allerta

3 agosto 2018

SOS caldo: le regole per combattere l’afa

Emergenza caldo. In questi primi giorni di agosto, i bollettini del sistema di previsione e allarme delle ondate di calore coordinato dal ministero della Salute, evidenziano condizioni di rischio per la salute. Siamo ai livelli 2-3, nella maggior parte delle città del Nord e del Centro con temperature in ulteriore aumento nei prossimi giorni. Si tratta della prima […]

OMCeO, Enti e Territori 31 luglio 2018

Caldo, allerta del Ministero della Salute: da domani ondata di calore estesa in tutta Italia

I bollettini del sistema di previsione e allarme delle ondate di calore (HHWWS), coordinato dal ministero della Salute, evidenziano condizioni di rischio per la salute nella maggior parte delle città del Nord e del Centro con temperature in ulteriore aumento per domani e dopodomani con livelli 2-3 nella maggior parte delle città italiane e si prolungheranno […]

Salute 7 giugno 2017

Allarme Coca Cola, il Ministero della Salute ritira lotto non conforme

Caratteristiche anomale per alcune bottiglie di Coca Cola distribuite in città al sud Italia. Il Ministero della Salute lancia l’allarme: «Alto tasso di caffeina, acido fosforico e solfiti»

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Diritto

Ex specializzandi, 16 miliardi a rischio per le casse dell’erario. Arriva Ddl per accordo Governo e camici bianchi

C’è una bomba ad orologeria nelle casse pubbliche: la vertenza tra gli ex specializzandi ’78-2006 e lo Stato. Gli aventi diritto ammontano a oltre 110mila medici e il contenzioso costerà all’e...
Formazione

ECM e validazione delle competenze mediche: più spazio alla professione. Lavalle (Agenas): «Ecco come funzionerà»

«Dare un valore all’apprendimento non certificato è utile stimolo per professionista» così Franco Lavalle, vicepresidente OMCeO Bari e membro dell’Osservatorio Nazionale del’ Age.na.s
Professioni Sanitarie

Professioni sanitarie, Beux (TSRM e PSTRP): «Ordine favorirà qualità. Ora servono decreti attuativi»

Inizia a prendere vita il nuovo ordine istituito nella scorsa legislatura. 33mila i professionisti già censiti ma se ne stimano 230-240mila