OMCeO, Enti e Territori 23 novembre 2017

Sifo Care: “Il farmacista del futuro nel sistema salute”

Al via oggi il 38esimo Congresso della Società Italiana di Farmacia Ospedaliera (Sifo) che si svolgerà a Roma presso l’Hotel Rome Cavalieri tra il 23 ed il 26 novembre. Focus dell’evento il ruolo del farmacista nel “futuro del Sistema Salute” in un momento di grandi cambiamenti ed innovazione nell’ambito delle cure, dei farmaci e dell’assistenza […]

Al via oggi il 38esimo Congresso della Società Italiana di Farmacia Ospedaliera (Sifo) che si svolgerà a Roma presso l’Hotel Rome Cavalieri tra il 23 ed il 26 novembre.

Focus dell’evento il ruolo del farmacista nel “futuro del Sistema Salute” in un momento di grandi cambiamenti ed innovazione nell’ambito delle cure, dei farmaci e dell’assistenza per capire dove si direzionano le tendenze nel mondo della salute e quali sono le dinamiche che si svilupperanno in futuro.

Il convegno rappresenta l’occasione per rendere partecipi tutti i professionisti ma è aperto anche agli osservatori del nostro sistema sanitario: «Rappresenta per i Farmacisti ospedalieri e dei Servizi Farmaceutici delle Aziende Sanitarie un momento importante sia per consolidare, aggiornare e valorizzare molte delle attività finalizzate a garantire l’Assistenza Farmaceutica, sia per individuare e cogliere nuovi spazi ed opportunità professionali al servizio della Salute dei Cittadini ed a tutela dell’universalismo del nostro Servizio Sanitario Nazionale» fa sapere Sifo in una nota stampa.

I saluti istituzionali e l’introduzione ai lavori congressuali saranno affidati, tra gli altri, a Beatrice Lorenzin (Ministro della Salute) Nicola Zingaretti (Governatore Regione Lazio) e Luigi D’Ambrosio Lettieri (Membro XII Commissione Igiene e Sanità Senato).

La professione del farmacista è sempre più in evoluzione rispetto al passato; al farmacista del futuro sono richieste sempre maggiori competenze, conoscenze e responsabilità in funzione dei grandi cambiamenti socio-economici in corso e la globalizzazione in atto per arrivare ad un’assistenza sempre più qualificata efficace, equa e sicura verso i cittadini.

«Le numerose best practice che la nostra professione mette in campo trovano le loro fondamenta nella specializzazione che molti di noi hanno coltivato con la formazione e l’esperienza professionale. Il farmacista oggi deve pronto a raccogliere le sfide guardando avanti, garantendo sempre appropriatezza, equità di accesso alle cure e di allocazione delle risorse. In questo senso il Farmacista del SSN nel futuro sarà chiamato a ricercare, sviluppare e proporre modelli organizzativi e gestionali in grado di conciliare esigenze cliniche ed esigenze economiche, in grado di facilitare e di rendere più efficienti ed efficaci molti processi nei quali, già adesso, rappresenta uno snodo strategico di fondamentale importanza per mantenere sostenibile il sistema, migliorare la pratica clinico-assistenziale ed elevare gli standard di cura».

I punti chiave di questo Congresso saranno quindi: innovazione, sostenibilità, multidisciplinarietà, ricerca e sviluppo. All’interno delle sessioni plenarie si affronteranno anche i nuovi temi per l’applicazione della legge sulla Responsabilità Professionale, i nuovi LEA e lo scenario dei Big Data.

 

Articoli correlati
L’appello di Ricciardi (Iss) e altri 40 medici: «Serve alleanza tra politica e scienza»
Il presidente dell’Istituto Superiore di Sanità condivide su Facebook un messaggio in cui chiede più collaborazione tra mondo scientifico e mondo politico e approva «il dialogo più stretto tra istituzioni e mondo della ricerca» portato avanti dal ministro Lorenzin.
Lorenzin: «Vaccini e salute della donna le mie vittorie più belle»
Con Sanità Informazione un ampio bilancio del mandato del Ministro della Salute più “duraturo” della storia repubblicana: dalle battaglie contro il pensiero anti-scientifico alla sostenibilità del Ssn, dalla Legge sulle professioni sanitarie al mancato rinnovo del contratto dei medici. Le cose fatte, quelle ancora da fare e alcune anticipazioni: «Scuole di Medicina e borse di studio per le specializzazioni, stiamo studiando un metodo nuovo per cambiare completamente approccio…»
Elezioni, Lorenzin porta un po’ di sanità nella sua Civica Popolare
La sanità, e la tangibile esperienza di governo della Lorenzin, ricorrono spesso nel discorso introduttivo della nuova forza politica. E in platea, accanto ai leader dei partiti, si intravedono alcuni dei personaggi legati al mondo medico
Lazio, Zingaretti: «Fine del commissariamento, abolizione del superticket e nuove assunzioni i successi del 2017»
Il Presidente della Regione Lazio elenca gli obiettivi raggiunti nel 2017: la metà riguardano riguardano sanità e sociale
Sacchetti bio, il Ministero della Salute apre a chi vuole portarli da casa: «Ma solo se monouso»
«No al riutilizzo dei sacchetti bio quando si acquista frutta e verdura al supermercato, ma sì all'impiego di buste monouso nuove che il cittadino può portare da casa, risparmiando». Questa la posizione ufficiale del ministero della Salute, che interviene nel dibattito sui sacchetti a pagamento dal 1 gennaio 2018
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Salute

INTERVISTA ESCLUSIVA: «Ecco come prevederemo il cancro con una semplice analisi del sangue»

L'intervista alla Professoressa Paterlini – Bréchot: «Il metodo ISET permette di riscontrare la presenza di cellule tumorali in chi ha avuto un tumore e chi è a rischio molto prima rispetto ai me...
Salute

Centrifugati, verdure e succhi di frutta “veri”. I consigli della pediatra per salvare i bambini dall’influenza con la natura

La dottoressa Ricottini, ai microfoni di Sanità Informazione, spiega quali sono i migliori rimedi naturali per combattere e prevenire i sintomi dell’influenza. E sui “dolori della crescita”…
Politica

Firmato contratto per gli statali. Dal 2018 aumenti e tutele sanitarie aggiuntive

Incassata la prima sigla per il rinnovo dei contratti della PA: per 250mila dipendenti sono in arrivo moltissime novità tra cui tutele sanitarie aggiuntive. Si tratta di un risultato storico perché...