23 Gennaio 2020

Il 2020 è l’anno di infermieri e ostetriche: le novità per i professionisti

Ospite in studio la presidente FNOPI, Barbara Mangiacavalli, che spiega come deve ripensarsi, sia a livello lavorativo che formativo, la professione infermieristica per affrontare i cambiamenti delle esigenze della popolazione e del Servizio sanitario nazionale. Il dottor Giuseppe Quintavalle, Direttore dell’ASL Roma 4, parla invece della figura dell’infermiere di famiglia: «In Italia – spiega – […]

Ospite in studio la presidente FNOPI, Barbara Mangiacavalli, che spiega come deve ripensarsi, sia a livello lavorativo che formativo, la professione infermieristica per affrontare i cambiamenti delle esigenze della popolazione e del Servizio sanitario nazionale. Il dottor Giuseppe Quintavalle, Direttore dell’ASL Roma 4, parla invece della figura dell’infermiere di famiglia: «In Italia – spiega – abbiamo un aumento del numero di persone che hanno più patologie, anche 6 o 8 alla volta negli over 70. L’infermiere di famiglia diventa dunque il raccordo tra bisogno medico, infermieristico e socio-sanitario». Inoltre, focus sulle nuove sfide che attendono la professione ostetrica con l’intervista alla presidente FNOPO Maria Vicario.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SANITÀ INFORMAZIONE PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO

Tags

infermieri,ostetriche,Tg Salute
TG Sanità Informazione correlati
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 21 gennaio, sono 342.684.472 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 5.574.860 i decessi. Ad oggi, oltre 9,75 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nb...
Contributi e Opinioni

«Perché il medico di famiglia non ti risponde al telefono»

di Salvatore Caiazza, Medici senza Carriere
di Salvatore Caiazza, Medici senza Carriere
Politica

Legge di Bilancio. Dalla stabilizzazione dei precari Covid ai fondi per aggiornare i LEA, tutte le misure per la sanità

Via libera della Camera dopo una maratona di tre giorni. Il Fondo sanitario incrementato di due miliardi all’anno per tre anni, prorogate le USCA e prevista un’indennità per gli ope...
di Francesco Torre