Dalla Redazione 20 Maggio 2020 17:59

Lazzari (CNOP): «L’alleanza tra medicina e psicologia è la cura del XXI secolo»

Il contributo di David Lazzari, Presidente del Consiglio nazionale degli ordini degli psicologi

di David Lazzari, Presidente CNOP

I dati internazionali ed italiani mostrano che i problemi di interesse psicologico, come stress, disagio psicosociale, forme lievi/moderate di ansia e depressione, conflitti relazionali e così via sono notevolmente aumentati a seguito della pandemia. Tutto questo richiede sia strategie collettive di prevenzione e promozione delle risorse psicologiche (es. resilienza, capacità adattive) che risposte di sostegno per le persone, se non si vuole che questo disagio ricada sulla salute, sulle relazioni sociali, sull’economia.

Questa situazione ha fatto emergere tre dati: a) una forte richiesta di Psicologia (8 italiani su 10 la considerano una risorsa fondamentale); b) le potenzialità delle diverse applicazioni psicologiche (non solo clinica, ma psicologia della salute, sociale, di comunità, educativa, del lavoro e delle organizzazioni, ecc.); c) l’assenza di una rete pubblica adeguata (in tutto 6mila psicologi nel Servizio Sanitario per 60 milioni di italiani). Lo stesso Ministero della Salute è dovuto correre ai ripari attivando un “numero verde di sostegno psicologico”, subissato di richieste sin dal primo giorno.

Quello che serve ora è un potenziamento delle risorse pubbliche mediante un adeguato reclutamento di Psicologi e l’attivazione di servizi aziendali di Psicologia che assolvano in forma coordinata (cabina di regia) a tutte le attività previste dai Livelli Essenziali di Assistenza e dalle varie normative, che assegnano agli Psicologi un ruolo molto articolato che va ben oltre il campo tradizionale dei disturbi mentali, e spazia dai problemi dei minori, dei giovani, delle famiglie, della salute della donna, delle persone con malattie fisiche e croniche, dolore e cure palliative, dipendenze, disabilità, salute nei luoghi di lavoro, stress lavoro-correlato e burnout degli operatori, processi organizzativi, comunicazione, promozione della salute e di stili di vita sani e così via. Solo così si possono ottimizzare costi e benefici e mettere a sistema competenze che devono essere distribuite nelle diverse attività del SSN. Come scrive la più autorevole rivista medica internazionale l’alleanza tra medicina e psicologia è la cura del XXI secolo (New England J. of Medicine April 2020).

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SANITÀ INFORMAZIONE PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO

Articoli correlati
Giornata della Salute mentale, Lazzari (CNOP): «Pandemia ha messo a dura prova i giovani, bonus psicologo offre risposte»
«I giovani hanno rotto il tabù di rivolgersi allo psicologo: secondo una recente indagine 8 su 10 lo ritengono utile e 7 su 10 se potessero ci andrebbero. La scriminante è che non tutti se lo possono permettere»
Psicologi nelle carceri, nuovi stanziamenti per quasi quattro milioni di euro
Incontro al Ministero della Giustizia tra la Sottosegretaria di Stato Anna Macina e il Presidente del CNOP David Lazzari.
David Lazzari (CNOP) scrive al Dap: «Troppi suicidi, psicologi siano inseriti in modo stabile nelle carceri»
«Per provare a incidere sulle molteplici cause di fatti così gravi è necessario a nostro avviso saper leggere il contesto per agire anche con e sull'organizzazione» spiega il presidente dell'Ordine degli Psicologi David Lazzari
Psicologia, Lazzari (CNOP): «Bonus psicologo apprezzato perchè ha intercettato bisogni reali»
Il presidente del Consiglio Nazionale degli Ordini degli Psicologi spiega: «Il problema è che in Italia manca una rete pubblica per il disagio psicologico, il bonus è una prima risposta». Poi rilancia il tema dello psicologo scolastico: «C’è grande incertezza ma ho lavorato affinchè il protocollo con il MUR proseguisse. La misura andrebbe stabilizzata, politica deve assumersi responsabilità»
Bonus psicologo, il ministero della Salute esclude gli psicoterapeuti
Il ministero della Salute esclude i medici psicoterapeuti tra i professionisti a cui i cittadini possono rivolgersi, ottenendo il bonus psicologico previsto dal provvedimento Milleproroghe
di Redazione
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Dalla Redazione

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Ad oggi, 25 novembre 2022, sono 640.506.327 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.627.987 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE. I casi in Italia L’ultimo bollettino d...
Covid-19, che fare se...?

Se ho avuto il Covid-19 devo fare lo stesso la quarta dose?

Il secondo booster è raccomandato anche per chi ha contratto una o più volte il virus responsabile di Covid-19. Purché la somministrazione avvenga dopo almeno 120 giorni dall'esit...
Covid-19, che fare se...?

Quali sono gli effetti collaterali della quarta dose?

Gli effetti collaterali dell'ultimo richiamo di Covid-19 sono simili a quelli associati alle dosi precedenti: un leggero gonfiore o arrossamento nel punto di iniezione, stanchezza e mal di testa