Salute 19 febbraio 2018

‘Dottore ma è vero che?’ il portale FNOMCeO per combattere le fake news

«Un’arma di difesa per il cittadino confuso dalla cattiva informazione e un supporto per il professionista sanitario» così Alessandro Conte del gruppo di lavoro comunicazione della FNOMCeO

«Informazioni fruibili, accessibili e sicure. ‘Dottore ma è vero che?’ è la risposta ‘scientifica’ alle fake news» così Alessandro Conte, del gruppo comunicazione della FNOMCeO, racconta l’iniziativa della Federazione finalizzata a smentire le bufale che circolano sul web nel campo della medicina.

«La FNOMCeO ha deciso di investire risorse umane e non solo per fornire un’arma di difesa in più ai cittadini e un supporto per rafforzare l’azione dei medici – prosegue Conte, coordinatore del gruppo di lavoro -. La circolazione di notizie non fondate scientificamente mette in discussione la salute pubblica e mette a repentaglio la professione del medico che soffre per la perdita di fiducia da parte dei pazienti».

Il nuovo sito, on line da pochi giorni, si compone di due sezioni: una parte contro le fake news, dedicata al cittadino, che potrà trovare risposte semplici e ragionate alle domande più comuni in tema di salute; un’altra per gli operatori, con un «kit di primo soccorso comunicativo» come lo definisce Conte «fatto di infografiche e brevi clip, da condividere con i pazienti».

«Questa piattaforma migliorerà anche la comunicazione fra medico e paziente – conclude – perché un confronto tra le due parti è fondamentale ai fini di una buona comunicazione».

Articoli correlati
Al presidente FNOMCeO Anelli il Caduceo d’oro. L’annuncio di Lettieri (FOFI) alle Giornate della formazione del medico
Il prestigioso riconoscimento da parte dall'Ordine dei Farmacisti di Bari e BAT sarà consegnato il 10 novembre. Tra le motivazioni, la proficua collaborazione portata avanti da Filippo Anelli tra la professione del medico e quella del farmacista
A Bari Giornata contro violenza operatori sanitari. Questionario FNOMCeO: 50% medici aggredito in ultimo anno
Tra i camici bianchi prevale rassegnazione e sfiducia. I dati del sondaggio preoccupano il Presidente Filippo Anelli: «Questo porta con sé gravi effetti collaterali come la mancata denuncia alle autorità, l’immobilismo dei decisori, ma anche il burnout dei professionisti, con esaurimento emotivo»
Medicina generale, slitta il concorso e riaprono i bandi. Scotti (Fimmg): «Scelta strada più ragionevole e seria»
Il presidente FNOMCeO Filippo Anelli: «Raddoppio delle borse risultato storico. Adesso nuova data per il concorso e riapertura dei termini in tempi celeri»
Concorso per formazione MMG, FNOMCeO e FIMMG contestano la data scelta: «Regioni riaprano il bando o rischio contenziosi»
Ad agosto stabilite 860 borse aggiuntive, ma Conferenza regioni ha lasciato invariata la data del 25 settembre. Anelli: «Ingiustizia nei confronti dei neo abilitati ai quali viene impedito di poter concorrere scegliendo la Regione con un maggior numero di borse disponibili»
Milleproroghe, alla Camera medici compatti contro il rinvio dell’obbligo vaccinale. Villani (SIP): «Inaccettabile vedere bambini morire di morbillo»
Audizione a Montecitorio dei principali esponenti del mondo medico e della scuola. Garattini: «Cambiare sarebbe grave errore». Anelli (FNOMCeO): «Potrebbe sembrare atteggiamento antiscientifico». I presidi: «Rischio insicurezza per la salute negli istituti»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Salute

Autodimissioni medici, turni massacranti e poco personale. Leoni (FNOMCeO): «Ecco perchè si lascia ospedale»

Il vicepresidente della Federazione degli Ordini ha coniato il termine per spiegare la fuga dei camici bianchi dalle corsie: «Sono sempre più i medici ospedalieri che, per il basso livello della qua...
Diritto

Ex specializzandi, 16 miliardi a rischio per le casse dell’erario. Arriva Ddl per accordo Governo e camici bianchi

C’è una bomba ad orologeria nelle casse pubbliche: la vertenza tra gli ex specializzandi ’78-2006 e lo Stato. Gli aventi diritto ammontano a oltre 110mila medici e il contenzioso costerà all’e...
Lavoro

Tagli alle pensioni, a rischio i medici? Cavallero (Cosmed): «Penalizzato anche chi è a 3700 euro. Veri risultati si ottengono con lotta all’evasione»

Il segretario generale della Confederazione: «Dal taglio delle cosiddette “pensioni d’oro” si potranno distribuire meno di 4 euro al mese. Così si apriranno solo contenziosi per lo Stato. Chi ...