Speciale del 26 January 2018

Speciale Formazione

Dalla realtà virtuale ai videogiochi, passando per innovativi sistemi per la valutazione delle competenze, le ultime novità in tema di sgravi fiscali e incentivi per l’aggiornamento professionale, un focus interamente dedicato alla formazione dei camici bianchi

ECM e lavoratori autonomi: la formazione è deducibile al 100%. Ecco i dettagli

Master, Fad, corsi di formazione, convegni, congressi e viaggi deducibili integralmente per professionisti ed autonomi entro i 10mila euro l’anno

“Clinical competence”, il progetto FADOI per la formazione del futuro: si baserà su casi clinici reali

Il nuovo metodo per valutare di competenze ancora in fase di sviluppo, ma potrebbe essere brevettato per l’innovatività. Si compone di tre parti: book, clinical case simulation, procedura. Il presidente dei medici internisti ospedalieri Fontanella: «Valutazione dei medici venga gestita dalle società scientifiche»

Realtà virtuale, simulatori, videogame e manichini: ecco la formazione 4.0

Professor Gensini, Presidente della Società Italiana di Simulazione in Medicina: «Edutainment e gamification utili strumenti per motivare i medici ad apprendere, fornendo loro stimoli competitivi e ricreativi»

«Aggiornamento professionale ECM? È ora di pensare a incentivi economici come premio e stimolo» l’intervista a Roberto Stella (FNOMCeO)

«I dati del triennio 2014-2016 sono migliorati rispetto al precedente, la formazione prende sempre più piede, soprattutto quella a distanza» il Coordinatore della Formazione per la FNOMCeO fa un bilancio sull’aggiornamento professionale per i professionisti sanitari

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 24 giugno, sono 542.130.868 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.326.038 i decessi. Ad oggi, oltre 11,63 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nb...
Covid-19, che fare se...?

Quali sono i sintomi della variante Omicron BA.5 e quanto durano?

La variante Omicron BA.5 tende a colpire le vie aeree superiori, causando sintomi lievi, come naso che cola e febbre. I primi dati indicano che i sintomi durano in media 4 giorni
Covid-19, che fare se...?

Il vaccino può causare il Long Covid?

Uno studio americano ha segnalato una serie di sintomi legati alla vaccinazione anti-Covid. Ma per gli esperti non si tratta di Long Covid, ma solo di normali effetti collaterali