Speciale del 06 luglio 2018

Blockchain e sanità

Una tecnologia che rivoluzionerà la vita di tutti i giorni, applicabile in numerosi settori. Tra questi, anche quello sanitario. Dall’archiviazione delle cartelle cliniche alla filiera dei farmaci, un approfondimento sui cambiamenti che la Blockchain porterà nella sanità

«Maggiore efficienza e sicurezza del dato», così la Blockchain sta già cambiando il mondo

Secondo Maria Letizia Perugini, esperta di Blockchain per l’Università di Ginevra, questa tecnologia sta prendendo sempre più piede: «Paesi come la Svezia e l’Estonia la stanno usando per cambiare il sistema catastale e il Servizio sanitario nazionale»

Blockchain, Massimo Tortorella (Consulcesi): «Sia medico che paziente ne trarranno grandissimi benefici»

La filiera del farmaco, le cartelle sanitarie del paziente insieme alla sicurezza per gli ospedali: tutte applicazioni utili che la tecnologia ‘a blocchi’ renderà possibili nel settore sanitario. «Ma soprattutto trasparenza e controllo» commenta Andrea Tortorella, ad Consulcesi Tech

Cartella clinica registrata in Blockchain? Tutti i vantaggi spiegati dall’esperto

Gianluca Massini Rosati, fondatore e CEO di Xriba: «Se si ha un problema dall’altra parte del mondo, ma la cartella è archiviata in un ospedale italiano, le informazioni non saranno disponibili. Con la Blockchain, invece, sono garantite disponibilità e privacy»

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Lavoro

E-fattura, Marino (OMCeO Roma): «Dal 2019 cambia tutto, professionisti sanitari si attivino o rischio sanzioni»

«Per attivare la procedura occorre il ‘sistema d’interscambio’: ecco come funziona» così Emanuela Marino dell’Ufficio relazioni con il pubblico dell’OMCeO Roma parla delle novità in mate...
Salute

Liste d’attesa, Aceti (Cittadinanzattiva): «Prima voce di segnalazione per malcontento cittadini. Ecco cosa cambia con Piano Nazionale»

«50 milioni per abbattimento e interventi regionali. Ridiamo le gambe al SSN per tornare in piedi» Tonino Aceti, coordinatore nazionale del Tribunale per i diritti del malato di Cittadinanzattiva
di Giovanni Cedrone e Serena Santi
Formazione

Rivalidazione, controlli, autoformazione e crediti FAD: tutte le novità ECM in arrivo entro la fine dell’anno

Si avvicina infatti la scadenza del secondo segmento del triennio formativo 2017-2019: la verifica dei crediti ECM raccolti dai medici per il triennio 2014-2016 comincerà con l’inizio del 2019. Ane...