Covid-19, che fare se...? 8 Novembre 2019 18:18

Italia-Cina, incontro tra i ministri della Salute Roberto Speranza e Ma Xiaowei. Collaborazione su oncologia, cardiologia e cure primarie

I due ministri hanno firmato il Programma di Attuazione del Piano di Azione per gli anni 2019-2021. Condivisa l’iniziativa del Governo italiano di istituire una Giornata mondiale contro la diarrea infantile

Il Ministro della Salute Roberto Speranza ha incontrato oggi il Ministro della Salute della Repubblica Popolare Cinese, Ma Xiaowei. Nell’occasione i due ministri hanno firmato il Programma di Attuazione del Piano di Azione per gli anni 2019-2021, finalizzato in occasione della visita in Italia del Presidente cinese Xi Jinping nel marzo scorso. Il Programma firmato oggi estende la già ampia collaborazione sanitaria tra i due paesi a nuovi importanti settori quali l’oncologia, la cardiologia e le cure primarie.

Nell’approfondimento sulle principali sfide in materia sanitaria con le quali si confrontano tutti i governi – a partire dal management sanitario, all’assistenza primaria e agli anziani – è emerso da parte del Ministro cinese Ma come il Sistema Sanitario Nazionale rappresenti per la Cina un punto di riferimento essenziale nell’attuale fase di riforma di un sistema considerato ancora insufficiente rispetto agli obiettivi che si prefiggono le autorità di Pechino.

L’incontro ha infine permesso una positiva condivisione delle priorità nel settore della salute anche a livello internazionale, riguardo al quale Speranza ha anticipato alcune prime riflessioni sulla prossima Presidenza italiana del G20 nel 2021, che dovrà affrontare anche il tema dell’impatto sulla salute dei fattori ambientali. Il Ministro Ma ha condiviso questa impostazione, così come l’iniziativa del Governo italiano di istituire una Giornata mondiale contro la diarrea infantile, che rappresenta tuttora la seconda causa di decesso di bambini sotto i 5 anni.

Articoli correlati
Dalla farmacologia alla formazione, l’importanza della medicina di genere
Al Senato convegno organizzato dalla dem Paola Boldrini dal titolo “Idee in pratica: per una sanità attenta alle differenze di sesso e genere”. Brusaferro: «La pandemia ci ha mostrato come ci siano differenze significative tra uomo e donna in termini di salute e malattia». Speranza: «Spazio per investimento strategico»
Rete Registro Tumori, M5S a Speranza: «Subito decreto attuativo per istituzione referto epidemiologico»
La capogruppo del Movimento 5 Stelle in Commissione Igiene e Sanità del Senato, Elisa Pirro, chiede inoltre quale sede fisica si intenda individuare per ospitare il registro tumori nazionale
Congresso di pediatria, Speranza: «Grazie a chi ha curato i bambini in pandemia, ora Ssn più forte»
Il ministro Speranza saluta i professionisti sanitari al 76 Congresso della Società italiana di pediatria e li ringrazia per lo sforzo durante la pandemia, chiedendone uno ulteriore per ricostruire il Ssn. Presenti anche Bianchi, Bonetti, Dadone e Stefani
Psicopandemia, le risposte della politica. Speranza: «Il ruolo dello psicologo è più attuale che mai»
Psicologi nelle scuole, nei servizi del SSN, accanto ai medici di famiglia ed ai pediatri di libera scelta: ecco i luoghi strategici dove garantire il sostegno psicologico. Al webinar del Consiglio nazionale dell’ordine degli psicologi, azioni e proposte di rappresentanti della politica e della sanità
di Isabella Faggiano
Riaperture, la road map del Governo: dal 26 aprile tornano le zone gialle. Priorità a scuole e attività all’aperto
La conferenza stampa di Draghi e Speranza: «Ci assumiamo rischio ragionato. Se misure verranno rispettate possibilità di tornare indietro sarà bassissima»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 18 giugno, sono 177.438.001 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 3.842.377 i decessi. Ad oggi, oltre 2,48 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&...
Cause

Medico condannato a pagare 25mila euro di provvisionale. L’Azienda lo lascia solo

Dopo una condanna in sede penale di primo grado, un camice bianco ha chiesto sostegno alla direzione sanitaria, che gliel’ha negato: «Quel che è successo a me potrebbe succedere a t...
Ecm

Professionisti non in regola con gli ECM, Monaco (FNOMCeO): «Ordini dovranno applicare la legge»

Il segretario della Federazione degli Ordini dei Medici ricorda scadenze e adempimenti per non incappare in spiacevoli conseguenze. Poi guarda al futuro del sistema ECM