzazione del servizio sanitario»
di Francesco Torre
Vaccino anti-Covid fascia 5-11 anni, Pfizer: «Forte risposta immunitaria»
I dati sulla fascia di età 5-11 anni con dose di vaccino inferiore rispetto agli adulti mostra un'immunità molto alta. Secondo Pfizer si potrebbe iniziare con le somministrazioni dall'inizio della stagione invernale
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 22 settembre, sono 229.563.544 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 4.709.292 i decessi. Ad oggi, oltre 5,96 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&...
Salute

Aumentano i contagi tra i sanitari: 600% in più in un mese, l’84% sono infermieri

La presidente FNOPI Mangiacavalli interpreta i dati dell'ISS. Anche nel Regno Unito gli studi confermano che la protezione dall'infezione si riduce dopo 5 mesi dalla seconda dose per Pfizer e AstraZen...
Salute

Pericarditi e miocarditi dopo il vaccino, Perrone Filardi (SIC): «Casi rari e mai gravi»

Dopo i casi della pallavolista Marcon e del calciatore Obiang colpiti da pericardite e miocardite, la parola al professor Pasquale Perrone Filardi, presidente eletto della Società Italiana di C...
di Federica Bosco